Trelleborg al Sima 2017: l'alba di una nuova era

Il brand ha annunciato i prossimi obiettivi, con focus particolare sul sistema Vip e sull'app V-Reality. Nello stand tante novità prodotto, tra cui il pneumatico della linea TM3000

Valentina Andorlini di Valentina Andorlini

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

trelleborg-sima-2017.jpg

Stand di Trelleborg all'ultima edizione del Sima
Fonte foto: Trelleborg

Tra le 1.770 aziende che hanno partecipato alla 77esima edizione del Sima 2017, si è distinta Trelleborg Wheel Systems, leader mondiale di pneumatici per macchinari agricoli e forestali, per carrelli elevatori e altre attrezzature per la movimentazione di materiali.

L'azienda parte di Trelleborg ha colto l'occasione del salone parigino per organizzare una conferenza stampa, avvenuta il 26 febbraio scorso e incentrata sulle attività recenti e sulle novità prodotto del marchio.

Il presente è fatto di passato e futuro
Ad aprire il convegno è stato Paolo Pompei, che dal primo aprile 2017 sarà il nuovo presidente della business area di Trelleborg.
Pompei, dopo aver sottolineato che il gruppo fondato nel 1905 vede l'impegno di circa 23 mila dipendenti in 120 strutture in ben 50 Paesi diversi, ha ricordato l'acquisizione di CGS Holding, società che opera nel settore dei pneumatici agricoli, industriali e specializzati, oltre che nel segmento dei polimeri ingegnerizzati.

Tra gli altri argomenti trattati dal manager, le vendite di Trelleborg, il cui valore totale è pari a circa 860 milioni di euro.
Nel dettaglio, se dividiamo le vendite in base ai settori del gruppo, notiamo che una grande fetta - pari al 60 per cento - è data dalle vendite effettuate nell'ambito dei pneumatici agricoli e forestali. Il 35 per cento rappresenta, invece, le vendite avvenute nel comparto delle gomme per industria e costruzioni e il restante 5 per cento è dato dalle vendite nella categoria pneumatici specializzati.

Inoltre, le vendite possono essere suddivise anche in base alle aree geografiche in cui il brand è attivo. Addirittura il 55 per cento delle vendite vengono effettuate in Europa occidentale, mentre il 20 per cento riguarda il Nord e Sud America. Diversamente, il 15 per cento rappresenta le vendite realizzate in Europa orientale e centrale e il restante 10 per cento le vendite in Asia pacifica e Africa.
 
Le vendite Trelleborg divise per settore (a sinistra) e per zona geografica (a destra)
(Fonte foto: © Serena Pala - AgroNotizie)

Dopo l'espansione avvenuta in Nord America con gli stabilimenti di Charles City e di Spartanburg e in Cina con la sede di Xingtai, Trelleborg punta ad incrementare il fatturato anche in LatamApac e Africa, aree ritenute importanti per il mercato dei pneumatici.

Tra le priorità strategiche del gruppo sono emerse non solo l'espansione geografica, ma anche il miglioramento della connettività, la realizzazione di un approccio multi-brand e, infine, lo sviluppo della gamma prodotto.
A proposito dell'approccio multi-brand, il gruppo, contando sui marchi TrelleborgMitas, Maximo e Cultor - i cui target sono rispettivamente i clienti finali, i dealer e gli utenti del web shop - attualmente offre un'ampia scelta nel settore off road, composta da oltre 7.500 prodotti e soluzioni.

Riguardo invece allo sviluppo della gamma prodotto, la società si è posta l'obiettivo, entro i prossimi tre anni, di ampliare il proprio portfolio con più di 150 prodotti per il settore agricolo, forestale, industriale e specializzato.

Trelleborg e Agco, insieme verso il futuro
All'appuntamento parigino Pompei, dopo aver ricordato che l'unione fa la forza, ha lasciato la parola a Francesco Quaranta, vice presidente e general manager global harvesting di Agco, casa con cui Trelleborg continua a collaborare, fornendo diverse serie di pneumatici agricoli per trattori.

Il manager di Agco, volendo davvero dimostrare che il futuro è dietro l'angolo, ha portato l'esempio del progetto Mars, l'unità robotizzata che esegue la semina in modo autonomo e con un elevato livello di precisione.
Con questo progetto, l'azienda americana investe nello sviluppo di macchine auto-regolabili, facili da usare, efficienti nei consumi e nei comandi e, soprattutto connesse, soluzioni fondamentali per l'agricoltura del futuro.
 
Francesco Quaranta, vice presidente e general manager global harvesting Agco
(Fonte foto: © Serena Pala - AgroNotizie)

Parlando sempre di futuro, tramite dispositivi smart (tablet e smartphone), l'agricoltore potrà gestire le operazioni in maniera facile e veloce e pianificare lavori - come ad esempio la semina - anche a distanza, indipendentemente dal luogo in cui si trova.
In questa era tecnologica, anche la figura del rivenditore otterrà maggiori benefici come, ad esempio, nuovi modelli di business, servizi avanzati e assistenza clienti migliorata.

Mitas: una soluzione per l’agricoltura che cambia
Con questo slogan, Mitas ha lanciato al Sima 2017 una nuova campagna pubblicitaria e ha sottolineato l’importanza di soddisfare le necessità degli agricoltori con prodotti affidabili e di qualità, che rendano possibile la lavorazione dei campi in qualsiasi condizione atmosferica e che si adattino a un mondo agricolo in continua evoluzione.

Nel dettaglio, la campagna pubblicitaria ruota intorno al fatto che, al giorno d’oggi, gli agricoltori dispongono di macchinari per applicazioni di ogni tipo, lavorano in località e terreni differenti e nelle condizioni meteorologiche più difficili.
Per tutte queste ragioni, pneumatici affidabili aiuterebbero i professionisti dell’agricoltura a migliorare la produttività della propria azienda. 

"Indipendentemente dalle condizioni del terreno o da quelle meteo, gli agricoltori devono quotidianamente andare in campo per arare, seminare e raccogliere. In estate o in inverno, su terreni fangosi oppure negli spostamenti stradali, i pneumatici Mitas si comportano sempre in maniera efficace ed affidabile. I clienti possono fidarsi della qualità di questi prodotti" ha dichiarato Lorenzo Ciferri, direttore marketing di Trelleborg Agricultural and Forestry Tires.
 
 
 Lorenzo Ciferri, direttore marketing di Trelleborg Agricultural and Forestry Tires, alla conferenza stampa del Sima
(Fonte foto: © Serena Pala - AgroNotizie)

"Lo sviluppo tecnologico e i nuovi trend nel mondo dell’agricoltura rappresentano sicuramente grandi opportunità per gli agricoltori, che tuttavia devono scegliere con cura i pneumatici più adatti per un determinato utilizzo. Questo è il motivo per cui lo slogan della campagna è: Pneumatici affidabili per un mondo che cambiaha concluso Ciferri.

Trelleborg presenta il pneumatico VF 1050/50R32
Come avevamo preannunciato, durante il Sima 2017 il gruppo ha mostrato in anteprima europea la nuova misura VF 1050/50R32 della linea TM3000, serie progettata per le macchine spandiconcime.

Il nuovo battistrada offre un indice di carico nominale D (65 chilometri orari) ed una tecnologia VF che consente alla macchina di trasportare un carico maggiore del 40 per cento, a parità di pressione, o lo spostamento dello stesso carico con una pressione inferiore del 40 per cento. Questo significa che VF 1050/50R32 è in grado di tollerare un carico fino a 13.200 chilogrammi ad una pressione di 3,6 bar
 
 Nuovo pneumatico VF 1050/50R32 della linea TM3000, progettato per macchine spandiconcime

Un’altra importante caratteristica dell'ultimo nato della linea TM3000 è la tecnologia Trelleborg Progressive Traction che non solo incrementa la trazione, ma preserva il pneumatico dai danni causati dalle stoppie, migliora il comfort e l’usura su strada. Inoltre, il profilo arrotondato della spalla migliora la manovrabilità della macchina nel rispetto del terreno e dei manti erbosi.

Gli altri prodotti esposti al Sima 2017
Presso lo stand di Trelleborg si potevano toccare con mano molte altre novità tra cui la nuova misura VF 750/70R44, pneumatico della gamma TM1060. Progettato secondo i principi della tecnologia Progressive Traction, il nuovo battistrada fa sì che questa linea sia ora disponibile anche per trattori da 400 cavalli.

In aggiunta, la nuova misura è in grado di lavorare con una coppia più alta e di garantire un’impronta più ampia, aumentando così la trazione. Rispetto alle alternative premium presenti ad oggi sul mercato, offre anche una capacità di carico superiore fino al 40 per cento.
 
Nuovo modello VF 750/70R44 della gamma TM1060

Il pneumatico 520/70R38 della serie TM700 ProgressiveTraction - lanciato ufficialmente durante il Sima 2015 - con i suoi due punti di ancoraggio e l’incrementata aderenza, ha una capacità di trazione superiore fino al 18 per cento rispetto alla media del mercato.
Inoltre, il design della nuova misura riduce notevolmente lo slittamento del battistrada, garantendo così la massima trazione.
 
Trelleborg 520/70R38 linea TM700 Progressive Tractional Sima 2017
(Fonte foto: © Serena Pala - AgroNotizie)

La misura IF 900/65R46 della serie TM1000 High Power, è stata progettata per equipaggiare l’ultima generazione di trattori di elevata potenza. Questa linea garantisce il trasferimento al suolo dell’intera potenza del motore, attraverso la coppia generata dalle moderne trasmissioni.
 
Modello IF 900/65R46 serie TM1000 High Power esposto al Sima 2017
(Fonte foto: © Serena Pala - AgroNotizie)

Non solo a Eima International ma anche in occasione del salone parigino, la società ha mostrato ai visitatori pure il pneumatico 460/70R24 TH400, gamma agro industriale radiale destinata all’ultima generazione di sollevatori telescopici, terne e pale compatte.

Versatile in diverse applicazioni, il TH400 è in grado di operare con carichi pesanti e su terreni tenaci. L’avanzata struttura della carcassa radiale del battistrada, insieme alla sua struttura rinforzata, assicura la massima stabilità della macchina anche su pendenze difficili, permettendo così di avere grande manovrabilità e comfort.
 
Pneumatico 460/70R24 TH400 della gamma agro industriale radiale mostrato a Eima 2016

Trelleborg ha inoltre esposto la nuova misura VF 380/105R50 della linea TM150, pneumatico dedicato alle irroratrici e in grado di far fronte alle applicazioni più gravose grazie all'elevata capacità di carico e all'ottima stabilità.
Caratterizzato da indice di carico D (65 chilometri orari), il profilo del pneumatico assicura eccellenti stabilitàcomfort e manovrabilità, persino a velocità elevate ed è in grado di portare fino al 40 per cento in più di carico o portare lo stesso carico ad una pressione inferiore del 40 per cento.

Sistema Vip per la precision farming: la ciliegina sulla torta
La grande novità di Trelleborg al Sima è però l'innovativo sistema Variable Inflation Pressure Vip, per merito del quale il gruppo è stato premiato con una medaglia d'oro al Sima Innovation Awards 2017, evento tenutosi in occasione della preview del salone francese.

La kermesse parigina è stata dunque l'occasione per vedere dal vivo questo sistema in grado di regolare automaticamente la pressione dei pneumatici della mietitrebbia in funzione del carico reale rilevato durante il raccolto, ottimizzando l’area di impronta in maniera tale da ridurre il compattamento del suolo fino al 10,5 per cento.
 
Trelleborg IF 800/70R32 linea TM3000, equipaggiato con sistema Vip
(Fonte foto: © Serena Pala - AgroNotizie)

Come ha spiegato Lorenzo Ciferri durante la conferenza stampa, il dispositivo Vip, direttamente integrato nel cerchio del pneumatico, dispone di un set di sensori che misurano il carico, la pressione e la temperatura. Insieme ad un elaboratore centrale elettronico, è possibile controllare anche un compressore ed una valvola per regolare la pressione.
In conclusione, il nuovo sistema percepisce se la macchina sta lavorando su campo o su strada, modificando la pressione: il pneumatico si gonfia su strada e si sgonfia su campo.

Oltre alle caratteristiche elencate, l'innovativo stratagemma garantisce un’impronta costante e un’eccellente manovrabilità, a vantaggio dell'agricoltore che ottiene fino al 5 per cento in più di produttività rispetto alle ruote standard.

Ma i benefici del sistema non si limitano alle operazioni di raccolta: il sistema Vip riduce anche il consumo di carburante e le emissioni in operazioni di aratura in post-raccolta, in quanto un terreno con basso compattamento permette all'aratro di avanzare più facilmente, riducendo costi di esercizio e tempo di lavoro.
 
Principali caratteristiche offerte dal Sistema Vipdi Trelleborg
(Fonte foto: © Serena Pala - AgroNotizie)

Test dimostrano che il sistema Vip rileva anche quando, sullo stesso asse, il carico sul pneumatico destro è differente dal carico sul pneumatico sinistro. In questo modo, si garantiscono numerosi vantaggi nell’impiego in pendenza, dove il sistema è in grado di impostare due differenti pressioni, secondo i dati ricevuti, offrendo massima sicurezza, eccellente manovrabilità e basso compattamento del suolo.
 
Vip™rileva quando sono presenti due carichi differenti sui pneumatici, impostando due differenti pressioni
(Fonte foto: © Serena Pala - AgroNotizie)

"Oggi le tecnologie di Precision Farming sono utilizzate in oltre il 5 per cento delle terre coltivate ed entro il prossimo decennio questa percentuale dovrebbe raggiungere il 20 per cento - ha commentato Piero Mancinelli, direttore R&D in Trelleborg Agricultural and Forestry Tires.
Di conseguenza, le macchine a guida autonoma e i robot connessi con l'Internet of Things (IoT) stanno diventando una realtà in agricoltura, aiutando gli agricoltori a produrre di più con meno".

Ulteriori sviluppi del sistema includeranno un dispositivo con interfaccia digitale e una app specifica per consentire all’operatore di avere un controllo totale dell’impostazione della macchina, dell’area di impronta, della pressione del pneumatico e dell'efficienza del mezzo.

Trelleborg lancia l'app Virtual Reality 
Per tutti i curiosi che non hanno potuto partecipare all'Eima International 2016, la società ha ripresentato, in occasione del salone francese, la sua nuova app V-Reality.
 
Nuova app Virtual Reality di Trelleborg

Dotata di video a 360 gradi e sviluppata con i principali partner, produttori dei trattori Massey Ferguson e Claas, l'app offre agli agricoltori un'esperienza virtuale unica in grado di mostrare le migliori soluzioni di pneumatici agricoli firmati Trelleborg.

Gli utenti sono in grado di guardare i contenuti della app V-Reality tramite il loro smartphone con la Google Cardboard o altri visori compatibili in 3D oppure in 2D tramite smartphone. L'app può essere scaricata sia da Google Play sia da App Store.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: innovazione mercati pneumatici sima

Temi caldi: Sima 2017

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.317 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner