Agrofarmaci: il punto sui residui

Sicurezza alimentare

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Negli ultimi sei mesi sono stati pubblicati altrettanti regolamenti europei in materia di residui degli agrofarmaci negli alimenti: 4 hanno modificato i limiti massimi di 41 sostanze attive, uno ha iscritto 10 sostanze di origine naturale nell'allegato IV del regolamento 396/2005, quello che raggruppa i principi attivi esenti da limiti, l'ultimo ha aggiornato l'elenco delle derrate alimentari cui si applicano i limiti stessi, introducendo nuove tipologie di prodotti alimentari utilizzati nella preparazione dei baby food.

Vediamo i principali provvedimenti. Per facilitare il lettore abbiamo sottolineato i principi attivi con limiti diminuiti e in neretto quelli con variazioni in aumento per estensioni d'impiego o “import tolerances” di frutti esotici.

Elenco dei regolamenti e dei principi attivi coinvolti. Maggiori dettagli sono riportati nell'appendice.

Regolamento (UE) n. 491/2014. Nuovi limiti già in vigore.
Ametoctradin, azossistrobina, ciclossidim, ciflutrin, dinotefuran (prima fissazione limiti nell'ambito del regolamento 396/2005), fenbuconazolo, fenvalerate, fludioxonil, fluopyram, flutriafol, fluxapyroxad, glufosinato-ammonio, imidacloprid, indoxacarb, MCPA, metossifenozide, penthiopyrad, spinetoram e triflossistrobina.

Regolamento (UE) n. 588/2014. Niente più limiti di residuo per 6 microrganismi e 3 derivati vegetali (tra cui la Vitamina C) utilizzati in fitoiatria.
I microrganismi Phlebiopsis gigantea (fungo antagonista di Heterobasidion annosum, patogeno delle conifere), Paecilomyces fumosoroseus ceppo FE 9901 (insetticida contro la mosca bianca), virus della poliedrosi nucleare di Spodoptera littoralis e di Spodoptera exigua, virus della poliedrosi nucleare di Helicoverpa armigera, Bacillus firmus I-1582 (nematocida) e i derivati vegetali olio di arancio (insetticida per la mosca bianca e non solo), acido s-abscissico (ormone vegetale), acido gibberellico (ormone vegetale) e acido L-ascorbico (fungicida) sono stati inseriti nell'allegato IV del regolamento 396/2005, che comprende le sostanze per le quali non è necessario fissare dei limiti massimi di residui nelle derrate alimentari in quanto costituiscono un rischio trascurabile per il consumatore oppure perchè, come nel caso dell'olio di arancio e dell'acido L-ascorbico, essi vengono normalmente assunti con la dieta. L'olio di arancio, l'acido gibberellico e l'acido s-abscissico sono stati inseriti nell'allegato IV del regolamento a titolo temporaneo, in attesa della conclusione della valutazione a opera dell'EFSA.

Regolamento (UE) n. 617/2014. Nuovi limiti in vigore a partire dal 2 gennaio 2015
Etossisulfuron, metsulfuron-metile, nicosulfuron, prosulfuron, rimsulfuron, sulfosulfuron e thifensulfuron-metile.
Per tutte queste sostanze attive è stato aggiornato il limite inferiore di determinazione analitica.

Regolamento (UE) n. 703/2014. Nuovi limiti in vigore a partire dal 16 gennaio 2015
Acibenzolar-s-metile, etossichina, flusilazolo, isoxaflutole, molinate, propoxycarbazone, piraflufen-etile, quinoclamine (prima fissazione limiti nell'ambito del regolamento 396/2005) e warfarin (prima fissazione limiti nell'ambito del regolamento 396/2005).

Regolamento (UE) n. 737/2014. Nuovi limiti già in vigore.
2-fenilfenolo, clormequat, ciflufenamid, ciflutrin, dicamba, fluopicolide, flutriafol, fosetil, indoxacarb, isoprotiolano, mandipropamid, metaldeide, metconazolo, fosmet, picloram, propizamide, piriproxifen, saflufenacil (prima fissazione limiti nell'ambito del regolamento 396/2005), spinosad e triflossistrobina.

Regolamento (UE) n. 752/2014. In vigore dal 1° gennaio 2015
Aggiorna l'elenco delle derrate alimentari cui si applicano i limiti massimi di residui delle sostanze attive. Vengono introdotte nuove voci per tenere conto della sempre maggiore diffusione degli alimenti per bambini.


APPENDICE
Riepilogo delle variazioni
dei limiti massimi di residuo a opera dei regolamenti citati
I dati sono espressi in mg/kg e l'asterisco (*) indica il limite inferiore di determinazione analitica. I dati forniti sono una rielaborazione della banca dati comunitaria, dove per agevolare la lettura abbiamo inserito solamente la derrata di riferimento della categoria, omettendo eventuali sinonimi e cultivar, e limitato l'estratto alle sole derrate vegetali non trasformate, per risparmiare spazio. Per questo motivo fa fede solamente il provvedimento cui si raccomanda di fare riferimento in caso di dubbi o dati mancanti.

Acibenzolar-S-metile (somma di acibenzolar-S-metile e di acido acibenzolare (CGA 210007) espresso come acibenzolar-S-metile). Agrumi, Mandorle, Noci del brasile, Noci di anacardi, Castagne e marroni, Noci di cocco, Noci del queensland, Noci di pecàn, Pinoli: 0,02*->0,01*; Mele, Pere: 0,02*->0,1; Cotogne, Nespole, Nespole del giappone, Ciliege, Prugne, Bacche e piccola frutta, Frutta varia a buccia commestibile, Frutti piccoli con buccia non commestibile, Avocado: 0,02*->0,01*; Banane: 0,1->0,08; Manghi: 0,5->0,6; Papaie, Melagrane, Cirimoie, Guava, Ananas, Panassa, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo: 0,02*->0,01*; Pomodori: 1->0,9; Peperoni, Melanzane solanum melongena, Okra, gombo, Cucurbitacee (con buccia commestibile), Cucurbitacee (con buccia non commestibile), Granturco dolce, Altri ortaggi a frutto, Cavoli: 0,02*->0,01*; Portulaca, Bietole da foglia e da costa, Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof, Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine, Legumi da granella: 0,02*->0,01*; Semi e frutti oleaginosi: 0,01*; Semi oleaginosi: 0,05*->0,01*; Frutti oleaginosi: 0,01*; Olive da olio: 0,02*->0,01*; Noci di palmisti (semi di palma), Frutti di palma, Capoc: 0,05*->0,01*; Orzo: 0,05*->0,05; Grano saraceno, Granturco, Miglio, Avena, Riso, Segale, Sorgo: 0,05*->0,01*; Frumento: 0,05*->0,05; Altri cereali: 0,05*->0,01*.
Ametoctradin. Uve da tavola e da vino: 5->6; Cetriolini, Zucchine: 2->3; Luppolo (essiccato): 15->30.
Azossistrobina. Carambole: 0,05*->0,1.
Ciclossidim inclusi prodotti di degradazione e di reazione che possono essere determinati come S-diossido di acido 3-(3-tienil)glutarico (BH 517-TGSO2) e/o S-diossido di acido 3-idrossi-3-(3-tienil)glutarico (BH 517-5-OH-TGSO2) o i relativi esteri di metile, calcolati nell´insieme come ciclossidim. Cotogne, Nespole, Nespole del giappone, Ciliege, Prugne: 0,05*->0,09; Fragole, Patate: 2->3; Carote: 0,5->5; Sedani-rapa: 0,3->1; Cipolle: 1->3; Pomodori: 0,2->1,5; Peperoni: 1->9; Cavolo nero (a foglie increspate): 2->3; Lattuga: 1->1,5; Fagioli (con baccello): 2->15; Piselli (senza baccello): 5->15; Porri: 0,5->4; Fagioli: 5->30; Piselli: 15->30; Semi di lino: 5->7; Semi di girasole: 1->6; Semi di colza: 5->7; Semi di soia: 5->80; Riso: 0,05*->0,09.
Ciflufenamid: somma di ciflufenamid (isomero Z) e del relativo isomero E. Fragole, Peperoni: 0,02*->0,04.
Ciflutrin (ciflutrin incluse altre miscele degli isomeri costituenti (somma degli isomeri)). Carciofi: 0,02*->0,2.
Clormequat. Avena: 5->9; Segale: 2->3.
Dinotefuran. Pesche: 0,8; Uve da tavola e da vino: 0,9; Mirtilli rossi: 0,15; Cipolle: 0,1; Cipollette: 4; Crescione acquatico: 7; Sedani: 0,6; Semi di cotone: 0,2; Riso: 8.
Etossichina. Etossichina. Frutta a guscio: 0,05*->0,1*; Pomacee: 0,05*; Pere: 3->0,05*; Erbe aromatiche, Semi e frutti oleaginosi, Tè, caffè, infusioni di erbe e cacao, Luppolo (essiccato), Semi, Frutta e bacche, Corteccie, Liquirizia, Zenzero, Curcuma: 0,05*->0,1*.
Etossisulfuron. Agrumi: 0,05*->0,01*; Frutta a guscio: 0,05*->0,02*; Pomacee, Drupacee, Bacche e piccola frutta, Frutta varia, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof: 0,05*->0,01*; Erbe aromatiche: 0,05*->0,02*; Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine: 0,05*->0,01*; Legumi da granella, Semi e frutti oleaginosi, Cereali: 0,05*->0,02*; Riso: 0,05*->0,02*; Segale, Sorgo, Frumento: 0,05*->0,02*.
Fenbuconazolo. Pomacee: 0,5; Mele: 0,4->0,5; Pere: 0,2->0,5; Cotogne, Nespole, Nespole del giappone: 0,1->0,5; Peperoni: 0,05*->0,6; Semi di arachide: 0,05*->0,1.
Fenvalerate e esfenvalerate (somma degli isomeri RR e SS). Frutta varia: 0,02*; Manghi: 1,5->0,02*.
Fludioxonil. Manghi: 2->1.
Fluopicolide. Ortaggi a radice e tubero tropicali: 0,01*->0,01; Altri ortaggi a radice e tubero, esclusa la barbabietola da zucchero: 0,15; Bietole rosse, Sedani-rapa, Barbaforte o cren, Topinambur, Pastinaca, Prezzemolo a grossa radice, Salsefrica: 0,01*->0,15; Luppolo (essiccato): 0,02*->0,7.
Fluopyram. Noci di cocco: 0,01*->0,04; Banane: 0,6->0,8; Carote: 0,3->0,4; Semi di arachide: 0,02->0,03.
Flusilazolo. Frutta: 0,01*; Agrumi: 0,1->0,01*; Frutta a guscio: 0,02*->0,01*; Pomacee: 0,01*; Mele, Pere: 0,02*->0,01*; Cotogne, Nespole, Nespole del giappone: 0,3->0,01*; Drupacee: 0,01*; Albicocche: 0,02*->0,01*; Ciliege, Pesche: 0,2->0,01*; Prugne: 0,1->0,01*; Altre drupacee: 0,5->0,01*; Bacche e piccola frutta: 0,01*; Uve da tavola: 0,05->0,01*; Uve da vino: 0,2->0,01*; Fragole, Frutti di piante arbustive, Altra piccola frutta e bacche: 0,02*->0,01*; Frutta varia: 0,01*; Frutta varia a buccia commestibile, Frutti piccoli con buccia non commestibile: 0,02*->0,01*; Frutti grandi con buccia non commestibile: 0,01*; Avocado: 0,02*->0,01*; Banane: 0,1->0,01*; Manghi, Papaie, Melagrane, Cirimoie, Guava, Ananas, Panassa, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof, Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine, Legumi da granella: 0,02*->0,01*; Semi e frutti oleaginosi: 0,01*; Semi di lino, Semi di arachide, Semi di papavero, Semi di sesamo: 0,02*->0,01*; Semi di girasole, Semi di colza: 0,1->0,01*; Semi di soia, Semi di senape, Semi di cotone, Frutti oleaginosi: 0,02*->0,01*; Cereali: 0,01*; Orzo: 0,2->0,01*; Grano saraceno, Granturco, Miglio: 0,02*->0,01*; Avena: 0,2->0,01*; Riso: 0,02*->0,01*; Segale: 0,1->0,01*; Sorgo: 0,02*->0,01*; Frumento: 0,1->0,01*; Altri cereali: 0,02*->0,01*.
Flutriafol. Pomacee: 0,3->0,4; Ciliege: 0,05*->1,5; Pesche: 0,05*->0,6; Prugne: 0,05*->0,4.
Fluxapyroxad. Pomacee: 0,7->0,9; Patate: 0,01*->0,03; Solanacee: 0,01*->0,6; Granturco dolce: 0,1->0,15; Fagioli (con baccello): 1,5->2; Fagioli (senza baccello): 0,08->0,09; Piselli (con baccello): 1,5->2; Piselli (senza baccello): 0,08->0,09; Lenticchie, Piselli: 0,3->0,4; Semi di girasole: 0,3->0,8; Frutti di palma, Capoc: 0,01*->0,8.
Fosetil-Al (somma di fosetil + acido fosforoso e dei loro sali, espressa in fosetil). Mandorle, Noci di anacardi, Nocciole, Noci del queensland, Drupacee, Frutti di piante arbustive, Mirtilli, Ribes a grappoli (rosso, nero e bianco), Uva spina, Fichi, Fortunelle, Kaki, Passiflore, Papaie, Melagrane: 2*->75; Aglio: 2*->50; Fagioli (con baccello), Fagioli (senza baccello), Piselli (con baccello), Piselli (senza baccello): 2*->75; Asparagi: 2*->50.
Fosmet (fosmet e fosmetozono expresso in fosmet). Agrumi, Pomacee: 0,2->0,5.
Glufosinato-ammonio (somma di glufosinato, dei suoi sali, MPP e NAG, espressa in equivalenti di glufosinato). Uve da tavola: 0,1*->0,15; Asparagi: 0,1*->0,4; Semi di cotone: 0,1*->5; Riso: 0,1*->0,9; Barbabietola da zucchero: 0,1*->1,5.
Imidacloprid. Legumi da granella: 2; Fagioli: 1->2; Lenticchie, Lupini: 0,05*->2.
Indoxacarb (somma di indoxacarb e del suo enantiomero R). Fagioli (con baccello): 0,3->0,5; Semi di colza: 0,04->0,05; Semi di senape: 0,02*->0,05.
Isoxaflutole (somma di isoxaflutole e RPA 202248, espressa in isoxaflutole). Frutta, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof, Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine, Legumi da granella: 0,05*->0,02*; Semi e frutti oleaginosi: 0,02*; Semi oleaginosi: 0,1*->0,02*; Frutti oleaginosi: 0,02*; Olive da olio: 0,05*->0,02*; Noci di palmisti (semi di palma), Frutti di palma, Capoc: 0,1*->0,02*; Cereali: 0,05*->0,02*.
Mandipropamid. Mandipropamid. Pomodori: 1->3.
MCPA e MCPB (MCPA, MCPB compresi i relativi sali, esteri e coniugati, espressi in MCPA). Orzo, Avena, Segale, Frumento: 0,05*->0,2.
Metaldeide. Fagioli (con baccello): 0,05*->0,3; Fagioli (senza baccello): 0,05*->0,2; Piselli (con baccello): 0,05*->0,3; Piselli (senza baccello): 0,05*->0,2; Fagioli, Piselli: 0,05*->0,15.
Metconazolo (somma degli isomeri). Orzo, Avena: 0,1->0,4; Barbaforte o cren: 0,1*->(ft).
Metossifenozide. Agrumi: 1->2; Piselli (con baccello): 0,02*->2; Piselli: 0,02*->5.
Metsulfuron metile. Frutta, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof: 0,05*->0,01*; Erbe aromatiche: 0,05*->0,02*; Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine, Legumi da granella: 0,05*->0,01*; Semi di lino: 0,1*->0,02; Semi di arachide, Semi di papavero, Semi di sesamo, Semi di girasole, Semi di colza, Semi di soia, Semi di senape, Semi di cotone: 0,1*->0,01*; Frutti oleaginosi: 0,01*; Olive da olio: 0,05*->0,01*; Noci di palmisti (semi di palma), Frutti di palma, Capoc: 0,1*->0,01*; Cereali: 0,05*->0,01*.
Molinate. Agrumi: 0,05*->0,01*; Frutta a guscio: 0,05*->0,02*; Pomacee, Drupacee, Bacche e piccola frutta, Frutta varia, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof: 0,05*->0,01*; Erbe aromatiche: 0,05*->0,02*; Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine, Legumi da granella: 0,05*->0,01*; Semi e frutti oleaginosi: 0,05*->0,02*; Cereali: 0,05*->0,01*; Riso: 0,05*->0,01*; Segale, Sorgo, Frumento: 0,05*->0,01*.
Nicosulfuron. Agrumi: 0,05*->0,01*; Frutta a guscio: 0,05*->0,02*; Pomacee, Drupacee, Bacche e piccola frutta, Frutta varia, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto: 0,05*->0,01*; Granturco dolce: 0,05*->0,01*; Altri ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof: 0,05*->0,01*; Erbe aromatiche: 0,05*->0,02*; Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine, Legumi da granella: 0,05*->0,01*; Semi e frutti oleaginosi: 0,05*->0,02*; Cereali: 0,01*; Orzo, Grano saraceno: 0,05*->0,01*; Granturco: 0,1->0,01*; Miglio, Avena, Riso, Segale, Sorgo, Frumento: 0,05*->0,01*.
Penthiopyrad. Frutta a guscio: 0,05; Noci di cocco, Pinoli: 0,01*->0,05; Patate: 0,04->0,05; Cipollette: 3->4; Solanacee: 2; Okra, gombo: 0,01*->2; Granturco dolce: 0,01*->0,02; Foglie e germogli di brassica spp., comprese le cime di rapa: 15->50; Legumi da granella: 0,2->0,3.
Picloram. Semi di colza, Semi di senape: 0,01*->0,03.
Piraflufen-etile. Frutta: 0,02*; Frutta a guscio: 0,1*->0,02*; Pomacee, Drupacee, Uve da tavola e da vino, Ribes a grappoli (rosso, nero e bianco), Semi e frutti oleaginosi: 0,02*; Semi oleaginosi: 0,05*->0,02*; Semi di colza: 0,05*->0,02*; Semi di soia, Semi di senape, Semi di cotone: 0,05*->0,02*; Frutti oleaginosi: 0,02*; Noci di palmisti (semi di palma), Frutti di palma, Capoc: 0,05*->0,02*.
Piriproxifen. Prugne: 0,05*->0,3.
Propizamide. Agrumi: 0,02*->0,01* ; Mandorle: 0,02*->0,02 ; Noci del brasile, Noci di anacardi: 0,02*->0,01* ; Castagne e marroni: 0,02*->0,02 ; Noci di cocco: 0,02*->0,01* ; Nocciole: 0,02*->0,02 ; Noci del queensland, Noci di pecàn, Pinoli: 0,02*->0,01* ; Noci comuni: 0,02*->0,02 ; Altra frutta a guscio: 0,02*->0,01* ; Pomacee, Drupacee: 0,02*->0,02 ; Bacche e piccola frutta, Frutta varia, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Solanacee, Cetrioli, Cetriolini: 0,02*->0,01* ; Zucchine: 0,02*->0,02 ; Altre cucurbitacee (con buccia commestibile), Meloni: 0,02*->0,01* ; Zucche: 0,02*->0,02 ; Cocomeri, Granturco dolce, Altri ortaggi a frutto: 0,02*->0,01* ; Cavoli a infiorescenza: 0,02*->0,02 ; Cavoli a testa, Cavoli a foglia, Cavoli rapa: 0,02*->0,01* ; Dolcetta, Lattuga, Cicoria pan di zucchero: 1->0,6 (ft) ; Crescione: 1->0,2 (ft) ; Crescione inglese: 1->0,01* ; Rucola: 1->0,2 (ft) ; Senape nera: 0,02*->0,01* ; Foglie e germogli di brassica spp., comprese le cime di rapa: 0,02*->0,2 (ft) ; Altre lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee: 1->0,01* ; Spinaci e simili (foglie): 0,01* ; Spinaci: 0,02*->0,01* ; Portulaca: 1->0,01* ; Bietole da foglia e da costa, Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof: 0,02*->0,01* ; Erbe aromatiche: 1->0,2 (ft) ; Legumi (freschi), Asparagi: 0,02*->0,01* ; Cardi: 0,02*->0,02 ; Sedani, Finocchi: 0,02*->0,01* ; Carciofi: 0,02*->0,02 ; Porri, Rabarbaro, Germogli di bambolo, Cuori di palma, Funghi: 0,02*->0,01* ; Alghe marine: 0,01* ; Legumi da granella: 0,02*->0,01* ; Fagioli, Lenticchie, Piselli: 0,02*->0,01* (ft) ; Lupini: 0,02*->0,01* ; Semi e frutti oleaginosi: 0,01* ; Semi oleaginosi: 0,05*->0,01* ; Frutti oleaginosi: 0,01* ; Olive da olio: 0,02*->0,01* ; Noci di palmisti (semi di palma), Frutti di palma, Capoc: 0,05*->0,01* ; Cereali: 0,02*->0,01* ; Barbabietola da zucchero: 0,3->0,08 ; Canna da zucchero, Radici di cicoria: 0,02*->0,01*.
Propoxycarbazone (propoxycarbazone, i relativi sali e 2-idrossi-propoxy-propoxycarbazone, calcolato come propoxycarbazone). Frutta a guscio, Erbe aromatiche, Semi e frutti oleaginosi: 0,02*->0,05*; Tè, caffè, infusioni di erbe e cacao, Luppolo (essiccato), Semi, Frutta e bacche, Corteccie, Liquirizia, Zenzero, Curcuma: 0,05*->0,1*.
Prosulfuron. Agrumi, Pomacee, Drupacee, Bacche e piccola frutta, Frutta varia, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof, Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine: 0,02*->0,01*; Legumi da granella: 0,05*->0,01*; Semi e frutti oleaginosi: 0,02*; Semi oleaginosi: 0,1*->0,02*; Frutti oleaginosi: 0,02*; Olive da olio: 0,05*->0,02*; Noci di palmisti (semi di palma), Frutti di palma, Capoc: 0,1*->0,02*; Cereali: 0,02*->0,01*; Orzo: 0,02*->0,01*; Grano saraceno, Granturco, Miglio, Avena, Riso, Segale, Sorgo: 0,02*->0,01*; Frumento: 0,02*->0,01*; Altri cereali: 0,02*->0,01*.
Quinoclamine. Agrumi: 0,01*; Frutta a guscio: 0,02*; Pomacee, Drupacee, Bacche e piccola frutta, Frutta varia, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof: 0,01*; Erbe aromatiche: 0,02*; Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine: 0,01*; Legumi da granella, Semi e frutti oleaginosi, Cereali: 0,02*.
Rimsulfuron. Agrumi: 0,05*->0,01*; Frutta a guscio: 0,05*->0,02*; Pomacee, Drupacee, Bacche e piccola frutta, Frutta varia, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof: 0,05*->0,01*; Erbe aromatiche: 0,05*->0,02*; Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine, Legumi da granella: 0,05*->0,01*; Semi e frutti oleaginosi: 0,05*->0,02*; Cereali: 0,05*->0,01*.
Saflufenacil (somma di saflufenacil, M800H11 e M800H35, espressa come saflufenacil). Frutta, Ortaggi freschi o congelati: 0,03*; Fagioli: 0,5; Lenticchie: 0,03*; Piselli: 0,1; Lupini, Semi di lino, Semi di arachide, Semi di papavero, Semi di sesamo: 0,03*; Semi di girasole: 1; Semi di colza: 0,6; Semi di soia: 0,1; Semi di senape: 0,03*; Semi di cotone: 0,3; Semi di zucca, Altri semi e frutti oleaginosi, Frutti oleaginosi, Cereali, Tè, caffè, infusioni di erbe e cacao, Luppolo (essiccato), Semi, Frutta e bacche, Corteccie, Liquirizia, Zenzero, Curcuma: 0,03*; Barbaforte o cren: (ft); Altre radici o altri rizomi, Germogli, Stigma del fiore, Arillo, Piante da zucchero: 0,03*.
Spinetoram (XDE-175). Pesche: 0,2->0,3; Lamponi: 0,8->0,8; Mirtilli: 0,2->0,2; Cipollette: 0,05*->0,8.
Spinosad: somma di spinosyn A e spinosyn D, espressa in spinosad. Altra piccola frutta e bacche: 1,5 ; Mirtilli: 0,4->1,5 ; Mirtilli rossi: 0,02*->1,5 ; Ribes a grappoli (rosso, nero e bianco), Uva spina, Rose canine (cinorrodonti): 0,3->1,5 ; Gelso: 0,02*->1,5 ; Azzeruolo, Sambuco: 0,3->1,5 ; Altri: 0,02*->1,5.
Sulfosulfuron. Agrumi: 0,05*->0,01*; Frutta a guscio: 0,05*->0,02*; Pomacee, Drupacee, Bacche e piccola frutta, Frutta varia, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof: 0,05*->0,01*; Erbe aromatiche: 0,05*->0,02*; Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine: 0,05*->0,01*; Legumi da granella: 0,05*->0,02*; Semi e frutti oleaginosi: 0,02*; Semi oleaginosi: 0,1*->0,02*; Frutti oleaginosi: 0,02*; Olive da olio: 0,05*->0,02*; Noci di palmisti (semi di palma), Frutti di palma, Capoc: 0,1*->0,02*; Cereali: 0,05*->0,02*; Segale: 0,05*->0,02*; Sorgo: 0,05*->0,02*; Frumento: 0,05*->0,02*; Altri cereali: 0,05*->0,02*.
Tifensulfuron metile. Frutta, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto, Cavoli, Lattughe e altre insalate, comprese le brassicacee, Spinaci e simili (foglie), Foglie di vite, Crescione acquatico, Cicoria witloof: 0,05*->0,01*; Erbe aromatiche: 0,05*->0,02*; Legumi (freschi), Ortaggi a stelo (freschi), Funghi, Alghe marine, Legumi da granella, Semi e frutti oleaginosi, Cereali: 0,05*->0,01*.
Triflossistrobina. Barbaforte o cren: 0,02*->0,08; Prezzemolo a grossa radice: 0,04->0,08.
Warfarin. Frutta, Ortaggi freschi o congelati, Legumi da granella, Semi e frutti oleaginosi, Cereali, Tè, caffè, infusioni di erbe e cacao, Luppolo (essiccato), Semi, Frutta e bacche, Corteccie, Liquirizia, Zenzero, Curcuma: 0,01*.


Per saperne di più

  1. REG. (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 Febbraio 2005 Concerne i livelli massimi di residui di antiparassitari nei o sui prodotti alimentari e mangimi di origine vegetale e animale e che modifica la direttiva 91/414/CEE del Consiglio
  2. REGOLAMENTO (UE) n. 491/2014 della Commissione del 5 maggio 2014 Che modifica gli allegati II e III del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i livelli massimi di residui di ametoctradin, azossistrobina, ciclossidim, ciflutrin, dinotefuran, fenbuconazolo, fenvalerate, fludioxonil, fluopyram, flutriafol, fluxapyroxad, glufosinato-ammonio, imidacloprid, indoxacarb, MCPA, metossifenozide, penthiopyrad, spinetoram e triflossistrobina in o su determinati prodotti.
  3. REGOLAMENTO (UE) n. 588/2014 della Commissione del 2 giugno 2014 Che modifica gli allegati III e IV del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente i livelli massimi di residui di olio d'arancio, Phlebiopsis gigantea, acido gibberellico, Paecilomyces fumosoroseus ceppo FE 9901, virus della poliedrosi nucleare di Spodoptera littoralis, virus della poliedrosi nucleare di Spodoptera exigua, Bacillus firmus I-1582, acido S-abscissico, acido L-ascorbico e virus della poliedrosi nucleare di Helicoverpa armigera in o su determinati prodotti.
  4. REGOLAMENTO (UE) n. 617/2014 della Commissione del 3 giugno 2014 Che modifica gli allegati II e III del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i livelli massimi di residui di etossisulfuron, metsulfuron-metile, nicosulfuron, prosulfuron, rimsulfuron, sulfosulfuron e thifensulfuron-metile in o su determinati prodotti.
  5. REGOLAMENTO (UE) n. 703/2014 della Commissione del 19 giugno 2014 Che modifica gli allegati II, III e V del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i livelli massimi di residui di acibenzolar-s-metile, etossichina, flusilazolo, isoxaflutole, molinate, propoxycarbazone, piraflufen-etile, quinoclamine e warfarin in o su determinati prodotti.
  6. REGOLAMENTO (UE) n. 737/2014 della Commissione del 24 giugno 2014 Che modifica gli allegati II e III del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i livelli massimi di residui di 2-fenilfenolo, clormequat, ciflufenamid, ciflutrin, dicamba, fluopicolide, flutriafol, fosetil, indoxacarb, isoprotiolano, mandipropamid, metaldeide, metconazolo, fosmet, picloram, propizamide, piriproxifen, saflufenacil, spinosad e triflossistrobina in o su determinati prodotti
  7. REGOLAMENTO (UE) n. 752/2014 della Commissione del 24 giugno 2014 Che sostituisce l'allegato I del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.640 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner