Il benessere entra in scuderia

Del welfare degli equini si discuterà in occasione della prossima Fieracavalli che si terrà a Verona dal 7 al 10 novembre

Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

cavallopascolomontagna-ag.jpg

La valutazione del benessere degli equini è il tema del convegno promosso da Awin a Verona il 7 novembre
Fonte foto: @ Angelo Gamberini - AgroNotizie

Benessere animale, un tema che sembra interessare solo gli animali di interesse zootecnico, come bovini, suini e avicoli, oggetto a onor del vero di molti studi e di una intensa produzione legislativa anche a livello europeo. Si discute meno di equini, forse per la convinzione che il problema sia meno pressante per questo animale, spesso accomunato agli animali da affezione piuttosto che a quelli da reddito. Eppure anche gli equini sono al centro di rilevanti interessi economici per la produzione di carne. Dunque il tema del benessere merita attenzione anche per questa specie e un’occasione per approfondire l’argomento verrà dalla prossima edizione di Fieracavalli in programma a Verona dal 7 al 10 novembre.

I temi del dibattito
“La valutazione del benessere degli equini” sarà infatti il tema del convegno promosso da Awin (Animal welfare indicators) che si svolgerà il 7 novembre nella Sala Respighi del centro fieristico scaligero. I lavori, che occuperanno l’intera mattinata a iniziare dalle ore 10, prenderanno in esame vari aspetti della materia, da quelli legislativi a quelli tecnici. Si inizierà discutendo dei problemi connessi all’importazione degli equini e della posizione dell’Unione Europea sul tema del benessere dei cavalli. Si esamineranno poi le caratteristiche dei diversi indicatori di benessere animale aprendo subito dopo un dialogo con gli Stakeholders. Seguirà un approfondimento dei protocolli di valutazione del benessere degli equini per concludere con la presentazione dell’Animal Welfare Hub, punto di incontro fra quanti hanno interessi e responsabilità in tema di benessere animale. Seguendo questo link, si può dare la propria adesione al convegno mentre a questo indirizzo di posta elettronica (imiuvezo@unimi.it) si possono chiedere maggiori informazioni.

Fonte: Agronotizie

Autore: A G

Tag: allevamento convegni fiere unione europea benessere animale

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 238.837 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner