'Rinnovabili, necessario un Piano d’azione specifico per il settore'

Le dichiarazioni di Giovanni Lelli, commissario Enea, introducendo il workshop 'Efficienza energetica, rinnovabili e innovazione in agricoltura'

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

energie-rinnovabili.jpg

“L’agricoltura odierna – ha  dichiarato il commissario Enea, ing. Giovanni Lelli, introducendo i lavori del workshop 'Efficienza energetica, rinnovabili e innovazione in agricoltura' che si è tenuto all’Eneaè fortemente impegnata nella riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera e nell’utilizzo delle biomasse come fonte di energia pulita. Efficienza energetica e fonti rinnovabili offrono rilevanti opportunità di crescita per l’agricoltura, soprattutto se accompagnate dal  trasferimento di innovazioni tecnologiche in grado di incidere profondamente sui sistemi e sui processi di produzione. L’agricoltura, che è un settore chiave per l’economia nazionale, potrebbe così diventare uno dei protagonisti di primo piano per lo sviluppo economico sostenibile”.

L’ing. Lelli ha anche evidenziato che: “Per la promozione di un’agricoltura energeticamente efficiente, in linea con gli obiettivi europei 20-20-20, è necessario un Piano d’azione specifico per il settore, definendo una sua collocazione stabile nell’ambito delle scelte di pianificazione regionale e nazionale e dello sviluppo economico sostenibile del Paese”.

Sul sito web dell'Enea la nota informativa sui dati presentati durante il workshop inerenti i consumi di energia in agricoltura, la produzione di energia da biomasse vegetali, i progetti e le iniziative dell'Enea.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 238.851 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner