Napropamide, erbicida di riferimento per il colza

La sospensione della decisione di non iscrizione del napropamide apre nuovi scenari nel diserbo delle colture agroenergetiche

Contenuto promosso da UPL Italia
Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di UPL Italia.

colza-rapeseed-byflickrcc20-Susannah-Grant-ambhaims-500-ok.jpg

Fonte foto: Susannah Grant

La United Phosphorous ha ottenuto la sospensione della decisione di non iscrizione del napropamide, erbicida di riferimento in Europa per il colza.

Si tratta di un erbicida sistemico a lunga persistenza d'azione caratterizzato da un'azione antigerminello nei semi in germinazione.

E' attesa l'estensione a questa coltura anche in Italia.

Le argomentazioni del ricorso parlano di errori di valutazione da parte della commissione che avrebbe anche impedito al notificante di avvalersi della procedura di 'revoca volontaria'. Potrebbe essere pubblicata fra poco anche la sentenza di merito, anche se probabilmente non risulterà necessaria in quanto anche in questo caso la 'resubmission' è in fase avanzata di valutazione.

 


Fra i formulati disponibili nel nostro paese a base della sostanza attiva in oggetto, Cerexagri - filiale italiana di United Phosphorous Ltd. - distribuisce Devrinol - F, diserbante selettivo attualmente registrato su patata, pomodoro, tabacco, melanzana, cavolo capuccio, cavolfiore, ravizzone. E' una sospensione concentrata di Napropamide puro (41,85% - 450 g/L).

Agisce sui semi in germinazione ed è miscibile con la maggior parte dei formulati impiegati nel diserbo di pre semina, pre trapianto o pre emergenza delle colture autorizzate.

 

Lo spettro di azione di Devrinol - F

Tra le graminacee: Alopecurus myosuroides (Coda di topo), Avena fatua (Avena selvatica), Digitaria sanguinalis (sanguinella), Echinochloa crus-galli (Giavone), Lolium multiflorum (Loietto italico), Panicum dichotomiflorum (Panico americano), Poa annua (Fienarola annua), Setaria glauca (Panicastrella scura), Setaria viridis (Panicastrella), Sorghum halepense da seme (Sorghetta) e in genere tutte le graminacee a nascita spontanea. E' inoltre attivo per il controllo delle rinascite di frumento.

Tra le dicotiledoni: Anthemis arvensis (Camomilla selvaggia), Chenopodium album (Chenopodio), Galium aparine (Caglio aparine), Matricaria chamomilla (M. camomilla), Oxalis acetosella (Acetosella), Portulaca oleracea (Erba porcellana), Senecio vulgaris (Erba calderina), Sonchus oleraceus (Crespigno), Stellaria media (Centocchio), Thlaspi arvense (Erba storna), Veronica spp. (Veronica), Stramonio.

Risultano mediamemente sensibili: Amaranthus spp. (Amaranto), Mercurialis annua (Mercurella), Sinapis arvensis (Senape selvatica), Polygonum persicaria (Persicaria).

 

Per ulteriori informazioni:

Cerexagri Italia

Via Terni, 275 - 47023 S. Carlo di Cesena (FC)
Tel. 0547 661523
Fax 0547 661450

italiacesena@uniphos.com

Fonte: Agronotizie

Tag: bioenergie

Speciale: Agroenergie