TC5.90 Hillside, le nuove mietitrebbie autolivellanti New Holland

Particolarmente indicate per il mercato Italia e viste in anteprima a Fieragricola, le nuove TC motorizzate Tier 4B esprimono l'impegno della casa costruttrice nell'offrire prodotti d'avanguardia e tecnologicamente avanzati

Michela Lugli di Michela Lugli

Contenuto promosso da CNH Industrial Italia :: New Holland
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di CNH Industrial Italia :: New Holland.

mietitrebbia-new-hollandtc590-hd-hillsidefieragricola-2016.jpg

Nuova TC5.90 Hillside New Holland a Fieragricola 2016
Fonte foto: Agronotizie

Sbarcata a Fieragricola 2016 in anteprima, la nuova mietitrebbia autolivellante New Holland TC5.90 Hillside, particolarmente adatta al mercato Italia, arriva a raggiungere, grazie alla tecnologia ECOBlueHI-eSCR, la conformità alla fase Tier 4B ma si caratterizza anche per una maggiore trazione dovuta alla possibilità di pneumatici anteriori più grandi. 
A ciò, si aggiungono la cabina Harvest Suite Comfort, il canale elevatore rinforzato e più lungo, il nuovo Kit Autofloat per girasole e una nuova versione stretta da 3,5 metri e larga da 4,0 metri.
 

Nuova mietitrebbia autolivellante New Holland TC5.90 Hillside a Fieragricola 2016

Tecnologia New Holland per il motore
La nuova autolivellante, adotta la tecnologia ECOBlue HI-eSCR, sviluppata dalla casa costruttrice in collaborazione con Fpt Industrial, che operando con un sistema di post-trattamento separato dal motore, dotato di tecnologia di iniezione ad alta pressione common rail, ne migliora il rendimento e abbatte i consumi di carburante senza pregiudicare la potenza e la coppia.

Autolivellanti, non solo un prodotto ma un impegno
L'aggiornamento della TC5.90 Hillside cui si associa la proposta delle versioni TC9.50 e TC5.80 emissionate Tier 4B, conferma l'impegno di New Holland di continuare nella volontà di portare sul mercato proposte sempre aggiornate e tecnologicamente all'avanguardia prendendosi, inoltre, cura di un mercato, quello delle autolivellanti, particolarmente importante per l'Italia.
 
MODELLI AGGIORNATI MOTORE POTENZA Cavalli SERBATOIO Litri PULIZIA
TC5.80 Common Rail Tier 4B 210 CV (2100 giri)
227 CV (2000 giri)
6400 Cassone fisso a doppia cascata Smart Sieve
TC5.90 Common Rail Tier 4B 238 CV (2100 giri) 
258 CV (2000 giri)
6400 Cassone fisso a doppia cascata Smart Sieve
TC5.90HS Common Rail Tier 4B 238 CV (2100 giri) 
258 CV (2000 giri)
6400 Cassone fisso a doppia cascata Cassone fisso
Modelli della Serie TC aggiornati con motorizzazioni tier 4B  

In quanto a cabina, niente da invidiare alle sorelle maggiori CR
Ora equipaggiata con la cabina sospesa Harvest Suite Comfort, la TC5.90 Hillside raggiunge un livello di al top in quanto a spazio e visibilità in tutte le direzioni. Inoltre, la silenziosità (74dB di livello fonometrico), si associa a vibrazioni ridotte, al sedile sospeso, alla leva multifunzione CommandGrip e alla disposizione ergonomica dei comandi. 

Cabina sospesa Harvest Suite™ Comfort sulla TC5.90 Hillside

"La gamma TC propone numerose caratteristiche di fascia alta che condivide con le nostre mietitrebbie di gamma media, offrendo a un prezzo molto competitivo i vantaggi della tecnologia uniti a ridotti costi di manutenzione e gestione - ha dichiarato Lars Skjoldager Sorensen, responsabile combine harvester product management - Queste caratteristiche comprendono la cabina top di categoria Harvest Suite Comfort". 

Compatta ma con soluzioni da top di gamma
Rinnovata nel design e dotata di sistema Opti-Fan e testate per servizi gravosi Varifeed, capaci di incrementare notevolmente la produttività, questa macchina che della TC originaria conserva l'apparato trebbiante e il cassone crivellante mentre per il resto è completamente nuova, vanta soluzioni normalmente non disponibili per la fascia prodotto cui appartiene.
 

 
Nuovo sistema di livellamento
Il nuovo sistema autolivellante deriva da quello della CX5090 Hillside e garantisce performance operative di alto livello: 38 per cento laterale, 30 per cento in salita e 10 per cento in discesa. Completamente rinnovato anche il sistema di gestione del livellamento, ora integrato nella console di comando.
 

Deriva dalla CX5090 HS anche il canale elevatore, rinforzato e più lungo, che contribuisce al miglioramento della nuova TC5.90 HS insieme al telaio più robusto, i cilindri idraulici maggiorati e la trasmissione della testata con Pdf in posizione ribassata che consentono l'impiego di testate più grandi, fino alla Varifeed da 18 piedi e alla testata standard ad alta capacità da 20 piedi.
Anche il serbatoio del cereale è stato ampliato e ora ha ora una capacità di 6.400 litri.

Kit Autofloat e ruote maggiorate
Completano il profilo della TC5.90 HS, Il nuovo kit Autofloat per girasole, compatibile con la maggior parte delle testate dedicate a questa coltura presenti sul mercato, che fa della necessità di provvedere a regolazioni manuali dell'altezza di trinciatura, un ricordo. 
L'altezza di taglio è costante, qualunque siano le condizioni del campo o l'orientamento della macchina. 
L'operatore deve solo impostare l'altezza di taglio e regolare la pressione dell'apparato di taglio sul terreno, poi le trinciatrici sollevate idraulicamente e controllate da sensori reagiscono e rispondono alla pressione e alle condizioni del terreno.  

Il modello Hillside, infine, può essere specificato con i pneumatici più grandi 620/75R30, che assicurano una migliore trazione sulle pendenze.
 
L'articolo prosegue dopo il video dedicato all'excursus sulle novità New Holland Agriculture in Fieragricola: 

 
FR e CX, evoluzione continua
Viste questa volta ad Agritechnica, ma in esposizione anche a Fieragricola 2016, i modelli CX di nuova generazione a cinque e sei scuotipaglia e le trinciacaricatrici FR, ora Forage Cruiser che presentano importanti novità riguardanti le motorizzazioni, ora in fase Tier 4B, l'aggiunta di un modello nella "nuova generazione CX", il CX8.85, un completo restyling e la nuova cabina Harvest SuiteUltra per la gamma CX ma anche una cabina rivista e migliorata per le Forage Cruiser. Maggiori dettagli nell'articolo dedicato.
 

Nuova Forage Cruiser 650 New Holland a Fieragricola 2016
 
Forage Cruiser di ultima generazione: l'Eco Mode garantisce il risparmio
Disponibile su tutte le trincia Forage Criser di nuova generazione, il nuovo sistema di gestione Eco Mode, integrato nel Power Cruise, gestisce la coppia motore in base alla quantità di prodotto da trinciare, garantendo consumi ottimali.
Le modalità di funzionamento del sistema vengono impostate dalla cabina sul terminale Intelliview IV definendo il regime minimo desiderato a motore carico, il livello di sensibilità, la modalità Eco che definisce l'intervallo del regime motore (giri/minuto), la velocità massima d’avanzamento al lavoro e il regime Eco di svolta a fine campo.
 
Intervista a Paolo Andreone responsabile marketing & communication New Holland Agriculture