Landini Rex 4 Stage V, star ad Eima 2021

Red carpet a Bologna per i nuovi Rex 4-080, 4-090, 4-100, 4-110, 4-120 con motori Stage V, accompagnati dagli specializzati Rex 3, Mistral 2 e dagli utility 5-085 e Serie 5

landini-rex4-blueicon-stagev.jpg

Landini Rex 4 rimotorizzato in livrea Blue Icon
Fonte foto: Argo Tractors SpA

Trattori particolarmente attesi ad Eima International 2021 (Bologna, 19-23 ottobre prossimi) sono i nuovi modelli di Landini che - realizzati per rispondere alle esigenze di varie aziende agricole - si distinguono per l'ergonomia, l'efficienza e il design.

In particolare, debutta alla rassegna bolognese la nuova gamma di trattori specialistici Rex 4, ora emissionata in Stage V e interessata da un restyling del cofano, dei comandi e delle funzionalità.

Rex 4 senza veli

Sui Rex 4-080, 4-090, 4-100, 4-110, 4-120 - proposti con cabina nelle versioni V, S, F e GT o con piattaforma nelle varianti F, GE, GB e GT - battono motori common rail a quattro cilindri, 16 valvole Deutz da 2,9 litri con turbo intercooler che assicurano potenze da 75 a 112 cavalli, nonché prestazioni migliorate in termini di riserva di coppia e consumi minori. I propulsori sono in linea con lo standard sulle emissioni Stage V grazie all'innovativo sistema di post trattamento composto da DPF a rigenerazione passiva, DOC e SCR.

Plus dei modelli sono il dispositivo Engine Memo Switch che - presente pure sui Rex 4 precedenti - memorizza e richiama rapidamente il regime motore più adatto, ma anche gli intervalli di manutenzione dei propulsori estesi da cinquecento a mille ore grazie a una corretta manutenzione e all'impiego di oli di qualità.

I motori possono essere abbinati a varie configurazioni di trasmissioni, dalla Speed Four da 12AV + 12RM con inversore meccanico alla Robo-Shift da 48AV + 16RM, dotata di inversore elettroidraulico, HML completamente robotizzato e semplice da controllare mediante un joystick intuitivo.

L'elevata trattività in campo e il grande comfort su strada sono merito della cabina e dell'assale anteriore sospesi (disponibile anche con piattaforma). La facilità di guida è ulteriormente esaltata dall'Avanced Driving System unito a sistemi di guida automatica e telemetria.

Specializzati Landini, sinonimo di versatilità

Oltre alle emissioni minori e a un'efficienza maggiore, i Rex 4 garantiscono una gestione ottimale degli attrezzi. Infatti l'assale anteriore made in Argo Tractors - munito di bloccaggio differenziale limited-slip di serie con doppia trazione a innesto elettroidraulico - ottimizza l'impiego di implement frontali, installabili sul supporto zavorre o movimentabili tramite il sollevatore anteriore integrato (in opzione), mentre un telaio appositamente studiato consente l'uso di attrezzi ventrali.

La versatilità aumenta con il sollevatore posteriore elettronico con capacità massima di 2.700 chilogrammi (versioni piattaformate GE, GB, F e GT) o 3.200 chili (versione GT). Il sollevatore è alimentato da una pompa da 58 litri al minuto che, insieme a una pompa da 30 litri al minuto per lo sterzo, forma il circuito idraulico a centro aperto.

L'equipaggiamento idraulico comprende anche una terza pompa in tandem a quella dei servizi, che eroga 55 litri al minuto a soli 1.500 giri motore, e distributori opzionali per un totale di quattro posteriori e tre ventrali, offerti pure in configurazione elettroidraulica.

Infine l'angolo di sterzata di 55 gradi, le dimensioni compatte e il sistema d'illuminazione full led consentono ai modelli di muoversi senza problemi in spazi ristretti e in condizioni di scarsa visibilità.


Rex 3 e Mistral 2: attenti a quei due!

In mostra ad Eima anche i trattori compatti Rex 3 e Mistral 2. I primi montano motori a quattro cilindri, 16 valvole Kohler Stage V da 2,5 litri da 68 e 75 cavalli, nonché una trasmissione da 16AV + 16RM e un cofano dal look rinnovato. Inoltre i Rex 3, già proposti con piattaforma o cabina ribassata low profile (versioni F e GE), sono ora disponibili anche con una nuova cabina standard provvista di diverse dotazioni, tra cui una comoda barra porta monitor.

In produzione da giugno 2021, i Mistral 2-055 e 2-060 (Standard, con piattaforma o cabina, e GE, solo con piattaforma) rispettano anch'essi lo Stage V grazie a propulsori turbo aftercooled a tre cilindri Kohler da 1,9 litri, che assicurano una coppia massima di 180 e 200 newtonmetri già a 1.200 giri al minuto. Da segnalare anche il rinnovato family feeling Landini.

Landini Mistral 2


Stage V anche per le medie potenze

Ad affiancare gli specializzati nello stand di Argo Tractors i nuovi utility Stage V 5-085 e Serie 5. Indicato per numerose attività in azienda e in campo, il 5-085 è mosso da un motore common rail a quattro cilindri, otto valvole FPT F34 da 3,4 litri che sviluppa una potenza di 75 cavalli e un coppia da 375 newtonmetri a 1.400 giri minuto.

Anch'essi estremamente versatili e performanti, i tre modelli Serie 5 sono alimentati da propulsori common rail a quattro cilindri, 16 valvole FPT F36 da 3,6 litri, capaci di erogare 95, 102, 115 cavalli e abbinabili a otto configurazioni di trasmissione. Il rispetto dello Stage V è reso possibile dai sistemi EGR e DOC-DPF-SCR.

Landini 5-120


Rex 4 Electra, l'ibrido finalmente dal vivo

Protagonista alla kermesse bolognese anche Rex 4 Electra - Evolving Hybrid, premiato al concorso Novità Tecniche 2020-2021. Derivato dalla Serie Rex 4, il trattore ibrido vanta una trazione anteriore elettrica a ruote indipendenti, con recupero dell'energia frenante (Brake Energy Recovery), una cabina con sospensione semi attiva a controllo elettronico e un cambio robotizzato gestibile tramite joystick.

La combinazione delle innovative tecnologie garantisce un risparmio di carburante del 10%, un miglioramento dell'angolo di sterzata del 15% e una maggiore stabilità nel trasporto, con una riduzione delle vibrazioni del 15%.