Idee innovative, tutto pronto per Think4Food

La Call4Ideas, aperta fino al 31 luglio 2019 e riservata a giovani under 40, premia le idee innovative per lo sviluppo sostenibile nel settore agroalimentare. A cura di CICA Bologna, Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese

231 Academy CICA Bologna di 231 Academy CICA Bologna

agroalimentare-by-monticellllo-fotolia-750.jpeg

Il progetto è ideato e promosso da Legacoop Bologna e Imola insieme a Confcooperative Bologna
Fonte foto: © monticellllo - Fotolia

Think4Food è il progetto ideato e promosso da Legacoop Bologna e Imola insieme a Confcooperative Bologna che mette in connessione le imprese cooperative con startup, ricercatori e studenti universitari che hanno idee innovative per lo sviluppo sostenibile nel settore agroalimentare.

Per facilitare la connessione delle cooperative con startup, ricercatori e studenti Think4Food promuove una Call4Ideas aperta fino al 31 luglio 2019 e riservata a giovani under 40 che stanno sviluppando un'idea innovativa per contribuire al raggiungimento di uno o più dei diciassette Sustainable development goals dell'Agenda Onu 2030.

La Call permetterà ai partecipanti di far conoscere la propria idea alle imprese cooperative leader del settore. Allo stesso tempo, le cooperative potranno scoprire progetti innovativi e individuare talenti con cui avviare collaborazioni e partnership in modalità open innovation.

Una giuria di cooperatori ed esperti del settore agroalimentare selezionerà le idee da mettere in connessione con le imprese e decreterà quali premiare nelle categorie: Startup (5mila euro), Ricercatori (3.500 euro), Studenti (1.500 euro).


Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese 
nei seguenti settori
Agricoltura
 Progettazione e Sviluppo 
Finanziamenti pubblici agevolati
Organizzazione Aziendale
Energie Rinnovabili
Sito internet:  www.cicabo.it

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.445 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner