BIOOtwin®L, la prima confusione sessuale biodegradabile per la tignoletta della vite

Biogard®, divisione di Cbc (Europe), dispone di una vasta gamma di diffusori per la confusione sessuale, sviluppati e prodotti da Shin-Etsu Chemical

Contenuto promosso da CBC (Europe) :: Divisione Biogard, Shin-Etsu Chemical
biootwin-l-fonte-biogard.jpg

Linea di diffusori biodegradabili BIOOtwin® di Shin-Etsu chemical co. Ltd

Biogard®, divisione di Cbc (Europe), dispone nel proprio catalogo di una vasta gamma di diffusori per la confusione sessuale, sviluppati e prodotti da Shin-Etsu Chemical e offre ai produttori un qualificato e articolato panorama di mezzi per l'applicazione di questa tecnica. La tecnica della confusione sessuale è impiegata ormai da decenni in frutticoltura e in viticoltura attraverso l'utilizzo di varie tipologie di dispensers di materiale plastico che, rilasciando nell'ambiente l'analogo sintetico del feromone specifico dell'insetto bersaglio, ne compromettono la capacità recettiva dei maschi riducendone e/o ritardandone gli accoppiamenti.

Per risolvere il problema dell'impatto ambientale legato alle plastiche di cui sono costituiti i diffusori, Biogard® presenta un innovativo strumento per la confusione sessuale su vite: BIOOtwin® L, il primo diffusore a riserva di carica registrato al mondo prodotto con biopolimeri biodegradabili per la confusione della tignoletta della vite (Lobesia botrana).

Si inaugura così la linea di diffusori biodegradabili BIOOtwin® di Shin-Etsu chemical co. Ltd.

BIOOtwin® L è un diffusore a rilascio controllato contenente il feromone sintetico chimicamente analogo a quello naturale di Lobesia botrana (tignoletta della vite) prodotto da polimeri biodegradabili di origine naturale.

I biopolimeri degradabili e compostabili rappresentano un'innovazione tecnica importante in termini di ecocompatibilità della confusione sessuale e sono la risposta di Biogard® alla crescente volontà di ridurre l'utilizzo dei polimeri (plastiche) tradizionali.
Inoltre, il materiale di cui è costituito BIOOtwin® L è certificato Biobased e la matrice di partenza deriva dalla canna da zucchero.
La biodegradazione è influenzata dalla natura chimica del materiale che si vuole degradare e dall'ambiente di degradazione, in relazione alla sua temperatura e carica di microorganismi.
Quindi, oltre che in funzione della natura del materiale di partenza, la velocità di degradazione sarà maggiore nei terreni più ricchi di sostanza organica rispetto a quelli più poveri e sabbiosi e sarà più veloce in estate rispetto all'inverno, considerando l'effetto delle temperature sull'attività microbica.
Biootwin
BIOOtwin® L è composto di due microcapillari paralleli, riempiti entrambi dello specifico feromone e saldati alle estremità, senza la presenza del filo di alluminio che caratterizza altri diffusori Shin-Etsu.

Il particolare design a doppio tubo, tecnologicamente avanzato, permette un rilascio ottimale di feromone e un'applicazione semplice e rapida (circa 1 ora ad ettaro/persona). La confusione sessuale raggiunge il suo obiettivo solo attraverso una distribuzione omogenea del feromone nell'ambiente della coltivazione da difendere. Questo risultato si ottiene applicando nel vigneto il dosaggio in etichetta di BIOOtwin®L: 200-300 diffusori per ettaro, in base alle caratteristiche dell'area che viene trattata.

Lo schema applicativo viene scelto in base ai sesti di impianto del vigneto e deve essere il più uniforme possibile; idealmente i diffusori dovrebbero essere posizionati ai vertici di un quadrato di lato più o meno grande in relazione alla dose/ha decisa. I migliori risultati si ottengono su vigneti di vasta superficie e quando l'applicazione si esegue per grandi aree, non necessariamente con vigneti contigui. Si possono proteggere anche vigneti di piccole dimensioni quando sono isolati e con bassa pressione del fitofago, ma è opportuno in questi casi adattare il dosaggio per ridurre le perdite di concentrazione dovute all'influenza del vento, soprattutto lungo i bordi. Il rilascio del feromone varia, orientativamente, da 150 a 180 giorni, a seconda delle temperature medie giornaliere e della velocità media dei venti della zona trattata. Una sola applicazione garantisce la copertura di tutto il volo della tignoletta. La struttura particolare a capillare permette a tutto il diffusore di rimanere impregnato di feromone anche quando, durante il corso della stagione, il suo contenuto interno si riduce. Di conseguenza la superficie totale da cui viene rilasciato il feromone non varia per tutto il periodo di esposizione e la permeazione (ed evaporazione) si mantiene regolare a parità di condizioni.

BIOOtwin® L deve essere applicato prima dell'inizio del volo della generazione svernante.

È bene specificare che il metodo non è alternativo alla lotta tradizionale, ma viene considerato la base su cui modulare la difesa in relazione alle caratteristiche delle singole aziende dove viene adottato. Infatti, all'interno dei vigneti con forti presenze del fitofago possono verificarsi accoppiamenti casuali; inoltre femmine fecondate provenienti dall'esterno possono causare danni non previsti. Per queste ragioni è importante mantenere sotto controllo l'evolversi della popolazione del fitofago sia con rilievi visivi sia con l'impiego delle trappole di monitoraggio.