"La carbon footprint per la sostenibilità del vino"

Vinitaly - Veronafiere, 24 marzo 2015, dalle 10 alle 11.30, presso il Palaexpo, Sala Mozart. A cura della Cantina Salcheto

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

salcheto-vinitaly-carboon-footprint-evento-24-mar-2015vrfv.jpg

L'attenzione alla gestione ambientale è caratterizzante dell'attività della Cantina Salcheto. Le vigne, a conduzione biologica, sono divise in tre appezzamenti nelle zone di Montepulciano, Chiusi e Val D'Orcia, per un totale di 50 ettari vitati (su 65 totali).

"Gestiamo l’ambiente, la nostra impresa più importante. Alla Salcheto crediamo che un’impresa debba prefissarsi fin dal suo progetto iniziale obiettivi di continuo miglioramento della sua sostenibilità ambientale e sociale, oltre che economica",

si legge nella presentazione della realtà produttiva che, anche grazie alle ricerche del Gruppo di Lavoro Salcheto Carbon Free, adotta un attento controllo di tre indicatori: indice biodiversità, waterfootprint e carbon footprint.

A quest'ultimo è dedicato l'appuntamento organizzato dalla cantina nell'ambito del Vinitaly di Veronafiere "La carbon footprint per la sostenibilità del vino". Martedì, 24 marzo 2015, dalle 10 alle 11.30, presso la Sala Mozart del Palaexpo, interverranno il presidente della Salcheto, Michele Manelli e Luciano De Propris, sustainability manager, insieme ad esponenti del mondo della ricerca scientifica e della certificazione ambientale, tra i quali Attilio Scienza (Università di Milano), Maria Chiara Ferrarese (Csqa Certificazioni) e Stefano Stefanucci (Unione Italiana Vini). Moderatore dell'incontro: Cristiano Spadoni, giornalista di AgroNotizie - Image Line.

L'incontro in sintesi - presentazione studi e progetti della Salcheto

"Pionieri dell'analisi ambientale, con la prima stima di una carbon footprint certificata già nel 2009, alal Salcheto si sono susseguito ricerche e sviluppo di miglioramenti tecnologici di processo e di sistemi di analisi in chiave eco-sostenibile. Alla luce dell'ultimo studio di impronta carbonica traguardato in base alla norma ISO TS 14067, nell'ambito del progetto nazionale promosso dal Ministero dell'ambiente, sarà l'occasione per illustrarne le opportunità di gestione, presentando al contempo quelle soluzioni di miglioramento capaci di raggiungere la neutralità delle emissioni di gas climalteranti del processo produttivo".

Alle ore 11:30 seguirà la presentazione a cura di Massimo Zanardi di Register.it dal titolo "La cultura della sostenibilità e la strategia di comunicazione e protezione del brand sul web: i nuovi domini, il .bio, il .vin, il .wine".

Per ulteriori informazioni sulla cantina Salcheto: www.salcheto.it

Fonte: Salcheto

Autore: C S

Tag: convegni internet vinitaly sostenibilità

Temi caldi: Vinitaly 2015

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.641 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner