Actinidia e innovazione varietale: Oriental Red

Il kiwi vincitore del Premio Innovazione al Fruit Logistica di Berlino nel 2019 vede incrementare gli ettari a dimora, con grande soddisfazione di tutta la filiera, dai produttori ai consumatori

Contenuto promosso da Jingold
kiwi-rosso-fonte-jingold-20201005-400.jpeg

Oriental Red di Jingold

L'innovazione varietale da sempre incuriosisce i mercati e i consumatori che sono alla ricerca di prodotti ortofrutticoli nuovi. Quali sono gli strumenti necessari per ottenere un frutto dalle caratteristiche vincenti? Il punto di partenza è l'identificazione di una varietà con caratteristiche gustative ottime, gestita da una organizzazione in grado di valorizzare al meglio la tecnica agronomica e l'intera filiera produttiva.

Proprio la ricerca in questo settore ha permesso di selezionare una pianta di kiwi (Actinidia chinensis) dalle caratteristiche esclusive, Oriental Red, e dal 2015 in Italia sono iniziati i primi impianti di questo kiwi, una varietà dalla polpa gialla ed un cuore rosso intenso: una varietà che si contraddistingue per le sue caratteristiche uniche. Nel corso degli ultimi anni sono notevolmente incrementate le superfici coltivate, arrivate, ad oggi, ad oltre 150 ettari.

 
Impianto di due anni di Oriental Red
Foto 1: Impianto di 2 anni di Oriental Red
 

Descrizione Fasi fenologiche

Oriental Red è una varietà di kiwi rosso più precoce rispetto al kiwi verde di riferimento, cv Hayward, di circa 2-3 settimane nello sviluppo di tutte le fasi fenologiche. Si riportano in tabella 1 le epoche in cui si registrano le principali fasi fenologiche:
 
Tabella 1: Epoca
Tabella fasi fenologiche Oriental Red

La precocità di germogliamento deve essere presa in considerazione nel caso di coltivazione in areali a rischio di gelate primaverili. In questo caso, al fine di ovviare a questa problematica, è imprescindibile la presenza di impianto antibrina o di copertura con teli plastici.
 

Fabbisogno in freddo

Per potersi schiudere le gemme ed ottenere un corretto sviluppo delle successive fasi fenologiche le piante hanno bisogno, nel periodo invernale, di accumulare un determinato numero di ore al di sotto di una certa soglia di temperatura, dette ore in freddo. Questa varietà è dotata di una ridotta esigenza di ore in freddo, determinata in circa 350 ore secondo il metodo Weinberger*, questa attitudine rende versatile e adattabile la sua coltivazione anche negli areali del Sud Italia. Questa caratteristica permette di ottenere alte percentuali di germogliamento, con valori superiori al 70%, consentendo così di raggiungere facilmente cariche ottimali di fiori e frutti.
 

Caratteristiche pianta

La pianta è dotata di una vigoria medio-alta, questa caratteristica permette un ottimo rinnovo annuale dei tralci produttivi e consente di ottenere una pianta ben formata nel giro di pochi anni con conseguente entrata in piena produzione dal 4° anno. Il periodo di fioritura come indicato in precedenza si registra in base all'areale di coltivazione verso la fine del mese di aprile pertanto al fine di provvedere ad un'ottima impollinazione dei fiori, è stata selezionata una varietà maschile di actinidia che permette di coprire tutto il periodo di fioritura (varietà maschile Moshan Xiong n° 2) la quale è anticipata rispetto ad Hayward di circa 2 settimane. Le alte percentuali di allegagione fanno sì che la pianta riesca ad avere un ottimo carico di frutta, si riportano in tabella 2 i risultati dei dati medi produttivi dei primi impianti).
 
Moshan Xiong
Foto 2: Moshan Xiong n°2
 
Tabella 2: Produzioni in Tons in base all'anno di impianto
Tabella produzioni Oriental Red in base all'anno di impianto
 

Caratteristiche del frutto

Nel periodo estivo si compie la fase di accrescimento dei frutti caratterizzata da una forte crescita iniziale, figura 1, seguita da una crescita più lenta nella fase di distensione che porta ad un peso medio di 95 gr.
 
Figura 1: Curva di crescita del frutto Oriental Red
Curva crescita del frutto Oriental Red

La raccolta avviene a partire dalla seconda decade di settembre, il frutto ha nelle fasi di sviluppo un colore della polpa verde che in fase di maturazione evolve al giallo ed inizia a degradare il contenuto di amido che si trasforma in zuccheri che raggiungeranno alla commercializzazione valori superiori a 18° gradi Brix ed eccellenti livelli di sostanza secca, determinata in valori superiori al 19%. Un'altra caratteristica molto importante è il contenuto di vitamina C pari a circa 120-150 mg/100 g.
 
Frutti di Oriental Red
Foto 3: Frutti di Oriental Red
 

Conclusioni

L'innovazione è da sempre alla base delle politiche di Jingold spa e grazie alle caratteristiche varietali l'Oriental Red si è subito affermato nei mercati europei ed apprezzato anche oltremare. In particolare Oriental Red è riuscito ad incontrare il gusto dei consumatori essendo caratterizzato da un sapore esotico, molto dolce ed intenso.
Si evince dunque come resti imprescindibile il legame tra un prodotto di qualità e una struttura solida che ne gestisca la componente commerciale per affermarsi nel mercato.
*Metodo Weinberger: Metodo di misurazione delle ore in freddo mediante sommatoria delle ore del giorno con temperatura < 7°C

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 242.287 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner