CATALOGO PRODOTTI SARIAF 2005. MOLTE NOVITA'

Dagli agrofarmaci alla nutrizione una vasta gamma di prodotti

Dal 2000, anno suo rilancio, la tradizionale società tutta italiana ha migliorato e consolidato i rapporti con i propri clienti ed oggi si presenta con il  nuovo catalogo  ricco di soluzioni diversificate

Questo articolo è stato pubblicato oltre 16 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Gowan Italia.

catsariaf.jpg

Nel nuovo catalogo 2005 di Sariaf spa sono stati inserite diverse novità (8 fungicidi, 7 insetticidi, 3 erbicidi, 5 prodotti vari/tecnologici, 5 trappole per il monitoraggio di lepidotteri e coleotteri, 3 nutrizionali  di cui 1 fertilizzanti fogliari e 2 radicali).

Fra i nuovi fungicidi si segnala Faro FL, a base della s.a. tiofanate methyl in formulazione flowable indicato principalmente  per la difesa delle malattie del piede dei cereali, monilia e sclerotinia delle drupacee e Rizosol 50, (p.a. tolclofos methyl) efficace contro numerosi funghi patogeni del terreno e della parte aerea che attaccano le colture orticole.

A completare la già ricca gamma di antiperonosporici Sariaf, si segnala l'inserimento in gamma di Kasko MZ e Kasko R rispettivamente miscele di metalaxyl+mancozeb e metalaxyl+rame molto apprezzati  sui mercati vite e ortaggi; si segnalano pure Scudex WDG, unica  formulazione presente sul mercato di penconazolo al 10% in granuli idrodispersibili meno aggressiva di quelle EC sull'epidermide delle pomacee e  Monilex WDG,  nuova  formulazione DG che si affianca a quella SC già presente in catalogo.
Presente nel nuovo catalogo anche una nuova formulazione di Dodina Flow al 35% (Fulldina 35 FL), che rimarrà di classe favorevole e Mantir 75 DG una formulazione di mancozeb al 75% in granuli idrodispersibili originale Griffin (DuPont) .

Fra i nuovi insetticidi proposti  un posto di rilievo è occupato da Blekaut, il moderno regolatore di crescita per l'utilizzo contro le cocciniglie dei fruttiferi, lo scafoideo della vite e gli aleurodidi, a base della s.a. buprofezine originale della società giapponese Nihon Nohyaku Co. LTD.

Blind SC è invece un preparato in sospensione concentrata della s.a ciromazina al 22% utilizzato nella lotta contro le larve dei ditteri che attaccano le orticole e le fungaie, mentre Miradin è un formulato EC di diazinone efficace su numerose colture contro insetti ad apparato boccale  masticatore e succhiatore, compresi i tripidi delle drupacee e agrumi; Turbofen 250 EC va ad affiancarsi al formulato microincapsulato a base di fenitrothion microincapsulato ampliando l'offerta di soluzioni diversificate anche in funzione della rapidità e della persistenza di azione richieste.

Erbifen 04, miscela di acetoclor+terbutilazina, è il nuovo erbicida di pre-emergenza/post-emergenza precoce del mais e oggi rappresenta un riferimento per la selettività ottima e costante, grazie al nuovo antidoto, l'elevata attività sulle poligonacee e graminacee (specie il giavone)  e per la possibilità di diserbare in pre anche terreni torbosi (organici).

Altri erbicidi  novità sono Graled, graminicida di post-emergenza a base di fluazifop-p-butyle impiegabile su un vasto numero di colture e Terminal (oxifluorfen 240 g/l) erbicida selettivo per il controllo di infestanti annuali graminacee e dicotiledoni su colture frutticole, ortaggi e aree non destinate a colture agrarie.

Tra i prodotti vari e tecnologici si segnalano due nuovi bagnanti (Bagnante Sariaf e Pilotas) che andranno a sostituire il vecchio nonilfenolo, Fitagil fitormone allegante e stimolante a base di acido giberellico A3 e NAA e Plis, regolatore di crescita per melo e pero contenente GA3, GA7 e 6-benziladenina utilizzato per migliorare la forma e ridurre la rugginosità dei frutti e in vivaio per preparare astoni di qualità  superiore.

Inoltre è stata ampliata l'offerta di trappole a feromoni inserendo Real Control per la cattura dei maschi di archips podana, pandemis cerasana ed eulia pulchellana, oltre a diabrotica e piralide del mais.

L'inserimento di Toppel PK, concime fogliare e radicale a base di fosfato bipotassico e microelementi di elevata purezza, oltre che apportare nutrienti fondamentali allo sviluppo armonico della pianta e dei frutti delle colture orticole e arboree, sulle colture industriali come il pomodoro migliora la concentrazione di raccolta, il colore e i gradi brix senza l'apporto di maturanti di sintesi.

Infine, nell'ambito dei concimi radicali, si segnala  Orgaplant, concime organo minerale ricco di sostanze naturali derivanti dalla fermentazione di zuccheri e lieviti che favoriscono la creazione di un ambiente idoneo alla proliferazione della microflora e microfauna del terreno e Irrical, concime  organo minerale con calcio e magnesio per la prevenzione di tutte le fisiopatie legate alle carenze di calcio come il disseccamento del rachide  della vite, il marciume apicale del pomodoro, la butteratura del melo.

Sariaf spa è oggi una realtà in continua crescita nel panorama della commercializzazione degli agrofarmaci e dei nutrizionali ed è in grado di offrire un pacchetto di soluzioni costituite principalmente da principi attivi "generici"  ma dalla sicura efficacia e affidabilità, di tossicologia favorevole e contenuto impatto ambientale, con formulazioni all'avanguardia e presentati con un packaging accattivante e distinto.

Il catalogo può essere richiesto contattando direttamente l'azienda.


Per informazioni: Sariaf - Faenza (RA) - Telefono: 0546/629911 - Telefax: 0546/623943
www.sariaf.it
sariaf@sariaf.it
Per informazioni: Sariaf - Faenza (RA) - Telefono: 0546/629911 - Telefax: 0546/623943
www.sariaf.it
sariaf@sariaf.it

Fonte: Agronotizie