Versatilità giallo-verde

I John Deere della serie '5R' spaziano dagli 80 ai 100 cavalli, con tre modelli adatti a molteplici funzionalità aziendali, fienagione inclusa

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

john-deere-5r-aratura.jpg

L'R5 all'aratura
Fonte foto: Macchine Trattori - Editoriale Orsa Maggiore

Chi l'ha detto che John Deere vuol dire solo grandi potenze e gradi contoterzisti? Con la serie "5R" la Casa del Cervo si fa strada anche in segmenti che fino a pochi anni fa non erano certo al centro delle fantasie degli operatori agricoli.
Posizionati infatti nel segmento delle medio-basse potenze, i John Deere serie "5R" spaziano con tre modelli dagli 80 ai 100 cavalli di potenza nominale. L'entry level della serie è il "5080R", seguito dal "5090R", con 90 cavalli, e infine dal "5100R" che di cavalli ne mette a disposizione 100.
I motori sono dei John Deere “Power Tech E” e contano su quattro cilindri Common Rail che messi insieme assommano a 4.500 cc di cubatura.
Assicurano regimi di potenza massima costanti, compresi tra i 1.750 e i 2.300 giri, mentre il picco assoluto si posiziona intorno ai 2.000. Interessante anche la riserva di coppia, che viene dichiarata sul 30 per cento.

I nuovi trattori della serie "R5" si qualificano quindi per una vasta gamma di operazioni agricole. Sia in pieno campo, come lavori di rifinitura del terreno, semina, applicazione di diserbi, ma anche nelle operazioni di raccolta dei foraggi e di trasporto in azienda. Una polivalenza che rende ancora più appetibile la nuova serie del Cervo. 
 


L'articolo completo

è disponibile nel pdf allegato

(vedi on line, in calce all'articolo)

Tratto da Macchine Trattori - aprile 2012

in collaborazione con Editoriale Orsa Maggiore

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Editoriale Orsa Maggiore

Autore:

Tag: macchine agricole

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.542 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner