3Logy di Sipcam Italia: autorizzazioni in deroga su colture orticole

Il fungicida in base naturale della Casa italiana ha ottenuto l'impiego d'emergenza per lattughe, fragola e piccoli frutti, nonché solanacee e finocchio. A seguire, colture, patogeni e finestre di impiego

Contenuto promosso da Sipcam Italia
verdura-verdure-ortaggi-ortofrutta-pilipphoto-fotolia-750x507.jpeg

3Logy: art. 53 su fragola, solanacee, insalate e finocchio
Fonte foto: © pilipphoto - Fotolia

Tre terpeni in un solo prodotto, 3Logy di Sipcam Italia, registrato nel marzo 2016 e rivelatosi da subito efficace conto la botrite della vite. Eugenolo, geraniolo e timolo, le sostanze attive del prodotto, sono infatti in grado di agire preventivamente contro la muffa grigia in fase di fioritura della vite, permettendone un controllo molto più agevole durante il prosieguo della stagione.

Forte di una formulazione unica nel suo genere, ovvero una microincapsulazione anch’essa operata con materie altrettanto naturali, ha mostrato livelli di efficacia in linea con altri antibotritici, ma di sintesi, i quali possono quindi beneficiare di un meccanismo d’azione ad essi alternativo, diminuendo in tal modo i rischi d’insorgenza di fenomeni di resistenza. Grazie, inoltre, alla sua origine naturale, 3Logy è stato incluso anche nei programmi di difesa biologica.

L’inserimento di 3Logy nei programmi antibotritici ha contribuito a ottimizzare il profilo residuale dei raccolti, beneficiando anche di un breve intervallo di sicurezza pre-raccolta, pari a tre giorni su vite da vino e a sette giorni su uva da tavola.
 

Nuove frontiere per 3Logy

Dopo i suoi primi successi su vite, nel 2021 il fungicida di Sipcam Italia potrà essere applicato anche su diverse colture orticole grazie all’ottenimento di specifiche autorizzazioni per usi di emergenza, gli ormai noti art. 53.

Flessibile nell’impiego, anche su queste nuove colture 3Logy va sempre posizionato contro i patogeni in chiave preventiva a dosi di 400 ml/hl o, espresso per superficie, di 4 litri per ettaro. Dosi queste che sono valide per tutte le seguenti colture, come pure l’intervallo di sicurezza, pari a un solo giorno.

Lattughe e insalate, incluse baby leaf e brassicacee: 3Logy potrà essere impiegato in campo e in serra nei programmi di controllo di Botrite e Sclerotinia. L’uso è ovviamente di tipo preventivo e i trattamenti vanno effettuati tenendo intervalli minimi di 7 giorni per un massimo di 5 applicazioni durante la stagione vegetativa, nel periodo compreso fra lo stadio iniziale di due foglie sviluppate a maturazione.  Su queste colture 3Logy sarà impiegabile per 120 giorni a partire dall’11 febbraio 2021 e terminando il 10 giugno 2021,

Fragola e piccoli frutti, sia in pieno campo sia in serra: contro botrite si potrà utilizzare 3Logy, sempre preventivamente, fino a un massimo di 5 applicazioni durante la stagione vegetativa, tenendo un intervallo minimo tra i trattamenti di 7-15 giorni nel periodo compreso fra fioritura e raccolta, preferibilmente effettuando i primi trattamenti a partire da inizio fioritura e proseguendo alternando con prodotti a diverso meccanismo di azione, sfruttando infine il breve intervallo di sicurezza di 3Logy vicino alla raccolta. I 120 giorni autorizzati su fragola e piccoli frutti partiranno l’11 febbraio 2021 e termineranno il 10 giugno 2021,

Solanacee, ovvero pomodoro, peperone, melanzana, sia in pieno campo, sia in serra: 3Logy potrà essere utilizzato preventivamente contro botrite, sempre per un massimo di 5 trattamenti tenendo intervalli minimi di 7-15 giorni nel periodo compreso fra la fase iniziale di accrescimento (da 9 o più getti sviluppati) a maturazione. L’autorizzazione in deroga per 120 giorni scatterà dal 1° marzo e terminerà il 28 giugno 2021,

Finocchio: 3Logy sarà applicabile (solo in campo) contro sclerotinia, sempre adottando approccio preventivo e un numero massimo di 5 trattamenti con intervalli minimi di 7-15 giorni nel periodo compreso le prime foglie sviluppate e la maturazione. In tal caso, l’autorizzazione in deroga di 120 giorni partirà dal 1° agosto 2021 e terminerà il 28 novembre 2021.

Tali autorizzazioni in deroga si spera, con ottimi motivi, che si traducano in futuro in autorizzazioni definitive sulle rispettive colture. In attesa che ciò avvenga, ottima notizia resta comunque l’utilizzabilità di 3Logy, per quanto in deroga, nel 2021.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 258.810 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner