Il rilascio di feromone dei diffusori di Shin-Etsu

Sul sito di CBC (EUROPE) Ltd sono presenti le curve di scarico e di rilascio del 2007 a confronto con il 2003 e il 2004

Questo articolo è stato pubblicato oltre 12 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di CBC (Europe) :: Divisione Biogard.

rilascio.gif
I diffusori di feromone sono strumenti appositamente studiati per rilasciare nell'ambiente circostante le molecole di feromone contenute al loro interno sfruttando principi di natura fisico-chimica. Grande importanza risiede pertanto nella loro tecnologia costruttiva.

I diffusori Shin-Etsu Chemical Co. Ltd. sono dei microcapillari di materiale plastico la cui erogazione è regolata da due fattori: la velocità di permeazione del feromone attraverso le pareti e la velocità di evaporazione del feromone in aria. Mentre la seconda di queste variabili (velocità di evaporazione) dipende dalla volatilità delle molecole, dalle medie delle temperature e dei venti della zona trattata, la prima (velocità di permeazione) dipende, fondamentalmente, dalle caratteristiche costruttive del diffusore e, in particolar modo, dalla tipologia di materiale plastico utilizzato e dagli spessori delle sue pareti.

L’impegno e gli sforzi della ricerca e sviluppo nel corso degli anni hanno portato alla definizione di una forma del diffusore Shin-Etsu a “capillare” che è quella che meglio permette, di raggiungere le prestazioni necessarie a garantire un rilascio costante per tutta la stagione.
La capacità di rilascio del diffusore viene espressa attraverso due tipologie di grafico: curva di scarico e curva di rilascio.
Curva di scarico: indica la quantità di principio attivo presente nel diffusore al momento dei prelievi dei campioni, espressa in valore percentuale rispetto al contenuto iniziale (100%).
Curva di rilascio: indica il rilascio del contenuto del diffusore nell’atmosfera, espresso in mg/diffusore/giorno. La curva è ottenuta dalla differenza del contenuto dei diffusori prelevati in due momenti successivi della stagione. Questa quantità, espressa in mg, è suddivisa fra i giorni che intercorrono fra i due campionamenti.

Sul sito www.cbceurope.it/biocontrol sono presenti le curve di scarico e di rilascio del 2007 a confronto con quelle del 2003 e del 2004.

Fonte: CBC Europe