Cerealia, la festa dei cereali

La settima edizione si terrà dall'8 all'11 giugno prossimi con iniziative in diverse regioni italiane

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

cerealia-2017.jpg

Ceralia è in programma in diverse regioni d'Italia dall'8 all'11 giugno 2017

La 7° edizione di "Cerealia, la festa dei cereali" si terrà dall'8 al 11 giugno prossimi. Il festival che affronta temi quali alimentazione, ambiente, economia, turismo e cultura, è promosso dalle associazioni culturali MthiArcheoclub d’Italia-RomaAgroalimentare in rosa e prospettive mediterranee, in collaborazione con istituzioni nazionali e internazionali.
 
Quest'anno la manifestazione sarà dedicata all’Unione europea e ai 60 anni dei Trattati di Roma. Il Festival ha ricevuto l'alto patrocinio del Parlamento europeo, dell'Ufficio in Italia della Commissione europea, di MaeciMipaaf e di numerose altre istituzioni pubbliche e private.
 
Oggi è necessario riflettere su cosa ha significato "Europa" in questi 60 anni per ridare valore a quel patto. La dedica all’Unione europea ha inoltre lo scopo di valorizzare le diversità, che nutrono l’unicità del continente europeo e alla sua capacità di dialogo.

I cereali e il pane hanno costituito il progetto identitario del Parlamento europeo all’Expo Milano 2015; la “spiga d’oro” è stata presa come simbolo a rappresentare l’Europa, volendo soddisfare il quesito sulla possibilità di raggiungere la sicurezza alimentare attraverso la buona cooperazione, non solo fra i diversi paesi, ma anche fra scienza e agricoltura, fra innovazione e tradizione.

Sarà così la filiera professionale, dal lavoro della terra alla ricerca scientifica, al centro del programma di Cerealia 2017: tema guida quindi “arti e professioni. Identità e culture”; mentre l’orzo è il cereale scelto per l’approfondimento a cui sarà dedicato un convegno a Roma il 12 giugno. Sempre a Roma il 9 giugno all’Auditorium di Mecenate, una tavola rotonda farà un focus sul turismo sostenibile, in occasione dell’anno europeo dedicato a questo tema. 
 
L’edizione 2017 è dedicata alla memoria del professor Silvio Moretti recentemente scomparso. Già membro del comitato scientifico di Cerealia, esperto di celiachia e certificazione halal, Moretti è stato tra i primi sostenitori morali del festival.

Confermando la sua struttura di festival diffuso, Cerealia presenta quest’anno un ricco programma d’iniziative in vari luoghi di Roma, comuni nel Lazio e diverse regioni italiane. Molte delle attività realizzate fuori Roma, sono partite già a fine aprile (Tarquinia) e maggio (Terracina), attraverso un ricco calendario che si estenderà fino a novembre 2017. Diversi i partner tecnici e organizzativi e le istituzioni patrocinanti, che hanno aderito. 
 

Il programma è consultabile sul sito del festival Cerealia

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 203.635 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner