EVENTO - Moria del kiwi e stanchezza del terreno, l'importanza del microbioma del suolo

Martedì 30 novembre 2021, ore 9:00 all'Istituto d'Istruzione Superiore San Benedetto, a Borgo Piave, Latina

Contenuto promosso da Biolchim
moria-del-kiwi-stanchezza-del-terreno-importanza-del-microbioma-del-suolo-20211130.png

Martedì 30 novembre 2021, ore 9:00

Martedì 30 novembre 2021 appuntamento a Borgo Piave, Latina, con il convegno intitolato "Moria del kiwi e stanchezza del terreno, l'importanza del microbioma del suolo" per fare il punto su moria del kiwi e stanchezza dei suoli, e su quali siano le soluzioni più efficaci per tutelare lo sviluppo e la produttività degli impianti di actinidia.

Il convegno, organizzato da Biolchim in collaborazione con l'Istituto d'Istruzione Superiore San Benedetto, è rivolto soprattutto ad agricoltori ed esperti di settore e sarà possibile seguirlo anche in diretta streaming.

"Stanchezza dei suoli e moria del kiwi rappresentano due problematiche in forte diffusione, che oggi interessano e preoccupano tutte le principali aree di coltivazione di questa specie. L'Agro Pontino, storicamente vocato alla coltivazione dell'actinidia, è il polo produttivo italiano che negli ultimi anni ha dovuto contare i danni maggiori a causa della moria: da qui la scelta di organizzare questo primo convegno proprio a Latina" spiega Antonio Di Nardo direttore commerciale di Biolchim.

"Di fronte ad una problematica tanto temibile, riteniamo sia fondamentale unirsi per studiare, condividere e mettere in atto strategie che possano arginare efficacemente il fenomeno e garantire agli agricoltori di tutelare il proprio raccolto - afferma Di Nardo -. Biolchim è tra le aziende che possono vantare la più grande esperienza nella nutrizione del kiwi, con competenze maturate in tutte le principali aree produttive del mondo. Inoltre, ormai dieci anni fa abbiamo lanciato un filone di Ricerca & Sviluppo chiamato 'Progetto Rizosfera', con l'obiettivo di studiare le principali avversità che caratterizzano i suoli agricoli. Grazie alla ricerca condotta in questo ambito, oggi possiamo mettere a sistema conoscenze ed approcci innovativi alle tematiche legate ai suoli stanchi e problematici".

Come iscriversi

Per partecipare all'evento in diretta streaming è necessario compilare il modulo disponibile a questo link.

La compilazione del modulo è consigliata anche a coloro che desiderano partecipare in presenza, al fine di ridurre attese e code all'ingresso della sala, in ottica di mantenimento delle distanze interpersonali.

Programma

Dopo i saluti e l'introduzione ai lavori di Matteo Muzzolon, responsabile tecnico di Area e Antonio Di Nardo, direttore commerciale di Biolchim, ad aprire il convegno sarà il moderatore Cristiano Spadoni, Business Strategy manager di Image Line.

Francesco Spinelli del Distal, Università di Bologna, interverrà su "Moria del kiwi: una preoccupante sindrome disbiotica", mentre Lorenzo Tosi di Agrea Centro Studi Verona presenterà la relazione "Moria del kiwi: a che punto siamo?".

"La forza del microbioma del suolo" sarà al centro dell'intervento di Vincenzo Michele Sellitto, Microbials project leader di Biolchim, mentre "lI Progetto Rizosfera e la strategia Biolchim" saranno presentati dal responsabile tecnico di Biolchim Franco Vitali e da Vanina Ziosi, R&D manager di Biolchim.

Spazio poi alla discussione e alle conclusioni dell'evento.

Per accedere è necessario come da norma di legge essere in possesso di green pass ed è obbligatorio l'utilizzo della mascherina.

La partecipazione all'evento dà diritto a crediti formativi per gli iscritti all'Ordine degli Agronomi.

Per informazioni e conferma di partecipazione contattare: Matteo Muzzolon, responsabile tecnico di Area, tel 335 5766003


È possibile seguire il live streaming a questo link


Scarica la locandina del convegno