Pöttinger: Impress con una marcia in più

Finisce l'estate ma non la voglia di innovazione dell'azienda che equipaggia le rotopresse con una nuova unità di legatura a rete o film per consentire di imballare, legare e avvolgere in un unico passaggio

pottinger-impress-185-vc-pro.jpg

Foraggio ben protetto grazie al sistema di legatura della Poettinger Impress 185 VC Pro
Fonte foto: Pöttinger

Pöttinger continua a lanciare novità per la fienagione 2020. Dopo i nuovi modelli di voltafieno Hit, ranghinatori Top e falciatrici Novadisc arriva un'inedita funzionalità sulle rotopresse Impress a camera fissa FC e variabile VC (tra cui la Impress 185 VC Pro). Si tratta di un'unità di legatura multifunzione che - disponibile in opzione - confeziona le balle con una rete convenzionale o una pellicola, garantendo una maggiore qualità del prodotto, una migliore protezione della superficie e una facile movimentazione delle balle.

Con la legatura film su film, la differenza si vede: le balle di foraggio coperte da un maggior numero di strati sono più protette quando vengono espulse dal fasciatore e trasportate fuori dal campo. Le balle di insilato beneficiano anche di una compressione aggiuntiva che porta ad una riduzione del diametro di 3 centimetri, corrispondente ad un calo dell'ossigeno di circa 70 litri. In questo modo, si riduce il rischio di formazione di muffe velocizzando l'abbassamento del valore di pH.
 

Soluzione flessibile e facile da gestire

Il sistema di legatura a rete o film offre la massima flessibilità in tutte le condizioni operative e richiede poco tempo per il cambio del rotolo di materiale, frenato idraulicamente da un rullo di tensione. Un'ulteriore unità di legatura posteriore alimenta in modo affidabile il film legante nella camera di pressatura, mentre un rullo scorrevole aggiuntivo montato davanti al portarotolo protegge la pellicola e facilita il cambio da rete a film o viceversa.
 
Pöttinger Impress 185 VC Pro con nuova unità di legatura
Pöttinger Impress 185 VC Pro con nuova unità di legatura

Il portarotolo può accogliere rotoli di materiale con larghezza fino a 1.420 millimetri e diametro fino a 310 millimetri. Una telecamera installata di serie consente al conducente di monitorare il processo di legatura e fasciatura sulle rotopresse Impress.
 

Pöttinger, qualità e risparmio di tempo garantiti

Le balle conservate in piedi subiscono una pressione del contenuto che espande la pellicola. Pöttinger ha sviluppato un gira-balle per assicurare strati di film pressati accuratamente insieme e balle sigillate in modo migliore. In più, propone un tappetino opzionale che - montato in posizione inferiore e srotolabile quando necessario - accoglie la balla quando lascia il fasciatore proteggendola.

La legatura e l'avvolgimento con un solo tipo di materiale (pellicola) consentono di risparmiare tempo durante il disimballaggio delle balle. Inoltre, il riciclaggio dei rifiuti è molto più semplice e rispettoso dell'ambiente, poiché non è più necessario separare rete e film.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.554 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner