Terra e paesaggio: beni preziosi in via di estinzione

L'allarme di Agriturist (Confagricoltura): 'Fra il 1982 e il 2007 persi 3,1 milioni di ettari di Sau'

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Campagna_1_200.jpg

Agriturist: 'Entro 75 anni non avremo un solo metro quadrato coltivabile'

"Scriveremo nuovamente al presidente del Consiglio e ai ministri competenti - assicura con decisione Vittoria Brancaccio, presidente di Agriturist (Confagricoltura) - e questa volta pretenderemo risposta. Nella difesa dal saccheggio del suolo e dalla cementificazione del paesaggio, siamo in ritardo di almeno dieci anni rispetto, ad esempio, alla Germania e alla Gran Bretagna. Se continuiamo così, entro 75 anni non avremo un solo metro quadrato coltivabile!"

L'allarme di Agriturist è senza mezzi termini e scaturisce da una attenta analisi dei dati resi disponibili dall'Istata. Nei 25 anni fra il 1982 e il 2007, abbiamo perduto 3,1 milioni di ettari di Superficie agricola utile (Sau), e addirittura 5,8 milioni di ettari di Superficie agricola totale (Sat). Parte di questa terra sottratta all'uso agricolo è stata convertita in bosco; ma 1,8 milioni di ettari sono stati mangiati irreversibilmente dal cemento, al ritmo medio di 200 ettari al giorno.

Il suolo "verde" è sempre più considerato uno spazio a disposizione per iniziative economiche ritenute "nobili" per capacità di produrre occupazione e soprattutto rapidi profitti, come se l'agricoltura fosse un retaggio del passato non degno di un Paese evoluto e non ci fosse più bisogno di ossigeno per garantire la nostra salute.

In questo modo - prosegue la denuncia di Agriturist - si distrugge il paesaggio e con esso anche la vocazione turistica del territorio, in netta contraddizione con l'impegno, da tutti condiviso, almeno a parole, di sostenere lo sviluppo del turismo.

Anche di questo delicato argomento si parlerà nella conferenza stampa che il presidente di Agriturist, Vittoria Brancaccio, terrà giovedì 18 marzo a Roma, Palazzo della Valle (Confagricoltura), Corso Vittorio Emanuele 101, alle ore 12.00.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 189.293 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner