Macchine per la distribuzione dei fertilizzanti

Enovitis 2010 - Casella presenta Spread Sat, spandiconcime a dosi variabili con pesatura automatica. Da Hi-Agri il solubilizzatore Idrolmix, mentre Maxipneus/1100 è il nebulizzatore di Projet

Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

casella-spread-sat-spandiconcime-a-dosi-variabili-pesatura-automatica.jpg

Spread Sat di Casella

Casella Macchine Agricole
Spread Sat, spandiconcime a dosi variabili con pesatura automatica
La novità di questo nuovo modello di spandiconcime VRT sta nella possibilità di distribuire dosi variabili di prodotto in accordo con una mappa di distribuzione opportunamente elaborata.

Il sistema presenta anche la novità assoluta di pesare in continuo, tramite celle di carico, il prodotto in distribuzione e di sincronizzarlo automaticamente alle quantità richieste dalle mappe e dalla velocità di avanzamento del trattore. Inoltre lo spandiconcime può lavorare su terreni con pendenze sia longitudinali che trasversali fino a 40°.

Il funzionamento si basa sul confronto tra la mappa e la posizione in campo determinata da un ricevitore Gps, unitamente alle prescrizioni agronomiche contenute in un file (dosi da erogare per ciascuna classe della mappa). Il concetto di base è suddividere il vigneto in tre aree (basso, medio ed alto vigore) e sulla definizione di tre diverse dosi di concime (dose zero per l'area a maggior vigore, metà dose per l'area di medio vigore, dose intera per l'area a basso vigore).

 

Hi-Agri
Idrolmix, solubilizzatore concimi per fertirrigazione
Idrolmix (foto a destra) è una attrezzatura specialistica per la solubilizzazione di concimi idrosolubili ed il dosaggio delle soluzioni concentrate così da realizzare la migliore ed efficiente fertirrigazione di tipo proporzionale.

Le principali caratteristiche sono la pompa dosatrice a membrana con testata in polipropilene ( PP ) o inox ( AISI 316 ) regolabile da 30 a 310 litri/h; pressione massima 7 Bar; necessaria corrente elettrica per il funzionamento, 380 volt trifase o 220 volt monofase, 50Hz, 0,37 KW; agitazione a turbina , 380 volt trifase o 220 volt monofase, 50Hz, 0,37 KW; serbatoio da 500 o 1000 litri, con botola a vite Ø 300 mm; diametro del serbatoio di 1200 mm ed altezza 1510 mm; l'attacco di iniezione ½ pollice F (femmina).

Idrolmix permette un controllo ottimale della solubilizzazione dei concimi senza lasciare residui, eliminazione dei tempi inattivi da parte dell'operatore e controllo della portata della pompa di ferti-iniezione per avere una efficiente fertirrigazione di tipo proporzionale.

 

Projet
Nebulizzatore Maxipneus/1100

 

 

 

La particolarità che differenzia Maxipneus/1100 (nella foto a sinistra) dagli altri nebulizzatori è data dall'utilizzo di una pompa ad alta pressione nel settore del basso volume. Questa caratteristica non trascurabile consente di poter gestire la funzionalità della macchina a basse pressioni (per i trattamenti) ed alte pressioni (agitazione del prodotto, utilizzo di lance manuali) oltre a rispettare in tutto e per tutto le peculiarità dei classici e tradizionali nebulizzatori a basso volume.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.697 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner