Stage V per il nuovo Landini 5-085

Un modello estremamente versatile che fa da ponte verso una Serie tutta nuova, in arrivo entro il 2021

Michela Lugli di Michela Lugli

lars57serie5-085bluiconstudio002.jpg

La cabina del nuovo Landini 5-085
Fonte foto: Argo Tractors SpA

Un modello, il nuovo Landini 5-085 già sul mercato e poi, tra qualche mese, una Serie: La nuova Serie 5 Landini. Tutti Stage V, tutti versatili e tutti Landini.
Per capire bene cosa aspettarci abbiamo chiesto direttamente ad Argo Tractors.
 

Nuovo battitore libero nella scuderia Landini

Utility senza eguali. Così si descrive il nuovo trattore Landini 5-085 che, in linea con il look del nuovo Family Feeling Landini può avere fanaleria a Led e allestimento BlueIcon, l'esclusiva livrea azzurro metallizzata che porta con sé un ricco pacchetto di specifiche.
Il cuore del nuovo arrivato soddisfa le ultime richieste europee in termini di emissioni: nel suo cofano batte un propulsore FPT F34 da 3,4 litri, quattro cilindri e otto valvole, turbo intercooler con iniezione elettronica common rail.

"Il Landini 5-085  è un modello a sé da 75 cavalli e 375Nm di coppia a 1.400 giri/minuto in Stage V che non richiede SCR. Già in produzione, si colloca tra la Serie 4 Stage V e la Nuova Serie 5 Stage V che, disponibile nella seconda parte del 2021, avrà nuove caratteristiche, sarà dotata di sistema di post trattamento dei gas di scarico e avrà un range di potenze fino a 115 cavalli", spiega Antonio Salvaterra, direttore marketing Argo Tractors.
 
Landini 5-085 Blu Icon
Nuovo Landini 5-085 in allestimento BlueIcon distinguibile dalla livrea azzurro metallizzata 

Versatile, efficiente e caratterizzato da una grande potenza di traino, il 5-085 si presta per tutte le operazioni in campo, in azienda e in stalla. Con un rapporto di peso potenza di 48 kg/cv (3.600 chili di peso per una potenza di 75 cavalli) lavora molto bene anche in collina e in fase di trasporto.
La coppia elevata ad un regime ridotto di giri motore ne fa un compagno ideale in azienda e nelle attività di fienagione, movimentazione materiali in allevamenti ma anche lavorazioni leggere in campo aperto. La ruota posteriore da 34" offre una luce libera aumentata - tra 325 e 450 millimetri - e una maggiore trazione.
 

Tabella: Caratteristiche del nuovo Landini 5-085

Caratteristiche del nuovo 5-085 Landini
(Fonte foto: Argo Tractors. Elaborazione dati: AgroNotizie)


La cabina che sembra un salotto

La cabina a quattro montanti con tetto ribassato e tettuccio trasparente poggia su quattro silent-block che assorbono le oscillazioni e le vibrazioni, creando un ambiente di lavoro protetto e isolato acusticamente. L'operatore ha a disposizione 1,96 metri cubi di spazio con una superficie vetrata di ben 4,5 metri quadrati che regala una visibilità panoramica. L'ergonomia dei comandi e il nuovo joystick per la gestione semplificata di funzioni come l'Hi-Lo e l'H-M-L, ma anche degli attrezzi in dotazione, completano il pacchetto comfort insieme al volante regolabile in inclinazione e profondità.

Un joystick dedicato gestisce il caricatore frontale Landini L15 progettato in modo che il suo telaio non riduca la luce libera da terra e non limiti il raggio di sterzata del trattore (l'angolo di sterzata è di 55°), mentre due accumulatori di azoto posizionati tra i cilindri, danno linearità e uniformità al lavoro.
Il sistema frenante Integrated brake system (Ibs), che abbina ai freni posteriori anche quelli anteriori a bagno d'olio integrati nell'assale, riduce lo spazio di frenata del 50%. I freni si azionano in modo proporzionale allo sforzo esercitato sui pedali, per conferire precisione in fase di frenata.
 

Sicurezza e stabilità: un must

L'assale anteriore di produzione Argo Tractors con limited slip ed innesto elettroidraulico della 4WD è  molto compatto (larghezza interflangia 1.590 millimetri) e robusto (capacità di carico massimo 2.700 chilogrammi).

"Nel suo allestimento con inversore idraulico - spiega Salvaterra - il 5-085 è ideale per l'utilizzo con caricatore frontale L15 caratterizzato da predisposizione push pull o faster e joystick per 3° e 4° funzione". Disponibile a richiesta, il sollevatore anteriore di categoria due ha capacità di 1.700 chili. Quello posteriore, di categoria due è idraulico a comando meccanico, ha capacità fino a 3.900 chili e offre precisione e semplicità d'uso grazie anche al sistema Ergonomic lift system (Els). L'aggancio degli attrezzi è comodo e rapido, merito dei comandi presenti sia in cabina, sia sul parafango.
 
Nuovo Landini 5-085 in campo
Il nuovo 5-085 in campo

Il circuito idraulico a centro aperto con pompa a ingranaggi doppia montata su motore gestisce cinque distributori idraulici - tre posteriori e due ventrali - grazie ad una portata dedicata di 56 litri/minuto, mentre 32 litri sono diretti allo sterzo.

Naturalmente è disponibile il sistema telematico Landini Fleet Management, ideato per misurare l'efficienza del veicolo in termini di consumi, ore di lavoro e manutenzione programmata, il tutto inserito in un portale che consente al gestore della flotta di massimizzare l'attività dei propri trattori e di monitorarne i costi di esercizio.
 

Nuova Serie in arrivo... stay tuned

Sappiamo che arriverà nel 2021, si chiamerà Serie 5, sarà emissionata Stage V"conterrà opzioni, tra le quali assale anteriore e cabina sospesi, che renderanno molto più versatile il trattore. Più in generale, le possibilità di personalizzazione saranno maggiori grazie ad un'architettura di base ancora più versatile di oggi".

Il motore? Possiamo anticipare che si tratterà di un FPT, brand  con il quale Landini ha trovato in questa Serie di trattori il compromesso ottimale tra performance, prestazioni e costi.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Argo Tractors - Landini

Autore:

Tag: macchine agricole trattori