Da due a tre

DuPont e Dow realizzeranno tre differenti società, quotate separatamente in borsa, fra le quali spicca quella dedicata all'agricoltura

Contenuto promosso da Corteva Agriscience Italia, Du Pont De Nemours Italiana
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

dow-dupont-fusione.jpg

Prosegue il processo di integrazione dei due colossi americani

DuPont e The Dow Chemical Company hanno annunciato nei giorni scorsi la struttura della nuova società 100% americana: le aziende intendono infatti creare tre società indipendenti, tutte quotate in borsa.
 
Il quartier generale corporate della Agriculture Company sarà a Wilmington, nel Delaware, già sede di DuPont, e includerà l’ufficio del Ceo e le funzioni fondamentali di supporto aziendale. Le sedi a Johnston, Iowa e Indianapolis, Indiana, fungeranno da Global Business Centres, con i responsabili dei business, le funzioni di supporto ai business, R&S, la catena di distribuzione globale, uffici vendite e marketing, concentrati nei due siti nel Midwest. Inoltre, la Agriculture Company indipendente conterrà la parola DuPont nella sua denominazione, a seguito del completamento della ragione sociale e del processo di branding.
 
Edward Breen, presidente e amministratore delegato di DuPont, ha dichiarato: “Questa efficiente struttura gode del pieno vantaggio di avere in ciascuna delle sedi risorse e competenze uniche, che ci permettono di fornire opportunità a lungo termine per la Agriculture Company leader a livello mondiale che intendiamo creare.
La nostra consolidata presenza in Iowa e Indiana darà continuità agli stretti legami con i nostri clienti e con la più ampia comunità agricola, sfruttando al contempo le infrastrutture aziendali esistenti che abbiamo in Delaware, la casa di DuPont da oltre 200 anni.
La struttura della Agriculture Company è stata appositamente sviluppata per assicurare l’efficienza e la disciplina nei costi necessarie per attivare gli 1,3 miliardi di dollari precedentemente stabiliti, costruendo al contempo le fondamenta più robuste possibili per una crescita sostenibile nel tempo che a sua volta creerà opportunità a lungo termine per l’organico globale dei dipendenti e per le comunità locali. Questa struttura consentirà alla futura Agriculture Company indipendente di consolidare le capacità agricole di DuPont e Dow nel settore delle sementi e degli agrofarmaci in tre location principali, fondamentale per realizzare le sinergie programmate
".
 
Da parte sua Andrew N. Liveris, presidente e amministratore delegato di Dow, ha dichiarato: “L’unione che abbiamo proposto dei business agricoli di DuPont e Dow creerà un leader mondiale con base negli Usa, con la portata e il respiro necessari per competere con i maggiori concorrenti globali. Dall’unione dei punti di forza di entrambe le società in ricerca ed R&D, con un incremento dell’accesso ai mercati mondiali, si creeranno maggiori opportunità per soluzioni innovative sia per le sementi sia per gli agrofarmaci.
La location del quartier generale della Agriculture Company sarà Wilmington, e le sedi globali dei vari business in Indiana e Iowa, coerentemente con la scelta di stabilire il quartier generale della Material Science company, che si chiamerà Dow, a Midland, Michigan, pur avendo le sedi globali dei vari business in altri stati degli USA e in altre nazioni.

 
Tre società indipendenti, quotate in borsa
Con l’annuncio della struttura della prevista Agriculture Company, sono state ora decise anche le location delle sedi principali delle tre società indipendenti quotate in borsa.
 
  • Agriculture Company: Una società globale specializzata in agricoltura che unisca i business delle sementi e degli agrofarmaci di DuPont e Dow. L’entità combinata avrà il portafoglio più esteso e diversificato, ed una robusta pipeline con eccezionali opportunità di crescita nel breve, medio e lungo termine. L’offerta complementare fornirà agli agricoltori di tutto il mondo un’ampia gamma di soluzioni e una maggiore scelta. La Agriculture Company avrà il suo quartier generale a Wilmington, Delaware. Inoltre, la Agriculture Company indipendente conterrà la parola DuPont nella sua ragione sociale.
  • Material Science Company: una società specializzata nell’industria, consistente nel segmento operativo Performance Materials di DuPont, come anche i segmenti operativi di Dow, Performance Plastics, Performance Materials and Chemicals, Infrastructure Solutions e Consumer Cares (con l’esclusione dei business di Electronic Materials di Dow). La combinazione di capacità complementari creerà un leader low cost che fornirà ai clienti elevata crescita guidata dall’innovazione nei settori industriali del packaging, del trasporto e delle infrastrutture con un ampio e corposo portafoglio di offerte con un buon rapporto qualità/prezzo. La Material Science Company avrà il suo quartier generale a Midland, Michigan. Inoltre, la Material Science Company indipendente conterrà Dow nella sua ragione sociale.
  •  Specialty Products Company: un business leader globale focalizzato su mercati di specialità con una crescita nel lungo termine, dove l’innovazione offre un reale vantaggio competitivo. La società includerà quattro business importanti di DuPont, ovvero Nutrition&Health, Industrial Biosciences, Protective Solutions, oltre all’integrazione di Electronics&Communications di DuPont con il business Electronic Materials di Dow. La Specialty Products Company avrà il suo quartier generale a Wilmington, Delaware.

Prima della prevista separazione in tre società indipendenti, DowDuPont avrà un doppio quartier generale, a Wilmington, Delaware e a Midland, Michigan.
 
Entrambe le parti continuano a pianificare la chiusura della transazione per la seconda metà del 2016, previo l’adempimento di tutte le condizioni di chiusura necessarie, compreso l’ottenimento delle approvazioni normative pre-fusione richieste.

Fonte: DuPont

Tag: agrofarmaci

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 254.013 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner