Psr Calabria, 11 milioni per la frutta in guscio

L'autorità di gestione ha lanciato un bando congiunto sulla misura 4.1.1 e su quella che finanzia gli impianti irrigui aziendali, al fine di migliorare e sviluppare nella regione le produzioni di mandorlo, noce, castagno e pistacchio

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

banconote-soldi-euro-by-franz-pfluegl-adobe-stock-750x499.jpeg

L'aiuto è condizionato all'incremento dell'orientamento al mercato e della sostenibilità delle produzioni (Foto di archivio)
Fonte foto: © Franz Pfluegl - Adobe Stock

Il Programma di sviluppo rurale Calabria 2014-2020 predispone anche forme di sostegno specifiche degli investimenti rivolti allo sviluppo di impianti arborei di mandorlo, castagno, pistacchio e noce. E sul piatto ci sono ben 11 milioni di euro di dotazione finanziaria.

È stato infatti pubblicato, sul portale istituzionale Calabria Psr, l'avviso per la presentazione delle domande di sostegno alle aziende agricole per la promozione di interventi di nuovi impianti e reimpianti arborei nel settore della frutta a guscio (intervento 4.1.1 "Investimenti in aziende agricole"), nonché di impianti di efficientamento dei sistemi di irrigazione (intervento 4.1.3 "Investimenti per la gestione della risorsa idrica da parte delle aziende agricole"), valido per l'annualità 2021.

Il bando è rivolto a imprenditori agricoli, singoli o associati, ed ha l'obiettivo di promuovere e potenziare la filiera della frutta in guscio in Calabria, come d'intesa con il partenariato. L'avviso, in particolare, punta a migliorare la redditività delle aziende regionali di trasformazione e commercializzazione e la sostenibilità delle produzioni, ed in particolare ad aumentare l'orientamento al mercato delle aziende agricole, a posizionare e garantire la permanenza dei prodotti regionali sui mercati di riferimento specializzati, al fine di migliorare la catena di produzione del valore.

La dotazione finanziaria assegnata è pari a 11 milioni di euro, dei quali 10 milioni a valere sull'intervento 4.1.1 e uno sull'intervento 4.1.3, salvo risorse ulteriori aggiuntive. Tale ripartizione, però, potrà subire variazioni in funzione delle proposte presentate e dell'esito istruttorio del bando. In caso di approvazione della proposta di modifica del Psr 2014-2020 in corso di negoziazione con la Commissione europea, le aliquote di sostegno potranno arrivare fino al 70% del costo dell'investimento.

Le domande di sostegno dovranno essere presentate esclusivamente attraverso il portale Sian. I termini per la presentazione delle domande saranno aperti il 10 settembre 2021 e chiusi il 30 settembre 2021.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Regione Calabria

Autore:

Tag: irrigazione frutta in guscio bandi Psr investimenti

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 268.849 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner