BCS AI-Tractor, super anteprima ad Eima 2021

Mai visto prima, il trattore intelligente del Gruppo approda alla rassegna al fianco dei nuovi monoasse StarGate e dei trattori Stage V, tra cui spiccano i modelli Serie 70

bcs-ai-tractor-eima2021.jpg

L'intelligenza artificiale è l'arma segreta del BCS AI-Tractor
Fonte foto: Bcs Group

BCS partecipa con entusiasmo a Eima International 2021, presentando nello stand A23, padiglione 19 le ultime novità, alcune mai viste, altre alla loro prima apparizione dal vivo. "Siamo emozionati di tornare a uno degli appuntamenti fieristici più prestigiosi in Italia" afferma Giuseppe Bava, ad del Gruppo. "Ad Eima potremo incontrare gli attori del settore nuovamente di persona e presentare le nuove macchine a cui abbiamo lavorato negli ultimi anni per migliorare il futuro dell'agricoltura".

Un trattore davvero intelligente

Grande new entry in mostra a Bologna è il trattore specializzato AI-Tractor con intelligenza artificiale. Quest'ultima - sviluppata da BCS per fornire un controllo avanzato del mezzo - permette di gestire al meglio l'inversore elettroidraulico, la frizione, i freni e l'acceleratore.

Sensori elettronici consentono di analizzare continuamente lo stato del trattore, quello dell'ambiente circostante e interpretare la manovra in atto sul pedale della frizione. L'intelligenza artificiale seleziona in automatico la modalità di innesto più opportuna, aiutando il conducente a completare la manovra e riducendo i tempi di ingaggio della frizione. In questo modo, il rendimento resta elevato e costante per l'intera giornata e il driver può concentrarsi maggiormente sul lavoro in campo.

L'operatore può selezionare le modalità di guida Muletto, Frena e va, Inversione rapida e Inversione lenta. Nella modalità Muletto (indicata per lavori che richiedono giri motore fissi come l'uso di trinciatrici o atomizzatori), AI-Tractor si comporta come un carrello elevatore elettrico o idrostatico e permette un accostamento lento e preciso al carico da sollevare tramite l'azionamento del pedale dell'acceleratore o di un pulsante specifico.
Utilissima per le operazioni con la Pto e con giri motore fissi, Frena e va prevede il controllo del trattore attraverso il solo pedale del freno. Quando si preme il freno, la frizione si apre immediatamente; quando lo si rilascia, il mezzo riprende, senza contraccolpi, la velocità precedente anche in pendenza e con carico applicato.

Nuovo BCS AI-Tractor con intelligenza artificiale
Nuovo BCS AI-Tractor con intelligenza artificiale

Con la modalità Inversione rapida, è possibile cambiare la direzione di marcia tramite la sola leva posta sotto al volante, risparmiando tempo nelle operazioni di fienagione, cura del verde e rimozione della neve. Al cambio della direzione, la coppia trasmessa non è nulla così da determinare un'inversione veloce quanto quella ottenuta con i più ingombranti e complessi sistemi a doppia frizione.
Usando Inversione lenta - che offre sempre la leva sotto il volante per il cambio di direzione - AI-Tractor si arresta per qualche istante e riparte con una coppia che passa da zero a quella determinata dal completo ingaggio della frizione. I vantaggi sono evidenti in caso di uscita da un filare, taglio dell'erba in presenza di ostacoli o nella movimentazione di carichi pesanti.

AI Tractor, concentrato di soluzioni avanzate

Completano l'equipaggiamento del modello intelligente sistemi innovativi che agevolano ulteriormente la guida e sono disponibili indipendentemente dalla modalità selezionata. Ad esempio, la frizione EasyPlus assicura innesti della frizione rapidi, graduali e senza strappi in differenti condizioni operative. Inoltre, non necessita di regolazioni da parte dell'operatore e minimizza l'usura dei componenti della frizione stessa.

Altra valida funzione è la partenza assistita in salita che blocca il trattore in pendenza per un intervallo di tempo predeterminato dopo il rilascio del pedale del freno, consentendo partenze sicure e dolci anche su ripidi pendii.

BCS: mille e una novità ad Eima

Oltre all'AI Tractor, i visitatori potranno ammirare la nuova Serie 70 che - composta dagli isodiametrici professionali BCS Spirit 70, Ferrari Mizar 70 e Pasquali Draco 70 - vanta il posto guida reversibile, il doppio sistema di sterzo Dualsteer per il miglioramento della manovrabilità, la nuova cabina omologata in cat. 4 Vista Pro per l'aumento della sicurezza. Ideale per la viticoltura, la frutticoltura, l'ortoflorovivaismo e la manutenzione del verde, la Serie 70 presenta anche un passo aumentato di 90 millimetri.

Nuovo BCS Spirit 70 Dualsteer con motore Stage V
Nuovo BCS Spirit 70 Dualsteer con motore Stage V

In rappresentanza dell'offerta del Gruppo - che ha prestato grande attenzione a tecnologia, design, comfort ed ergonomia nello sviluppo dei nuovi specializzati Stage V - ci saranno anche gli isodiametrici BCS Invictus 35, Ferrari Cromo 35, Pasquali Siena 35, gli unici in versione articolata nella loro categoria. Presenti pure i BCS Valiant 60, Ferrari Cobram 60, Pasquali Eos 60 con posto guida reversibile nelle versioni articolata e a ruote sterzanti.

Altri protagonisti della kermesse saranno i top di gamma BCS Volcan 85, Ferrari Vega 85, Pasquali Orion 85 con Power Clutch System e Smart Brake & Go, nonché i modelli a ruote differenziate e motore a sbalzo BCS Eagle 85, Ferrari Draco 85, Pasquali Dionis 85 per i quali il passaggio alla motorizzazione Stage V è coinciso con l'introduzione di una nuova nomenclatura.

Oltre ai trattori, la casa di Abbiategrasso schiera i monoasse StarGate, lanciati ad Eima Digital Preview 2020. Adatti sia per gli hobby farmer sia per gli agricoltori professionisti, la motofalciatrice 680 HY StarGate e il motocoltivatore reversibile 780 HY StarGate possiedono una nuova trasmissione idrostatica al posto di quella meccanica, un inedito manubrio con manopole antiscivolo e leve di derivazione motociclistica, nonché il comando di avanzamento EasyGrip per frequenti inversioni di marcia.