Prove in campo ICL con frumento invernale

Risultati sull'effetto di Polysulphate come concime in applicazione autunnale, utilizzato per migliorare l'affrancamento delle plantule

Contenuto promosso da ICL Italia Treviso
polysulphate-concime-macchina-trattore-copertina-dem-redazionale-settembre-2021-fonte-icl.jpg

Polysulphate è un concime multinutriente contenente zolfo, magnesio, potassio e calcio

Polysulphate è un concime multinutriente (contiene quattro nutrienti che lo rendono un prodotto unico: zolfo, magnesio, potassio e calcio) estratto da ICL dallo strato di roccia polialitico, oltre 1000 metri sotto il Mare del Nord al largo della costa dello Yorkshire settentrionale, nel Regno Unito.

Composizione Polysulphate

Si tratta di un prodotto versatile e adatto a tutti i tipi di colture e a tutti i tipi di terreno, grazie al pH neutro e un indice di salinità molto basso. Attualmente sono in corso centinaia di esperimenti in tutto il mondo, su diverse colture e terreni.

La prova che viene presentata qui di seguito è stata impostata per:
  • valutare l'effetto di Polysulphate come concime in applicazione autunnale, specificatamente utilizzato per migliorare l'affrancamento delle plantule;
  • verificare gli effetti nell'assorbimento di N.
La prova considera la scarsità di zolfo nei suoli del Regno Unito e la sua utilità nell'assorbimento dell'azoto.

Polysulphate
Polysulphate granulare


Impostazione della prova

Quando: nel 2018.
Dove: nel Regno Unito.
Coltura: frumento invernale (Triticum aestivum).
Suolo: sabbioso, argilloso e limoso.
Valutazioni: produzione.

Applicazioni
Il concime di base (0-20-30) è stato applicato a una dose di 250 kg/ha. Il campo è stato diviso a metà:
  • campo A di 1,92 ha. 250 kg/ha 0-20-30 concime di base e 100 kg/ha Polysulphate;
  • campo B di 1,92 ha. 250 kg/ha 0-20-30 concime di base.

Prove in campo di ICL su frumento

Risultati
Nel grafico sottostante si nota la differenza in produzione tra il controllo e l'area trattata con Polysulphate: un incremento di 354 kg/ha.

Prove in campo ICL
Conclusioni
I risultati di questa prova testimoniano come Polysulphate abbia permesso un aumento di produzione di 354 kg/ha. Il prezzo medio del frumento era 170 sterline/tonnellata, il che significa un aumento del ricavo di 60,18 sterline/ettaro.

Al netto del costo di 100 kg di Polysulphate (16 sterline) per ettaro, il Roi, Ritorno sull'investimento, corrisponde a 44,18 sterline/ettaro.

Per una consulenza su Polysulphate per le tue colture contatta ICL o per informazioni sui prodotti ICL contatta il supporto tecnico e commerciale

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 266.116 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner