Serre smart, nuova luce per le colture protette

Appuntamento al Centro di sperimentazione e assistenza agricola, Cersaa, di Albenga (Sv), venerdì 13 aprile 2018

serre-smart-sito-cersaa-20180410.jpg

Albenga (Sv), venerdì 13 aprile 2018

Venerdì 13 aprile 2018 si terrà la seconda dimostrazione in campo del progetto Serre smart, Controllo e gestione dell'efficienza energetica nelle colture protette organizzata nelle strutture del Cersaa, Centro di sperimentazione e assistenza agricola, di Albenga (Sv) con la visita guidata e la discussione in campo sulle possibilità applicative di sistemi di illuminazione fotoselettiva mediante l’utilizzazione di Light emitting diodes, Led.

Il progetto, realizzato grazie ad un contributo del Psr 2014-2020 della Regione Liguria, ha come scopo quello di illustrare alle imprese agricole il pacchetto di innovazioni che sono state sviluppate, sperimentate e messe a punto grazie a precedenti progetti di ricerca e sperimentazione industriale, e che ora sono pronte per l’applicazione in campo agricolo. L’obiettivo è permettere il miglioramento dell’efficienza energetica dei processi produttivi, considerando le strutture di protezione attualmente disponibili.

In occasione dell'incontro si parlerà di effetti della luce sulle colture, con particolare riferimento alle orticole e floricole allevate in ambiente protetto e degli effetti dell'illuminazione sulle malattie delle piante.

Ampio spazio sarà dedicato ad alcuni esempi di applicazioni Led in Europa e verranno discusse sia la scelta delle lunghezze d'onda e dei corpi illuminanti, in relazione alle colture e all'ambiente di coltivazione, sia le effettive possibilità d'uso in ambienti mediterranei. In una serra appositamente allestita, verrà data dimostrazione concreta di alcune di queste applicazioni e simulazioni.

Per informazioni:
Segreteria organizzativa Cersaa - Tel +39 0182 554949 - Margherita Fallabrini – Sara Familari – Francesca Rossello

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.933 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner