Rogo di Notre Dame: Kubota c'è per la ricostruzione

Il marchio giapponese, che ha uno storico legame con Parigi e la Francia, ha deciso di impegnarsi a versare 250mila euro per contribuire alla ricostruzione di Notre Dame

Info aziende
notre-dame-twitter.jpg

La cattedrale di Notre Dame è stata parzialmente distrutta da un incendio il 15 aprile
Fonte foto: Cathédrale NotreDame - Twitter

Nel 1974 Kubota ha fondato la sua azienda, Kubota Europe Sas, a Parigi. Il legame tra il marchio giapponese e la capitale transalpina è così forte che l'azienda ha deciso di impegnarsi a versare 250mila euro per contribuire alla ricostruire della Cattedrale di Notre Dame dopo che il 15 aprile un incendio ha distrutto una parte dell'edificio.

Dopo il lancio di Kubota Europe, società nata per la vendita e l'assistenza delle macchine agricole, movimento terra e i motori nel Vecchio Continente, nel 2013 è stata inaugurata Kubota Farm Machinery Europe Sas, una fabbrica per la produzione dei trattori agricoli di alta potenza con sede a Bierne, nel Nord del paese.

Dopo l'acquisizione nel 2012 della norvegese Kverneland, uno dei leader nella costruzione di attrezzature per l'agricoltura, la corporation di Osaka ha espanso ancora di più la sua presenza in Francia. Sono presenti nel paese infatti Kverneland Group Les Landes-Genusson Sas, Kverneland France Sas e Kverneland Group Metz Sas. Nel quadro di una costante crescita, Kubota ha inoltre inaugurato un nuovo centro di ricerca e sviluppo situato a Crépy-en-Valois che sarà pienamente operativo nel 2020.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 187.555 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner