Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Seeds&Chips, le novità dell'edizione 2018

Howard Schultz, executive chairman di Starbucks, e John Kerry, ex segretario di Stato americano, saranno tra i keynote speaker della quarta edizione del Summit. Focus su clima e sostenibilità

ambiente-energie-rinnovabili-sostenibilita-by-hankimage9-adobe-stock-750.jpeg

Seeds&Chips 2018: Milano Congressi, 7-10 maggio
Fonte foto: © hankimage9 - Adobe Stock

"L'edizione di Seeds&Chips di quest'anno vedrà salire sul palco grandissimi personaggi internazionali e tanti giovani. Siamo dunque onorati di presentare ufficialmente Howard Schultz e John Kerry, in qualità di keynote speaker del Summit. L'anno scorso il presidente Obama ha indicato la strada da seguire per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità legati al cibo, all'ambiente e al clima, portando il dibattito ad un livello elevato. E Seeds&Chips vuole continuare a percorrere questa strada, consapevole che tutti i messaggi, i nuovi modelli, le innovazioni e le opportunità legate al cibo devono essere declinati per raggiungere ogni angolo del pianeta".

Così Marco Gualtieri, presidente e fondatore di Seeds&Chips, nell'annunciare che l'executive chairman di Starbucks, Howard Schultz, e l'ex segretario di Stato americano John Kerry, saranno tra i keynote speaker della quarta edizione del Summit che si svolgerà a Milano Congressi dal 7 al 10 maggio 2018.

Howard Schultz, fondatore della più grande catena internazionale di caffetterie al mondo, aprirà la prima giornata del Summit milanese il 7 maggio. Il suo intervento rappresenterà un momento unico per la città di Milano, dove l'imprenditore ha iniziato il percorso della sua carriera e dove tornerà dopo più di trent'anni dalla sua prima visita.
Fu proprio durante un soggiorno a Milano negli anni Ottanta che Schultz elaborò il concetto di esperienza legato al caffè che sta oggi alla base del rivoluzionario concept di Starbucks e che lo portò ad esportare a livello internazionale l'autenticità del caffè italiano e le sue tradizioni. Da quel momento prese corpo la realtà di Starbucks.

Parteciperà invece l'8 maggio con un intervento sull'importanza del cambiamento climatico nel sistema alimentare e sulle sfide che il mondo è chiamato ad affrontare per assicurarsi un futuro sostenibile, John Kerry.
La sua partecipazione segue il discorso programmatico del 2017 del presidente Barack Obama e il Summit di quest'anno rappresenta un'opportunità di raggiungere un settore, quello del cibo, sempre più centrale in relazione alla sostenibilità e al futuro del pianeta.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner