Steward difende le pomacee

Da DuPont, i consigli d'impiego contro i ricamatori della frutta

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Steward-pomacee-brochure-difesa-ricamatori-e-altre-avversita.jpg

Da DuPont, i consigli d'impiego contro i ricamatori della frutta

Steward® è un insetticida dotato di azione neurotossica che si esplica attraverso il blocco dei canali del sodio. Si differenzia totalmente per meccanismo d’azione dalle altre famiglie chimiche di insetticidi oggi presenti sul mercato (piretroidi, carbammati, esteri fosforici, regolatori di crescita). Come larvicida agisce per ingestione (prevalente) e contatto, mentre su alcune specie ha anche azione ovo-larvicida.

Steward® contiene indoxacarb al 30% ed è formulato in granuli idrodispersibili (DF). Commercializzato in barattoli con dosatore da 250 g (imballo da 10 pz.) è di facile e sicuro utilizzo; Steward® agevola quindi il lavoro del frutticoltore, riducendo al contempo gli ingombri di magazzino e i volumi di smaltimento rifiuti.

 

Spettro d'azione e posizionamento tecnico

Posizionamento tecnico di Steward

-- Generazione svernante di Adoxophyes orana (Capua), Pandemis cerasanaP. heparanaArchips podanus:
Steward® deve essere utilizzato alla dose di 16,5 g/hl o in pre-fioritura (melo) oppure durante la fase di caduta petali (melo, pero). I trattamenti d’inizio aprile consentono anche il controllo della prima generazione di Eulia (Argyrotaenia pulchellana).

-- Generazioni successive
Anche nei trattamenti primaverili-estivi, Steward® mostra un’efficacia straordinaria contro i tortricidi ricamatori di melo e pero. Va utilizzato alla dose di 16,5 g/hl al momento della schiusura delle uova. Si consiglia di monitorare la presenza dei singoli fitofagi tramite l’utilizzo di adeguate trappole a feromoni che ne rivelino e descrivano l’andamento dei voli. In considerazione dell’elevata scalarità di sviluppo di questo fitofago, si consiglia di effettuare un secondo trattamento a 10-14 giorni.

-- Altri fitofagi controllati:
Inserito in un programma di difesa comprendente insetticidi a differente meccanismo d’azione, Steward® consente un ottimo controllo anche di carpocapsa e cydia molesta. Su questi fitofagi Steward® va applicato in corrispondenza della schiusura delle prime uova, alla dose di 16,5 g/hl, inserendolo in uno specifico programma che comprenda insetticidi con diverso meccanismo d’azione. I trattamenti fatti con Steward® per il controllo dei lepidotteri esercitano anche un’azione di contenimento sulle cicaline. Inoltre, in virtù del breve intervallo di carenza (7 giorni) e dell’elevata efficacia biologica di indoxacarb su Piralide (O. nubilalis),Steward® si inserisce perfettamente nelle strategie di difesa in pre-raccolta (indicativamente nei mesi di agosto e settembre).

 

Selettività

Steward® mostra un’eccellente selettività su numerosi ausiliari predatori (Anthocoris nemoralisGeocoris spp.Orius spp., Coccinella spp.Nabis spp., ditteri, acari, ragni) e parassitoidi (Apanteles congestusCotesia marginniventrisBracon mellitor, Cardiochiles nigrecepsMicroplitis croceipesAphidius spp.Diae- retiella rapaeAphelinus mali).

 

Residui

La Direttiva 2007/27/CE fissa per indoxacarb i residui massimi ammessi in tutti i Paesi dell’Unione Europea. I residui massimi ammessi (MRL) sono: melo 0,5 mg/kg, pero 0,3 mg/kg.

 

Steward® è un marchio registrato E.I. Du Pont de Nemours & Co. (Inc.) - (Reg. Min. San. n. 10752 del 19/03/01)

Per informazioni, Du Pont de Nemours Italiana s.r.l. - Crop Protection: Centro direzionale "Villa Fiorita" - via Piero Gobetti, 2/C - 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) - Tel. 02 926291 - Fax. 02 92629690
[Visualizza il catalogo dell’azienda] [scrivi una mail all’azienda] [Vai al sito dell’azienda]

Fonte: DuPont

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 186.986 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner