Modì, talento naturale per l'arte

Il Consorzio, in collaborazione con l'Accademia delle Belle Arti di Brera, ha realizzato a Milano un evento multidisciplinare per celebrare il Natale 2009

Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

modi'-natale 2009.jpg

Mela Modì, talento naturale

"Nomen omen". Mai come in questo caso il detto è veritiero. E cosa lega la mela rossa Modì® all'arte lo si capisce dal nome - oltre che dal cromatismo - che fin dalla sua nascita la lega indissolubilmente ad Amedeo Modigliani, pittore italiano del XX secolo celebre per i suoi ritratti femminili dai volti stilizzati.

Il Consorzio Modì Europa in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Brera ha così realizzato l'evento-esperienza multidisciplinare  'Talento Naturale' con l’obiettivo di presentare Modì® ed il suo focus commerciale del Natale. Modì® insieme all’arte per esaltare il colore rosso e la sua anima eco-friendly.

Con Modì® il Natale 2009 si tinge di green. Il talento naturale della mela rossa Modì® - la nuova varietà brevettata dal Civ, Consorzio italiano vivaisti costituito da Vivai Mazzoni, Salvi Vivai e Tagliani Vivai - ha incontrato la creatività degli artisti dell’Accademia delle Belle Arti nello spazio Romeo Gigli Cafè di Milano, per un evento in cui eco-arte&design e food si sono fusi armonicamente per affermare l’anima green di Modì® e posizionarla come la mela rossa che diventa 'oggetto d’arte' in occasione del Natale.

Modì® Eco Arte&Design
Attraverso una partnership con l’Accademia di Belle Arti di Brera, giovani studenti delle discipline di ecodesign e arti visive, insieme a Ignazio Gadaleta, artista e vice direttore di Brera, hanno realizzato istallazioni eco-sostenibili e performance live di 'Xmas Apple Trees': tre Alberi di Natale in polietilene riciclabile prodotti da Slide sono stati decorati trasformando l’identità visiva del colore rosso di Modì®, diventando pezzi unici e originali.

Modì® Food Art
Modì® è anche arte da mangiare. Paola Chiodini chef del Romeo Gigli Cafè ha dosato la propria creatività come un artista usa la propria arte, per interpretare e declinare ricette che coniugano un gusto e un’estetica cromatica propri della mela Modì®.
Una serata all’insegna del 'gusto Modì®', al termine della quale è stato consegnato in omaggio un piccolo addobbo natalizio in vetro soffiato contenente vetro riciclato, racchiuso all’interno di un eco-packaging di cartone riciclato e personalizzato dai giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti di Brera.

Modì® è la mela di color rosso ciliegia – uno dei cromatismi amati dal pittore italiano Amedeo Modigliani, dal cui diminutivo prende il nome – con elevate caratteristiche di croccantezza e succosità ed ottimale equilibro fra brix zuccherino e grado di acidità. La lunga possibilità di shelf-life e l’alto grado di conservabilità in ambiente refrigerato, segnano altri punti a favore di questo nuovo prodotto.
La campagna commerciale 2009-2010 ha un obiettivo di vendita di circa duemila tonnellate di prodotto in linea con il piano di sviluppo pluriennale che prevede una produzione a regime da raggiungere in dieci anni di circa 100.000 Tonnellate.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Consorzio Modì Europa

Autore: Paola Francia

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.564 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner