Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Toscana, prorogate le scadenze per segnalazioni danni da lupi e da gelo

La regione ha spostato al 30 aprile le domande per risarcimenti dei danni da predatori e al 20 aprile le segnalazioni dei danni dovuti al freddo che ha interessato il territorio tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo

olivo-oliveto-neve-inverno-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg.jpg

Olivi sotto la neve in Toscana
Fonte foto: Matteo Giusti - Agronotizie

E' stato prorogato al 30 aprile il termine per la presentazione delle domande di risarcimenti dei danni causati dai lupi riferiti al 2017.

L'Unione europea ha accolto una richiesta in tal senso sollecitata dall'assessore regionale all'Agricoltura Marco Remaschi. In presenza infatti di alcune novità nella presentazione delle domande, questa la motivazione della richiesta regionale, era necessario dare più tempo agli agricoltori per predisporre la documentazione.

Il bando per i danni da predazione è rivolto agli allevatori ed è concesso sia per danni diretti, cioè costo degli animali uccisi o abbattuti a seguito delle ferite riportate, sia per costi indiretti, i costi veterinari relativi al trattamento di animali feriti, senza più l'obbligo di attenersi al regime de minimis come negli anni passati che prevedeva rimborsi solo al superamento di una soglia di danno di 15mila euro.

La Regione Toscana ha deciso di prorogare anche i termini per le segnalazioni dei danni dovute alle gelate di fine febbraio, che hanno messo a dura prova le colture ortive di pieno campo, ma anche gli oliveti.

Ora le segnalazioni potranno essere fatte entro le ore 24:00 del 20 aprile tramite il portale Artea.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner