Green Shark, decespugliatrici semplici e facili ma forti e versatili

In sei modelli a braccio idraulico, Agrimaster propone una gamma vocata per i lavori di manutenzione del verde pubblico e privato

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

green500-019.jpg

Decespugliatore Green Shark 500 Agrimaster
Fonte foto: Agrimaster

Progettato in sei modelli per i lavori di manutenzione del verde pubblico e privato, il decespugliatore reversibile a braccio idraulico Green Shark di Agrimaster, ha larghezze di lavoro, in estensione, pari a 250, 275, 320, 400, 450 e 500 centimetri.

Le caratteristiche di reversibilità del braccio idraulico con parallelogramma, dispositivo antiurto e ritorno a molla sul secondo braccio, permettono a questa macchina semplice e di facile utilizzo ma allo stesso tempo forte e di massima versatilità,  di adattarsi, con una rapida operazione di inversione dell’attacco e del gruppo pompe, ai mini trattori con sollevatore posteriore o con guida reversibile e presa di forza a 540 giri al minuto




Con peso variabile, a seconda dei modelli e degli accessori montati, da 349 chili a 636 chili, Green Shark è equipaggiabile con testate da 60, 80, 100 e 120 centimetri e lavora con coltelli flottanti 'Y+Diritto' raggiungendo altezze di lavoro, con la testata parallela al terreno, di 163, 181, 212, 257 e 265 centimetri in funzione del modello di decespugliatrice. 

La possibilità di montare anche una barra siepi da 132 centimetri, porta la macchina a raggiungere, in posizione parallela al terreno, altezze di lavoro di 245, 259, 310, 375, 423 o 464 centimetri, sempre in funzione del modello.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.712 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner