Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Le alte potenze Fendt fanno faville ad Hannover

Protagonisti ad Agritechnica i nuovi trattori cingolati 900 Vario MT e 1100 MT, nati dall'integrazione di Challenger nel brand tedesco, e l'innovativo sistema VarioPull disponibile sui top di gamma 1000 Vario

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

Info aziende
fendt-943-vario-mt.jpg

Fendt 943 Vario MT all'ultima Agritechnica
Fonte foto: Agronotizie

Da sempre portatore di innovazione, oggi Fendt punta a fornire una linea di prodotti completa che sia anche dotata di nuove soluzioni tecnologiche sviluppate ad hoc per gli operatori agricoli.

Questa strategia è emersa all'International Agco/Fendt press conference di settembre e ad Agritechnica 2017, dove la casa costruttrice "ha lanciato la più grande offensiva nel segmento trattori della propria storia" - a detta di Peter-Josef Paffen, brand director Fendt - introducendo novità che coprono l'intera gamma trattrici.

Fendt, che quest'anno ha destinato 65.4 milioni di euro al reparto Ricerca&Sviluppo, ha presentato alla rassegna internazionale non solo il concept di trattore elettrico e100 Vario, i nuovi specializzati 200 Vario-200 Vario V/F/P e le inedite versioni 300-500-700 Vario, ma anche i nuovi cingolati 900 Vario MT-1100 MT e il sistema VarioPull per i 1000 Vario.

 

Buone prospettive per Fendt

Con le nuove soluzioni esposte ad Hannover, l'azienda di Marktoberdorf è pronta ad affrontare il prossimo anno dopo un 2017 positivo, che, rispetto al 2016, fa registrare un aumento della quota di mercato nel segmento trattori di 9 punti percentuali in Germania e - secondo stime - di 0,5 punti percentuali in Europa centro-occidentale.

"Quest'anno prevediamo una crescita della quota export, che probabilmente passerà dal 64 per cento del 2016 al 68 per cento, e - ha dichiarato Paffen all'international press conference - delle vendite totali di trattrici, che pensiamo possano salire da 13.667 unità del 2016 a 15.001 unità".
 
Evoluzione delle vendite di trattori e della quota export Fendt dal 2015 al 2017
Evoluzione delle vendite di trattori e della quota export Fendt dal 2015 al 2017

I principali obiettivi della Fendt Strategy 2020 sono il passaggio dall'attuale quota di mercato trattrici dell'8,3 per cento al 10 per cento in Ue e il raggiungimento di un volume di vendite totali pari a 20mila trattori all'anno. Obiettivi realizzabili vendendo 18mila unità all'anno in Europa centro-occidentale, mille all'anno in Nord America e altre mille in Australia, Asia ed Europa orientale.
 
Fendt Strategy 2020 in breve
Fendt Strategy 2020 in breve

 

900 Vario MT e 1100 MT: i non plus ultra dei cingolati

Grazie all'integrazione di Challenger la cui quota di mercato supera il 50 per cento nel segmento cingolati in Europa, a partire da novembre - con consegne da inizio 2018 - Fendt propone i nuovi trattori cingolati 900 Vario MT e 1100 MT in livrea verde, dotati di inedita cingolatura maggiorata Mobile Trac.

La serie 900 Vario MT comprende i modelli 938, 940 e 943 Vario MT con potenze ripettivamente di 380, 405 e 431 cavalli, mentre la serie 1100 MT si articola nei modelli 1149, 1154, 1159 e 1165 MT con potenze di 492, 536, 592 e 646 cavalli.

Identici quasi in tutto ai Challenger MT800E, i Fendt 1100 MT montano cingoli a quattro rulli centrali oscillanti per la distribuzione uniforme del peso e la trasmissione powershift a 4 gamme e 4 marce concepita per cingolati oltre i 500 cavalli, abbinata a un motore Agco Power da 12 cilindri.
 
Trattore cingolato Fendt 1165 MT ad Agritechnica 2017
Fendt 1165 MT ad Agritechnica 2017

 

900 Vario MT: un trattore da urlo con nuove sospensioni

Simili nelle forme ai Challenger MT700E, i 900 Vario Mobile Trac sono dotati di diverse innovative soluzioni, tra cui spicca un inedito sistema di sospensioni che prevede il sedile di guida pneumatico, la sospensione su due punti della cabina e le sospensioni SmartRide e ConstantGrip.

Opzionale e mai vista sui cingolati, la sospensione su due punti della cabina utilizza due ammortizzatori con tampone in gomma anteriori e, posteriormente, molle elicoidali con ammortizzatore integrato ed escursione di 98 millimetri che attenuano le oscillazioni per un maggiore comfort operativo.

La sospensione SmartRide, attraverso molle elicoidali con ammortizzatori pneumatici, ammortizzatori idraulici e pacchetti di molle per il collegamento del supporto principale dei cingoli con il telaio, smorza i colpi in fase di rimbalzo. La sospensione ha un'oscillazione di 11 gradi su ogni cingolo proprio come nei trattori gommati.
Infine, ConstantGrip - sospensione oscillante nel telaio cingolato - assicura l'adattamento dei tre rulli centrali al profilo del terreno e la distribuzione uniforme del peso sulla superficie di rotolamento.
 
Cingolo del trattore Fendt 943 Vario MT a Marktoberdorf
Cingolo del trattore Fendt 943 Vario MT

 

Che coppia!

"Coppia elevata a basso regime motore" è il principio alla base del sistema Fendt iD, che - mutuato dai top di gamma - combina tra loro il propulsore Agco Power Stage IV da 7 cilindri e 9,8 litri, il cambio VarioDrive, il sistema di raffreddamento e l'impianto idraulico per raggiungere un regime motore ottimale.

Il propulsore dei 900 Vario MT raggiunge la coppia massima nell'intervallo tra 1.200 e 1.600 giri al minuto ed entra in regime nominale a 1.700 giri al minuto. Inoltre, un software abbassa automaticamente il regime motore da mille a 800 giri al minuto in fase di parcheggio.

 

Il VarioDrive incontra i cingoli

Rispetto ai precedenti Challenger, sui nuovi 900 Vario MT viene abbandonato il cambio powershift a favore di una variazione continua TA 400 vista sui 1000 Vario e offerta con cambio VarioDrive a ripartizione idrostatico-meccanica della potenza.

Il sistema VarioDrive permette l'azionamento indipendente di due motori idraulici per l'alimentazione separata degli assali anteriore e posteriore e il disaccoppiamento completo e automatico del secondo propulsore idraulico ad alte velocità. La velocità massima raggiunta su strada è pari a 40 chilometri orari a 1.550 giri al minuto.
 
Fendt 943 Vario MT a Marktoberdorf, in Germania
Fendt 943 Vario MT a Marktoberdorf, in Germania

 

Concentric Air System: il meglio della tecnologia di raffreddamento Fendt 

Deputato al raffreddamento del motore, il Concentric Air System - CAS posizionato sull'assale anteriore gestisce la ventola di raffreddamento con trasmissione idraulica indipendentemente dai giri motore garantendo una potenza di raffreddamento adeguata in ogni situazione.

Montato sull'ammiraglia Fendt, il sistema prevede una ventola posizionata di fronte al gruppo di raffreddamento che - a differenza delle ventole standard - aspira aria fredda per aumentare al massimo il calore dissipato e ridurre l'assorbimento di potenza.

 

Idraulica migliorata per la serie 900 Vario MT

Il nuovo impianto idraulico dispone, a richiesta, di due pompe load sensing - ciascuna con capacità fino a 220 litri al minuto - dotate di circuiti indipendenti e collegabili in modo mirato per l'uso delle attrezzature. Nella versione standard, sono disponibili fino a sei valvole capaci di distribuire flussi di 140 o 170 litri al minuto.
Inoltre - come le serie 800-900 e 1000 Vario - anche la gamma 900 Vario MT è equipaggiata con gli attacchi idraulici a tenuta piatta Flat Face Couplers FFC.

Da segnalare il passo pari a 2.438 millimetri e l'ampia cabina, ripresa dai top di gamma e equipaggiata con il terminale Vario da 10.4 pollici e il bracciolo multifunzione.
 

VarioPull semplifica l'uso delle attrezzature

Lanciata da Fendt ad Agritechnica, la sospensione a regolazione automatica per attrezzi VarioPull - disponibile sui 1000 Vario e destinata a combinazioni pesanti - sposta il carico verticale degli implement dall'assale posteriore a quello anteriore così da regolarne in modo ottimale la ripartizione e ottimizzare la trazione in campo.
Un cilindro di bloccaggio idromeccanico avvicina il punto di accoppiamento all'asse posteriore, accorciando il braccio della leva tra il punto e l'assale e riducendo il carico dell'asse anteriore.

Tra i principali vantaggi, l'eliminazione delle zavorre anteriori con riduzione del peso complessivo a favore della capacità di trazione, della sicurezza e del comfort.
 
Sistema VarioPull, montato sul Fendt 1050 Vario
Sistema VarioPull, montato sul Fendt 1050 Vario
 

Integrati in VarioPull, il sistema di sostituzione per utilizzare diversi tipi di ganci e il sistema di posizionamento per adattare il dispositivo VarioPull dalla cabina o tramite app. 

La combinazione di VarioPull con VarioGripimplementato per la prima volta sui veicoli con assali non flangiatipermette di regolare la pressione interna dei pneumatici di entrambi gli assi (0.6-2.5 bar), ottenendo una riduzione della pressione sul terreno e un aumento della potenza di trazione.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: innovazione macchine agricole trattori tecnologia Agritechnica 2017

Temi caldi: Agritechnica 2017

Speciale: Agritechnica 2017

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 19 aprile a 138.495 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy