Innesto erbaceo e biostimolanti: incontro tecnico

Il corso è organizzato dall'agronomo Silvio Fritegotto. Borgo Montenero (Lt), giovedì 8 maggio

Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

innesto-fonte-fritegotto.jpg

Borgo Montenero (Lt), giovedì 8 maggio

L'incontro tecnico-formativo sull'innesto erbaceo e sui biostimolanti, organizzato dall'agronomo Silvio Fritegotto, si terrà a Borgo Montenero (Lt) il prossimo 8 maggio. Nel pomeriggio, alla fine del corso, seguirà una visita tecnica in una o più aziende di coltivazione di piante innestate di anguria e pomodoro.

L'innesto, tecnica conosciuta da tempi remoti in frutticoltura e nel giardinaggio, si pratica in orticoltura solo da alcuni decenni: consiste nell'unire la parte radicale di una pianta (portinnesto) e la parte aerea di un'altra (nesto o marza), per ottenere un nuovo individuo che combini le caratteristiche positive di entrambe.

Le specie di interesse coltivate a fini professionali che più si giovano dell'innesto sono pomodoro, melanzana, melone e cocomero: fra i benefici di tale pratica sono evidenti una più efficace resistenza alle malattie, l'aumento del vigore e delle rese, l'eliminazione di trattamenti chimici geodisinfestanti (bromuro di metile) e la modificazione della qualità dei frutti.

L'obiettivo del corso è quello di comunicare le evoluzioni delle tecniche utilizzate per l'innesto, dato l'aumento esponenziale della richiesta di piante innestate negli ultimi anni, con un approccio anche all'utilizzo dei prodotti fertilizzanti biostimolanti.

Programma:
Il corso sarà strutturato in un giorno, dalle 9.00 alle 16.00, con il seguente programma:
Parte: 1 - Introduzione sull'innesto erbaceo;
Parte: 2 - Aspetti legati alla vigoria della pianta e alla compatibilità nesto/portainnesto;
Parte: 3 - Tecnica e gestione della pianta innestata;
Parte: 4 - Focus sui prodotti biostimolanti: cosa sono e come si utilizzano;
Parte: 5 - Discussione finale con i partecipanti, in particolare sugli aspetti pratici di coltivazione e gestione della coltura.

Docente del corso sarà Giuseppe Colla, del dipartimento Dafne dell'Università degli Studi della Tuscia, Viterbo. L'incontro sarà coordinato dall'agronomo Silvio Fritegotto. Al termine sarà consegnato l'attestato di frequenza valido per i crediti formativi.

Per iscriversi scaricare e compilare il modulo di pre-iscrizione e inviarlo a: formazione@fritegotto.it
(E' possibile fare la pre-iscrizione entro il termine del 12 aprile, per avere diritto agli sconti, previo versamento del 50% della quota).

Per maggiori informazioni clicca QUI

Scarica il programma del corso dettagliato



Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 238.851 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner