Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

I suicidi degli agricoltori, un fenomeno allarmante nel mondo

Negli Stati Uniti il numero degli agricoltori che decidono di mettere fine alla propria vita sono il doppio dei veterani di guerra

Duccio Caccioni di Duccio Caccioni

cristantemo-crisantemi-fiori-by-tor2321-adobe-stock-750.jpeg

Un fenomeno non solo Statunitense. Alti tassi anche in Australia, nel Regno Unito, in Francia e in India
Fonte foto: © tor2321 - Adobe Stock

Non sempre i dati strettamente economici ci rivelano la realtà delle cose.

In due reportage pubblicati dall'autorevole quotidiano britannico (di inclinazione spiccatamente laburista) The Guardian e dal (meno radical) settimanale statunitense Newsweek emerge che il tasso dei suicidi degli agricoltori negli Usa sarebbe il doppio di quello registrato fra i veterani di guerra, categoria in genere soggetta a questo gesto.

E pare che il fenomeno non sia solo americano: in Australia un agricoltore muore suicida ogni quattro giorni, nel Regno Unito uno alla settimana, in Francia uno ogni due giorni - in India dal 1995 a oggi si sono suicidati oltre 270mila agricoltori.

Dobbiamo ricordare, dopo una rapida occhiata sul web, che il tasso di suicidi in Italia è il più basso fra i paesi Ocse - e pare che quello degli agricoltori nazionali non si discosti significativamente da quello di altre categorie sociali.

Come diceva un caro amico: non condivido neppure le mie opinioni, ma, quando mi confronto, esulto.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: agricoltura

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 19 aprile a 138.495 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy