E-Control, la nuova dimensione Vaderstad

La casa svedese presente ad Agritechnica con acquisizioni e nuovi prodotti dal profilo sempre più tecnologico per il mondo dei tablet con E-control, l'applicazione per iPad funzionale al lavoro di semina

Michela Lugli di Michela Lugli

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agritechnicavaderstad.jpg

Stand Vaderstad ad Agritechnica 2013
Fonte foto: Agronotizie

Sviluppo, innovazione, ricerca ed espansione in nuovi mercati. Vaderstad, divenuta proprietaria della Canadian company Seed Hawk con sede a Langbank, Canada, azienda produttrice di seminatrici pneumatiche di cui era partecipata dal 2006, punta al mercato nord americano e, contemporaneamente, abbraccia il trend che vede l'incremento dei dispositivi di comando elettronici nelle seminatrici, sempre più capaci di offrire parametri precisi di deposizione seme, regolazione della profondità di semina e impiego di sistemi Gps.

Nuova in gamma la seminatrice Tempo R presentata ad Hannover in anteprima, va ad affiancarsi alla Tempo T che lanciata nel 2012, approda sul mercato nella versione Combi, disponibile dal 2014 con due tramogge per fertilizzante da 300+300 litri, incrementabili fino a 1300 litri totali.
Ampia l'offerta di elettronica che si articola in tre opzioni: Control station, robusto dispositivo di controllo già in uso su diverse seminatrici; il più sofisticato sistema Isobus attraverso il Virtual Terminal posizionato sul trattore e, novità, l'applicazione Vaderstad E-service scaricabile su iPad che, posizionato sul trattore, comunica con la seminatrice attraverso sistema Wi-fi.



Tempo T Combi di Vaderstad

Nuova Tempo R
Novità di punta ad Hannover per Vaderstad, Tempo R con larghezza di lavoro pari a 9,3 metri è la più grande seminatrice di gamma.
Adatta per mais, girasole, sorgo e soia, questa macchina rigida estremamente precisa, sarà sul mercato nelle versioni da 3, 3.36, 4.5, 6 e 9 metri da gennaio 2014.
Disponibile nelle versioni da 4 a 12 file, esegue lavorazioni con distanza tra le file variabile tra 45 e 100 centimetri. Anche in questo caso valgono le soluzioni elettroniche viste per la Tempo R.


Tempo R di Vaderstad

Rapid 300-400 S/C, aggiornata e migliorata 
Restyling
per la seminatrice combinata Rapid 300-400 S/C, sul mercato da gennaio 2014, ora equipaggiata di nuove gomme tubeless con maggiore superficie di contatto e una migliore qualità della gomma e con nuovo sistema di dischi Aggressive.
I dischi conici più grandi da 450 millimetri contro i precedenti 410, posizionati con maggiore angolo che aumentano la capacità di rimescolamento dei residui, caratterizzano il nuovo sistema Aggressive capace di generare migliori risultati in semina diretta.

Ultime due novità, la Spirit 600C Strip Drill per seminatrice Spirit 400-600 sul mercato in versione 6 metri con sistema idraulico Load Sensing da giugno 2014 e, per la lavorazione del terreno Swift con Easy Runner, che va ad ampliare la famiglia Swift lanciata nel 2010.
Quest'ultimo sviluppato in Germania e disponibile nelle larghezze di lavoro da 5.6 a 7.2 metri con diametro del rullo di 382 millimetri, sarà sul mercato da giugno 2014.


Vaderstad Swift con Easy Runner


Spitit 600 D Strip Drill di Vaderstad

L'innovazione della comunicazione. Un passo oltre l'Isobus
Presentato come novità ad Hannover il sistema Vaderstad E-service, rappresenta un'applicazione innovativa per iPad integrabile con il sistema Isobus e scaricabile da App Store.
Il sistema, attualmente disponibile per  le seminatrici Tempo a 6 e 8 file con prospettive di ampliamento su altri prodotti della famiglia a fine 2014, prevede la configurazione della seminatrice, la possibilità di gestire le operazioni di impianto quindi, sementi, fertilizzanti e microgranuli e di escludere selettivamente alcune file di semina ma anche la registrazione dei dati di lavorazione.

In presenza di predisposizione Isobus del trattore, è possibile controllare la seminatrice dal terminale Isobus e il gateway posizionato sulla seminatrice, che rappresenta il cervello del sistema, libera l'accesso ai dati. In assenza di piattaforma Isobus, il controllo della macchina avviene dall'iPad connesso tramite Wi-fi al gateway.
Appositamente studiata da Vaderstad, una custodia di alloggiamento dell'iPad ne facilita l'uso anche grazie ad una serie di pulsanti posti a lato della custodia che permettono di gestire le funzioni chiave


Gateway montato su Tempo F. Fonte: Vaderstad
 
All'avanguardia anche la funzione E-parts Shop, disponibile per ora in Germania per Tempo F8, un'applicazione attraverso la quale è possibile individuare, direttamente in campo con la visualizzazione 3D della macchina sull'iPad dalla cabina del trattore, il pezzo che necessita di sostituzione e, grazie alle funzioni dell'applicazione, ordinarlo in tempo reale al dealer di fiducia.


 
Per le seminatrici Rapid A 400-800 e Tempo F 6-8, da marzo 2014, infine, l'applicazione E-control offre la possibilità di gestire tutte le funzioni della macchina attraverso l'interfaccia dell'iPad. Anche in questo caso è possibile la combinazione con piattaforma Isobus con doppio schermo: uno per il controllo della macchina e l'altro per il monitoraggio delle operazioni. 

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Vaderstad

Autore:

Tag: fiere macchine agricole

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.123 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner