Calabria, tornano gli aiuti regionali al bergamotto

Nel 2015 pagamenti per 900mila euro. Nel 2016 verranno pagate le domande in overbooking

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

bergamotto-fonte-provincia-reggio-calabria.jpg

Bergamotto con esperidi: nuove frontiere di utilizzo in vista per questo agrume nel settore nutraceutico
Fonte foto: © Provincia di Reggio Calabria

Le imprese agricole di Reggio Calabria impegnate nella produzione di bergamotto, l’agrume da essenza coltivato in un territorio che si estende per 120 chilometri, limitato alla fascia ionica della provincia reggina, hanno beneficiato nel 2015 di un contributo di oltre 900mila euro per la salvaguardia della coltura e la qualità del prodotto.

E le imprese agricole con domande ammesse in overbooking avranno la possibilità di beneficiare del contributo richiesto nel corso del 2016. Lo ha reso noto il Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria con una nota.

La Regione Calabria ha ripreso così a tutelare la coltivazione del bergamotto, anche in vista dei nuovi utilizzi di questo agrume. Attualmente il principale mercato di sbocco dell’essenza di bergamotto, estratta dalla buccia del frutto, è l’industria mondiale della profumeria. Ma recenti studi documentano la possibilità che questa essenza potrebbe presto affermarsi nell’industria nutraceutica.

Il dirigente generale del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria, Carmelo Salvino, ha comunicato che sono state concluse le operazioni di liquidazione, da parte della Ragioneria generale della Regione Calabria, relative ai pagamenti destinati alle aziende del settore bergamotticolo, che sono beneficiarie della legge regionale che ha l’obiettivo di salvaguardare la coltura e la qualità della produzione del particolare agrume della provincia di Reggio Calabria.

Questa tranche di pagamenti ha interessato, complessivamente, ventinove aziende, grazie anche allo scorrimento della graduatoria definitiva, per un finanziamento totale pari a 905.940,26 euro.

“Il totale di questi di pagamenti è il concreto risultato di un anno di intensa attività svolta dalle strutture competenti del Dipartimento, che ha dato forte impulso in questa direzione e che ha scelto di organizzarsi anche attraverso l’istituzione di un’apposita Unità Operativa presso il Servizio di Reggio Calabria, nonché della costante interazione tra quest’ultima, le aziende e le diverse professionalità del settore, in un’ottica di sostegno e valorizzazione di una delle più caratteristiche eccellenze agrumicole calabresi" ha detto Salvino.

Nel corso di quest’anno, rende noto il Dipartimento Agricoltura “Si procederà a finanziarie le ulteriori richieste delle aziende bergamotticole, per concludere un’attività che era rimasta ferma da diversi anni”.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Regione Calabria

Autore:

Tag: agrumi azienda agricola biodiversità aiuti diretti nutraceutica

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 238.896 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner