Da 111 anni protagonista nella nutrizione delle piante

Grazie alla sua particolare composizione, la Calciocianamide Perlka® offre al terreno e alle piante azoto e calcio in maniera ideale

Info aziende
perlka-redazionale-luglio-2019-fonte-agricola-internazionale.png

Perlka® è importante per realizzare produzioni con elevate rese e di ottima qualità

La Calciocianamide, considerata da sempre una specialità fra i concimi, fornendo alle piante e al terreno azoto e calcio in modo unico, crea le premesse per uno sviluppo ideale e sano delle piante. Gli agricoltori esperti sanno che l'uso mirato della Calciocianamide, oggi disponibile in forma granulare con il marchio Perlka®, è una scelta importante per realizzare produzioni con elevate rese e di ottima qualità.

La Calciocianamide Perlka® offre, grazie alla sua particolare composizione, al terreno e alle piante azoto e calcio in maniera ideale. La Calciocianamide Perlka® è in grado di condizionare il terreno, migliorandone nel tempo la sua fertilità naturale, e le piante creando un ambiente ideale per la loro crescita e per il loro stato di salute.

Il suo azoto per la parte maggiore, non è disponibile immediatamente alle piante. Soltanto dopo la prima fase della sua trasformazione si forma l'azoto ammoniacale (NH4+) e, di seguito al processo della nitrificazione, l'azoto nitrico (NO3-). Le due forme di azoto (ammoniacale e nitrico) possono essere utilizzate entrambe dalle piante attraverso il loro apparato radicale.
La trasformazione dell'azoto della Calciocianamide da ammonio a nitrato (nitrificazione) è rallentata, rispetto alla maggioranza degli altri concimi azotati, dall'azione della diciandiammide in grado di rallentare notevolmente l'attività dei batteri responsabili della nitrificazione dell'ammonio.

Rispetto al nitrato, molto mobile nella soluzione circolante, l'ammonio fissato ai colloidi del terreno è meno soggetto al fenomeno della lisciviazione (dilavabilità). Grazie alla combinazione dell'azoto ammoniacale e della rallentata nitrificazione dello stesso, la maggior parte dell'azoto della Calciocianamide Perlka® resta disponibile alle piante per un periodo molto lungo e può essere assunto a seconda del loro fabbisogno nelle varie fasi fenologiche.

La Calciocianamide Perlka® contiene ca. il 50% di calcio (espresso come CaO). Il 22 %, cioè poco meno della metà del calcio presente, è idrosolubile, cioè particolarmente reattivo ed efficace e in grado di essere facilmente assorbito dall'apparato radicale delle piante.

La Calciocianamide è molto di più di un semplice concime azotato. Le sue molteplici azioni richiedono una particolare cura nella tecnica applicativa. Per poter sfruttare in pieno tutte le caratteristiche della Calciocianamide e per evitare conseguenze non desiderate per le piante coltivate è importante seguire le tecniche applicative consigliate dai tecnici della AlzChem.

Se la Calciocianamide Perlka® viene somministrata in presemina oppure in pretrapianto, è necessario prevedere un periodo di attesa a partire dal giorno della somministrazione al giorno della semina/trapianto. Tale periodo si rende necessario affinchè il fertilizzante possa prima trasformarsi completamente in azoto disponibile alla coltura. L'uniformità di distribuzione della Calciocianamide e un minimo di umidità nel terreno sono premesse fondamentali per una corretta nutrizione e per favorire lo sviluppo ideale delle piante. La Calciocianamide Perlka® può essere applicata con tutti i mezzi di distribuzione normalmente usati per l'applicazione di concimi granulari.

La Calciocianamide Perlka®, ormai sul mercato da 111 anni, da sempre si è posizionata come protagonista fra i concimi azotati offerti all'agricoltore. Le sue azioni si traducono in rese e qualità a livelli stabilmente elevati delle produzioni in agricoltura.
 
La Calciocianamide Perlka® è un prodotto della: AlzChem Trostberg GmbH - Dr. Albert Frank Strasse 32 - 83303 Trostberg

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.585 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner