Al via la sesta edizione di 'Allevatori insieme'

A Trento, tre giornate per informare e formare il mondo zootecnico: il 20 gennaio, 10 e 24 febbraio

Questo articolo è stato pubblicato oltre 12 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

vacche.JPG

"Conoscere per prevenire, imparare per progredire". Con questo slogan si apre, mercoledì, la sesta edizione di Allevatori Insieme, la proposta formativa rivolta agli allevatori trentini, organizzata in collaborazione tra Federazione provinciale allevatori di Trento, Istituto Agrario di San Michele all'Adige e Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie.

L'iniziativa è finanziata dal Piano di sviluppo rurale della Provincia autonoma di Trento 2007-2013 con la misura 111 - formazione professionale, informazione e divulgazione di conoscenze e si svolgerà in tre giornate: il 20 gennaio e il 10 e 24 febbraio 2010.

L'incontro del 20 gennaio, presso la Federazione provinciale allevatori, è dedicato alla selezione genomica. Gli allevatori avranno la possibilità di conoscere quali sono le più moderne ed innovative prospettive; la genomica, infatti, branca della "Biologia molecolare" biologia molecolare che si occupa dello studio del genoma (patrimonio genetico) degli "Organismo" organismi viventi, sta aprendo prospettive estremamente importanti anche per la selezione.

Nei due successivi incontri, che si svolgeranno il 10 e il 24 febbraio, rispettivamente presso la Federazione allevatori e l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige, sugli aspetti generali e applicativi temi nella produzione di latte, si affronteranno le nuove esigenze poste dalla legislazione alimentare: anche l’azienda zootecnica è considerata una “impresa alimentare” ed è perciò soggetta a tutti gli obblighi delle imprese che utilizzano, trasformano, vendono prodotti alimentari.

I partecipanti alle due giornate potranno approfondire questi argomenti sia dal punto di vista più teorico che da quello pratico-applicativo ed acquisire quindi tutti gli strumenti indispensabili per garantire la salubrità degli alimenti da loro prodotti (latte e carne) e per rispettare tutte le normative di settore.

Il programma dettagliato delle tre giornate su www.iasma.it.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 271.097 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner