Prezzi, lieve calo dell'indice Fao a dicembre

Il livello dei prezzi rimane comunque molto alto, con una media del +28% rispetto all'indice dei prezzi dei prodotti alimentari del 2020. Tengono le quotazioni della filiera casearia, crollo per vegetali e zucchero

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

formaggi-malga-filiera-lattiero-casearia-by-fusolino-adobe-stock-750x500.jpeg

Tengono le quotazioni per i prodotti della filiera lattiero casearia (Foto di archivio)
Fonte foto: © fusolino - Adobe Stock

Scende, anche se di poco, a dicembre, l'indice Fao dei prezzi dei prodotti alimentari. Nell'ultimo mese del 2021 la media si è attestata sui 133,7 punti, in flessione dello 0,9% rispetto a novembre, ma comunque in crescita del 23,1% su base annua rispetto al valore di dicembre 2020.

"Il calo registrato a dicembre 2021 è dovuto al crollo dei prezzi degli oli vegetali e dello zucchero - sottolinea in una nota l'Organizzazione per l'Alimentazione e l'Agricoltura - considerando invece l'intero anno solare 2021 l'indice Fao dei prezzi dei prodotti alimentari ha registrato una media di 125,7 punti, equivalente a una crescita del 28,1% rispetto al 2020".

L'unica filiera che vede registrare un incremento mensile da novembre 2021 a dicembre 2021 è l'indice dei prodotti lattiero caseari, in crescita dell'1,8%. A spingere in su le quotazioni della filiera casearia sono i prezzi di burro e latte in polvere, a causa del forte decremento produttivo di latte in Europa Occidentale e Oceania.

Sempre secondo la Fao "l'aumento dei prezzi, se solitamente si traduce in un incremento della produzione, in questo contesto l'elevato costo dei fattori di produzione, la pandemia a livello mondiale e le condizioni climatiche sempre più incerte lasciano poco spazio all'ottimismo in merito a un ritorno di un mercato più stabile nel 2022".


Leggi anche

Rincaro delle materie prime e prezzi alimentari alle stelle

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Fao

Autore:

Tag: agroalimentare latte prezzi zucchero formaggi filiera

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 271.252 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner