Sweet, la ciliegia dolce di nome... e di fatto

Targata Alma Mater Studiorum e ottenuta attraverso incrocio intraspecifico e selezione, la nuova varietà è caratterizzata da un alto valore in zuccheri e calibro elevato

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

ciliegio-sweet-lorenz-new.jpg

Sweet family, nuove ciliegie dolci tutelate a livello europeo con domande di privativa comunitaria e marchi comunitari; tutto a titolarità Alma Mater Studiorum
Fonte foto: Dipartimento colture arboree - Università di Bologna

Di nome fanno Aryana, Lorenz, Gabriel, Saretta e Valina, i nomi dei figli dei costitutori. Di cognome Sweet, a testimonianza del loro tratto caratteristico: la dolcezza.

Nate dal progetto “30 e lode”, dopo una gestazione durata appena 10 anni, le nuove varietà di ciliegio della serie Sweet targate Alma Mater Studiorum (Università di Bologna - Dipartimento di Colture arboree) si presenteranno ufficialmente al pubblico a Bolzano in occasione di Interpoma, la Fiera internazionale della mela, che si terrà dal 15 al 17 novembre 2012.  
Ottenute attraverso incrocio intraspecifico e selezione, le nuove ciliegie sono state selezionate grazie anche ad alcune moderne tecnologie: biotech con Ssr per identificare i gruppi allelici e creare una carta di identità genetica e Pcr per le verifiche sanitarie e la creazione di fonti Ve; analisi sensoriale attraverso panel test; biochimica Gc per identificare le sostante aromatiche e gli aspetti nutraceutici; non-distruttive col collaudo di strumenti Nir come il Cherry Mater® per la valutazione della qualità.

"Le cinque Sweet, attraverso il Knowledge Transfer Office dell'Alma Mater Studiorum - spiega Stefano Lugli, dell'Università di Bologna -, sono state tutelate a livello europeo con domande di privativa comunitaria per nuovi ritrovati vegetali e successivo deposito di cinque marchi comunitari, tutto a titolarità Alma Mater Studiorum: Sweet AryanaTM Pa1unibo*, Sweet LorenzTM  Pa2unibo*, Sweet GabrielTM Pa3unibo*, Sweet ValinaTM Pa4unibo*, Sweet SarettaTM Pa5unibo*.
Lo sviluppo futuro delle varietà avverrà attraverso un network di aziende vivasitiche italiane ed estere interessate alla loro moltiplicazione e commercializzazione con contratti di concessione in esclusiva nei diversi Paesi. Queste cinque nuove varietà presentano caratteristiche simili ai vecchi 'duroni', anche se caratterizzate da un più elevato valore in zuccheri rispetto al normale, colore rosso scuro uniforme e diametro elevato (arrivano a misurare 3 cm di diametro)". 


La presentazione ufficiale della Sweet Family avverrà in conferenza stampa a Bolzano in occasione di Interpoma 2012 alle ore 15 del 15 novembre 2012 presso la Sala Rosengarten dell’Hotel Sheraton adiacente alla Fiera.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: innovazione varietale

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 238.837 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner