Sitevi 2011, all'insegna della ripresa

Uno sguardo a 360 gradi sul mondo delle attrezzature, degli equipaggiamenti e dei servizi delle filiere vitivinicola e ortofrutticola. Montpellier (Francia), 29 novembre - 1 dicembre 2011

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

sitevi-2011-medaglia-oro-gregoire.jpg

Macchina per la raccolta delle olive di Gregorie,
medaglia d'oro al Palmares dell'Innovazione

Un appuntamento imprescindibile per tutti i professionisti del vino e dell'ortofrutta: è così che il Sitevi si propone a poco più di due mesi dall'apertura.

Giunto alla venticinquesima edizione, il Salone internazionale delle attrezzature, degli equipaggiamenti e dei servizi delle filiere vitivinicola ed ortofrutticola si terrà dal 29 novembre al primo dicembre 2011 a Montpellier, in Francia.

Martine Dégremont, direttrice del Salone, commenta: "Schiarita per la filiera vitivinicola, progetti per quella ortofrutticola, sono riuniti tutti gli ingredienti perché questa edizione sia l'appuntamento di tutti i professionisti del settore".

E i numeri sembrano darle ragioni: il Salone è infatti già al completo e si colloca al crocevia di tutte le viticolture (viticoltura tradizionale, integrata e biologica, biodinamica, confezionamento di vino sfuso, in bottiglia, export…) e di tutta la filiera oleicola, con un'offerta ancora più completa e specifica (attrezzature polivalenti, equipaggiamenti, prodotti, servizi, consulenza, ecc...).

L'oleicoltura, settore in sinergia con l'offerta del salone, ma anche totalmente complementare, sarà ampiamente rappresentata: vivai, piantagioni, potatura e protezione, raccolta, conservazione, confezionamento. Infine, il salone sarà l'illustrazione in termini di attrezzature e servizi di tutti i settori (viticoltura, vinificazione/enologia, arboricoltura, orticoltura) con uno sviluppo più accentuato quest'anno delle offerte irrigazione / energie rinnovabili / imballaggio / marketing / logistica, movimentazione… Offerte in linea con le tendenze del mercato per rispondere alle aspettative dei professionisti, sempre alla ricerca di soluzioni concrete ed efficaci per adattare la loro produzione ai nuovi scenari commerciali.

Ci saranno dunque leader mondiali dei settori coinvolti, con nuovi nomi e comback molto attesi, tra cui il ritorno di Case IH: "Possediamo un'offerta completa di trattori speciali, adatti a tutte le problematiche viticole e arboricole - spiega Pierre-Laurent Feriti, responsabile comunicazione Case - Il Sitevi sarà inoltre l'occasione per lanciare le ultime novità della serie Quantum V, N e F, soprattutto il modello 105 CH".

Il Sitevi 2011 offrirà agli operatori anche l'occasione per fare il punto sulla situazione socio-economica e scoprire le ultime innovazioni. Ripresa, sovvenzioni statali per dinamizzare i mercati, Pac 2013 con la definizione di nuovi meccanismi di gestione dei mercati agricoli, sono solo alcuni degli argomenti affrontati nel ricco programma che comprende 23 conferenze e 18 workshop pratici, di cui quattro dedicati all'ortofrutticoltura e 14 alla filiera vitivinicola.

"Abbiamo voluto un salone ricco di contenuti e novità. Workshop, conferenze e animazioni costelleranno queste tre giornate e forniranno risposte concrete ai nostri visitatori - spiega Dégremont - Naturalmente, l'innovazione occuperà un posto di spicco con il Palmares dell'Innovazione. Il Sitevi 2011 sarà più che mai la vetrina più completa delle attrezzature di domani".

Per questa edizione 2011 sono almeno 21 i prodotti che sono stati premiati nell'ambito del Palmares con 3 medaglie d'oro, 8 medaglie d'argento e 10 nomination. Altro fatto saliente di questa edizione 2011 sarà un fortissimo sviluppo delle innovazioni dedicate all'ortofrutticoltura, in particolare l'oleicoltura. Emergono altre tendenze, come la riduzione dei tempi di lavoro e una migliore precisione nella loro esecuzione e il rispetto dei vincoli ambientali.

Tra le novità, la prima edizione degli Incontri internazionali, per fare il punto sulle evoluzioni dei confezionamenti e degli imballaggi nelle filiere vitivinicola ed ortofrutticola, una conferenza sulle donne in agricoltura e la stagionalità del lavoro, incontri settoriali e job-dating,

Come di consueto, il Sitevi fornirà agli operatori tutti gli strumenti per cogliere nuove opportunità e partire alla conquista di nuovi mercati. In programma: gli appuntamenti d'affari, organizzati da Ubifrance, con la Cina, l'India, il Cile, l'Ungheria, l'Ucraina, la Romania, la Turchia.

Non mancheranno poi due visite presso aziende agricole per illustrare le filiere vitivinicola e ortofrutticola e gettare uno sguardo complementare ai primi Incontri internazionali che si svolgeranno la mattina. Si terranno martedì 29 e mercoledì 30, nel pomeriggio.

Su un'area all'esterno, saranno organizzate presentazioni dinamiche destinate a valorizzare le attrezzature. New Holland presenterà in particolare le sue ultime novità 'in movimento'.

Infine, la Sitevi Web TV si occuperà prima del Salone di riportare testimonianze di agricoltori, costruttori, interviste con esperti e chiavi di lettura. Durante il salone uno studio TV verrà allestito nel cuore del salone (padiglione 11), con un programma che prevede numerose animazioni, dibattiti e conferenze.

Una delle 10 nomination al Palmares dell'Innovazione: appendici flessibili targate Gregoire

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 232.468 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner