UrbanFarm, chiamata alle città

Dal 15 ottobre si aprirà la nuova fase del concorso nella quale gli studenti partecipanti si sfideranno con i loro progetti di riqualificazione per una o più delle località target

urban-farm-2020.png

La fase finale si terrà in febbraio, nell'ambito della fiera NovelFarm (Pordenone, 19-20 febbraio 2020)

Torna la sfida che vede impegnati team di studenti di tutto il mondo per la progettazione e la riqualificazione di aree ed edifici abbandonati guidati dai principi della sostenibilità e dell'economia circolare: la seconda edizione del concorso internazionale e multidisciplinare UrbanFarm2020.
 
Tra il 15 aprile e il 15 luglio è stata aperta la "chiamata alle città", nel corso della quale sono state ricevute le candidature dei comuni interessati al concorso.
Tra i comuni Italiani partecipanti vi sono le città di Bore (Parma), Codigoro (Ferrara), Cantù (Como), Galliera (Bologna), La Spezia, Siracusa, Cigliano (Vercelli), Gambatesa (Campobasso), Lanuvio (Roma) e Brallo di Pregola (Pavia).

Le proposte sono arrivate anche da oltre i confini nazionali con la partecipazione di Longyearbyen (Isole Svalbard, Norvegia), Iasi (Romania) e Recife (Brasile), riflettendo la risonanza internazionale del concorso già evidente nel corso della prima edizione, alla quale parteciparono oltre 130 studenti da Europa, Asia, Africa e Americhe.

La selezione delle tre località destinate ad ospitare l'edizione di UrbanFarm2020 ha impiegato criteri comuni a tutte le città, visibili sul sito del concorso e ha portato all'identificazione dei progetti che meglio riflettevano le priorità del concorso rispettivamente a Longyearbyen, Lanuvio (Roma) e Galliera (Bologna).

A partire dal 15 ottobre, si aprirà la nuova fase del concorso nella quale gli studenti partecipanti (l'iscrizione al concorso è gratuita e va formalizzata entro la prima scadenza di fine novembre) si sfideranno con i loro progetti di riqualificazione per una o più delle località target.

Il concorso si svilupperà quindi in due fasi per la preparazione dei documenti progettuali e culminerà con la finale di febbraio, nell'ambito della fiera NovelFarm (Pordenone, 19-20 febbraio 2020), nel corso della quale i team internazionali e interdisciplinari avranno modo di presentare e raccontare le loro idee e strategie per creare città più sostenibili: che vinca il migliore.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.367 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner