Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Seeds&Chips 2018 scalda i motori

L'acqua sarà la protagonista del dibattito tra startup, incubatori e opinion leader presenti al summit sulla food innovation. Milano Congressi, 7-11 maggio

tavolo-presentazione-seeds-e-chips-2018-roma-farnesina-fonte-seeds-e-chips.jpg

La presentazione dell'edizione 2018 di Seeds&Chips si è svolta lo scorso 12 aprile alla Farnesina, Roma

Dal 7 al 10 maggio MiCo-Milano Congressi sarà protagonista della food innovation grazie alla quarta edizione di Seeds&Chips - The global food innovation summit.

Ricco il programma che vedrà conferenze e incontri sui temi legati al food e all'innovazione in questo campo, dal climate change alla robotica, dall'e-commerce alla precision agriculture, dal food waste alla circular economy, una parte espositiva con startup, aziende, incubatori che presenteranno le loro proposte tecnologiche e più di 200 speaker internazionali, investitori e policy maker da tutto il mondo per confrontarsi sulle maggiori sfide globali.

"Questa quarta edizione rappresenta una tappa cruciale del percorso intrapreso nel 2015, quando il cibo e l'ambiente sono diventati protagonisti del dibattito sul futuro: da Expo, alla sottoscrizione degli SDGs delle Nazioni Unite fino all'accordo sul clima di Parigi, nel giro di un solo anno il mondo ha iniziato davvero a cogliere l'importanza dei temi legati all'alimentazione e all'ambiente come cruciali per il futuro del nostro pianeta" ha affermato il presidente e fondatore di Seeds&Chips, Marco Gualtieri, nel corso della conferenza stampa. "Seeds&Chips vuole continuare a percorrere questa strada rivoluzionaria".

Un focus speciale sarà dedicato al tema dell'acqua. Una delle maggiori sfide dei prossimi anni a livello globale, come anticipato dalla call for ideas WaterFirst! lanciata a novembre 2017, in collaborazione con Unido Itpo Italy (l'ufficio per la Promozione tecnologica e degli investimenti dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale), Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e Istituto italiano di tecnologia (Iit) e diretta a innovatori di tutto il mondo per sviluppare progetti e innovazioni per l'uso sostenibile dell'acqua, che ha raccolto 65 progetti provenienti da 23 paesi e quattro continenti.

Presenti alla conferenza anche Vincenzo De Luca, direttore generale per la Promozione del sistema paese, Kostas Stamoulis, assistant director-general Fao, Alan Rizzi, sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale della Regione Lombardia, Giorgio Marrapodi, direttore generale per la Cooperazione allo sviluppo e Livia Pomodoro, presidente Milan center for food law and policy.
E ancora: Francesco Loreto, direttore Disba - Cnr, Massimiliano Costa, direttore di ShareTheMeal, la prima applicazione sviluppata dal Wfp per combattere il problema della fame nel mondo, Harald Cosenza, ceo Robonica e Diana Battaggia, direttore Unido Itpo Italy, la quale ha dichiarato: "Non abbiamo bisogno di più cibo, ma di più tecnologie e innovazioni applicabili con l'obiettivo di supportare la crescita economica, aiutare le persone in stato di povertà nei paesi in via di sviluppo e nutrire il mondo nei prossimi decenni".

Anche Agenzia Ice è orgogliosa di collaborare per il secondo anno consecutivo con Seeds&Chips "per dare ulteriore risalto internazionale all'evento ed offrire agli operatori italiani presenti delle opportunità di incontro con primari stakeholder esteri", ha affermato il presidente Michele Scannavini. "L'Italia ha nelle tecnologie dell'industria alimentare uno dei suoi punti di massima eccellenza. Seeds&Chips rappresenta una piattaforma efficace per il lancio di interessanti nuove proposte delle nostre startup".

L'Olanda sarà partner dell'edizione a cui parteciperà SAR principessa Viktoria de Bourbon de Parme, la quale ha contribuito alla realizzazione di un programma di iniziative legate al farming in collaborazione con il summit. Il progetto si concentra sul supporto agli agricoltori dei paesi in via di sviluppo nell'utilizzo di tecnologie innovative così da favorirne le condizioni di vita e di lavoro.
 

Il programma

Iniziative e conferenze dedicate ai principali temi della food innovation e dell'agricoltura sostenibile: l'executive chairman di Starbucks, Howard Schultz, aprirà la prima giornata il 7 maggio; Nathan Myhrvold, ex cto di Microsoft, co-founder di Intellectual ventures porterà la sua testimonianza. L'8 maggio il 68° segretario di Stato americano John F. Kerry interverrà sull'importanza del cambiamento climatico nel sistema alimentare.

Interverranno poi Sam Kass, chef-consigliere dell'ex presidente Usa Barack Obama, Kerry Kennedy, presidente del Robert F. Kennedy Center for justice and human rights, Danielle Nierenberg, presidente di Food tank, sul tema delle donne e Howard-Yana Shapiro, chief agricultural officer di Mars incorporated.
E ancora, Nicolas JammetPhil Lempert, che porterà la sua voce sul tema della grande distribuzione, Sarah Toumi, ceo e founder di Acacias for all, Shazi Visram, fondatrice e presidente di Happy family organics, azienda statunitense che ha cambiato il modo di concepire il cibo per l'infanzia in tutto il mondo e Robert Opp, direttore innovation & change management division del World food programme.
E con loro, altri grandi protagonisti internazionali.
 

Aziende e startup

Anche quest'anno porteranno il loro contributo startup, aziende e incubatori che si confronteranno e dialogheranno sull'innovazione tecnologica.

Presenti, tra le altre, la svizzera Ambrosus technologies GmbH, un ecosistema di blockchain open source che garantisce qualità e sicurezza ai prodotti alimentari e farmaceutici; la francese Algama, che produce micro alghe; Desolenator, depuratore di acqua attraverso un processo innovativo di distillazione particolare; le americane LeanPath, fornitore globale di soluzioni hardware e software integrate per le istituzioni culinarie, Beyond meat, produttore del burger vegetariano e Apeel sciences.
Dall'India Dishq, che sfrutta la scienza alimentare e i dati per comprendere e prevedere le preferenze di gusto delle persone e le italiane Tannico, il più grande negozio online di vino, Taste Srl - Vinhood, dedicata al mondo dell'enologia e Robonica, produttore di serre smart con un sistema di coltura idroponica casalinga automatizzata.

Il summit darà sempre grande attenzione ai giovani: torna infatti il GiveMe5! Giovani innovatori avranno la possibilità di incontrare grandi leader e presentare loro, in cinque minuti, il proprio progetto, fare domande, trarre ispirazione per il futuro. E spazio anche al Big brother innovation program: "scouting" di progetti innovativi di startup, da parte di aziende leader nella food industry.

Da ricordare anche che la Camera di commercio Italo-Germanica (Ahk Italien) organizza "FReSH: The 4.0 food economy", un evento dedicato ai temi della food innovation che si svolgerà il 9 maggio.

 Infine il 10 maggio verranno assegnati i Seeds&Chips Awards, i premi di Seeds&Chips per i progetti più innovativi.

Il ruolo di advisor scientifico quest'anno sarà ricoperto dall'Enea insieme all'Iit e al Cnr.
L'edizione di quest'anno sarà inoltre patrocinata da Commissione europea, ministero dell'Ambiente, Regione Lombardia, Comune di Milano, Ismea e World food programme Italia.
Tetra pak, invece, affiancherà Seeds&Chips nel ruolo di partner ufficiale sul tema dell'acqua.
 

Vuoi ottenere uno SCONTO del 10% sul biglietto d'ingresso a Seeds&Chips 2018?

 
  • Clicca su questo link
  • Scorri la pagina fino in fondo e clicca BUY TICKETS, verrai trasferito sulla piattaforma di vendita EVENTBRITE
  • Clicca su BUY TICKETS
  • Si aprirà un "pop-up"
  • In alto a destra clicca su "INSERT PROMOTIONAL CODE". Inserisci il codice promo AGRONOTIZIESAC18
  • Seleziona la tipologia di PASS desiderata
  • Procedi con l'acquisto

 

Per qualsiasi informazione puoi scrivere a ticketing@seedsandchips.com o visitare questo sito

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 19 aprile a 138.495 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy