'Elevare le prestazioni dei moderni diesel è il futuro dell'agricoltura'

'Tuning', parola d'esperto - PDF da scaricare in collaborazione con Macchine Trattori

Contenuto promosso da Editoriale Orsa Maggiore
Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

macchine-trattori-maggio-2009-tuning.jpg

Fonte foto: Castelli Italtec

Fra gli agricoltori cresce l'interesse per il tuning e, in particolare, per le soluzioni tese a incrementare le potenze dei moderni diesel a gestione elettronica. Un esperto del settore, Alberto Castelli, fa il punto sulle varie possibilità

 

Si possono rimappare delle centraline originarie o, in alternativa, 'ingannarle' mediante centraline ausiliarie. Due sistemi diversi che si propongono un medesimo risultato, incrementare le prestazioni dei diesel gestiti elettronicamente e che quindi sono oggetto di discussione quotidiana fra quanti avvertono la necessità di ricorrere a tali soluzioni.

Che, sia ben chiaro, in campo agricolo, e quindi in un ambito professionale, non sono da ritenersi gadget da approcciarsi per diletto ma, al contrario, accessori atti a velocizzare il lavoro o far fronte a problematiche contingenti. Anche il miglior trattore al mondo capita in effetti che sul lavoro sia messo in crisi da resistenze improvvise o situazioni anomale e in quel caso disporre di una manciata di cavalli in più è sicuramente l'unico sistema per venirne fuori in maniera rapida e indolore. Analogamente un valido intervento può aiutare a contenere i costi quando va a gonfiare le coppie motrici permettendo di lavorare a più basso regime. Cosa che giova peraltro anche all'ambiente.

Il problema, sia che si voglia disporre di più cavalli sia che si voglia consumare meno, si lega però sempre e comunque a un intervento da attuare sulla centralina e quindi di ordine 'elettronico'.

Alberto Castelli, titolare della 'Castelli Italtec' di Milano, da anni opera nel settore della elaborazione ed è famoso sia nel settore del trasporto commerciale, altro ambito in cui i cavalli non sono mai abbastanza, sia in quello del racing, dove le potenze devono essere 'esagerate'.

A lui, titolare tra l'altro di un'azienda agricola operante in Piemonte, si è chiesto di fare il punto sulle due soluzioni-base oggi a disposizione di un agricoltore per migliorare le performance dei propri trattori.

(...)

 

 

Castelli Italtec è a Milano, in via Emilio De Marchi 37. Il telefono è 026697587 e l'e-mail info@castelli-italtec.com. L'ottimizzazione delle centraline non necessita della presenza del trattore, basta spedire la centralina stessa tramite corriere.

 

L'articolo continua nel pdf allegato

(vedi on line, in alto a destra)

Tratto da Macchine Trattori - Maggio 2009

in collaborazione con Editoriale Orsa Maggiore

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 238.856 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner