BCS Fighter 85 pronto a "volare" tra i filari

Visto ad Eima 2021, il nuovo trattore super ribassato a ruote differenziate e passo corto garantisce alte performance nei vigneti come l'aereo da cui prende il nome fa nei cieli

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

Contenuto promosso da Bcs
bcs-fighter85-rs-eima2021.jpg

BCS Fighter 85 a ruote sterzanti in mostra a Bologna
Fonte foto: Agronotizie

Nello stand allestito dal Gruppo BCS ad Eima International 2021 hanno trionfato fantasia e innovazione. Fantasia per via dei nomi dei nuovi trattori BCS, Ferrari, Pasquali - che richiamano rispettivamente aerei militari, costellazioni e dei greci - e innovazione per via delle novità introdotte sotto il cofano e a livello del posto guida.

Novità per tutti gli operatori

A Bologna la casa di Abbiategrasso (Mi) ha schierato - oltre al concept AI-Tractor con nuove funzioni per un controllo avanzato e ai monoasse StarGate - una gamma tutta nuova, conforme allo Stage V. Tra gli ultimi trattori, spiccano l'isodiametrico professionale BCS Spirit 70 Dualsteer e il modello a ruote differenziate Eagle 85 Dualsteer (entrambi disponibili con cabina), ma anche il super ribassato a ruote differenziate e passo corto BCS Fighter 85.

"Se Eagle 85 soddisfa gli agricoltori professionisti, Fighter 85 è ideale per operatori meno esigenti che cercano un mezzo solido e performante, con un allestimento basico ed essenziale, a un prezzo contenuto" spiega Andrea Negro, responsabile comunicazione di BCS.

Nuovo trattore super ribassato BCS Fighter 85 RS
Nuovo trattore super ribassato BCS Fighter 85 RS

Fighter 85 amplia l'offerta di trattori a ruote differenziate del Gruppo poiché monta ruote posteriori maggiorate che garantiscono elevata trazione anche su terreni difficili e ruote anteriori di diametro più piccolo che assicurano raggi di volta ridotti. Compatto, agile e caratterizzato sia da un baricentro basso sia da un design filante, lavora in modo ottimale in vigneti e frutteti - anche in pendenza - oliveti, serre, coltivazioni a tendone o con chiome basse, nonché in ambienti ricchi di vegetazione.

Fighter 85, prestante e green

Oltre alle alte prestazioni, il nuovo modello garantisce emissioni ridotte grazie al motore turbo intercooled a quattro cilindri Kohler KDI 2504 TCR con cilindrata di 2,48 litri e potenza di 75 cavalli. La conformità allo standard Stage V è assicurata da un filtro antiparticolato che offre una strategia di rigenerazione avanzata permettendo l'aumento delle performance e la minimizzazione dei fermi macchina.

La regolazione elettronica dei giri del motore, che sviluppa una coppia massima di 300 newtonmetri a 1.500 giri al minuto, avviene in modo rapido attraverso una leva manuale e un pulsante per la memorizzazione e il richiamo della velocità impostata. Completa l'equipaggiamento una trasmissione da 16AV + 16RM con inversore sincronizzato.

Motore Kohler KDI 2504 TCR Stage V su BCS Fighter 85
Motore Kohler KDI 2504 TCR Stage V su BCS Fighter 85

Posto guida: numerose migliorie

Da segnalare anche il nuovo posto guida pedanato monodirezionale che coniuga ergonomia e comfort. I comandi sono disposti secondo una logica ripresa dai trattori da campo aperto e tutte le leve per l'azionamento dei distributori e del sollevatore sono raggruppate sul lato destro, mentre il comando elettroidraulico per l'innesto della Pto è ora posizionato sul parafango destro. Con tale disposizione, il driver può controllare comodamente i comandi riguardanti l'idraulica solo con la mano destra. La mano sinistra resta sul volante di guida.

Il conducente gode di una visuale completa sia sull'attrezzo posteriore - gestito tramite sollevatore con capacità di sollevamento alle rotule di 2.700 chili - sia sul trattore stesso e sulla carreggiata. Inoltre ha a disposizione un maggiore spazio per le gambe grazie all'ampia pedana e alla maggiore corsa del sedile. In questo modo aziona senza problemi i pedali.

Aumentano ulteriormente il comfort, diminuendo l'affaticamento, il posizionamento avanzato delle leve del cambio che rende l'accesso al posto guida più agevole, il sedile ammortizzato e regolabile in funzione del peso, il volante registrabile in altezza (opzionale).

Comando per l'innesto della Pto sul parafango destro di BCS Fighter 85
Comando per l'innesto della Pto sul parafango destro di BCS Fighter 85

Grande libertà di scelta

Partendo dall'allestimento basic, l'operatore può configurare Fighter 85 in base alle proprie esigenze con una vasta gamma di optional, come ad esempio il sollevatore posteriore a posizione e sforzo controllato, tirante verticale e terzo punto a comando idraulico.

Altri optional sono il circuito idraulico con portata maggiorata di 51 litri al minuto per sollevatore e distributori, il bumper anteriore e il Self Cleaning System per la pulizia automatica della griglia del cofano. Disponibili in opzione anche i fari di lavoro led, le zavorre anteriori e per ruote, le flange in ghisa per ruote posteriori da 20 e 24 pollici. Le stesse dotazioni si ritrovano sui fratelli Ferrari Stellar 85 e Pasquali Helios 85.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: BCS

Autore:

Tag: eima fiere macchine agricole componentistica motori trattori specializzati

Temi caldi: Eima International 2021