Il metano parla austriaco

Steyr presenta il primo trattore sospinto esclusivamente a metano. La serie “Profi” potrebbe essere nel prossimo futuro un'alternativa economica e più ecocompatibile rispetto al gasolio

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Contenuto promosso da CNH Industrial Italia :: Steyr, Editoriale Orsa Maggiore
Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

steyr-profy-metano.jpg

Il Profi a metano di Steyr

Chi produce biogas potrebbe già pensare di fare l'ordine. Il nuovo Steyr “4135 Natural Power” funziona infatti esclusivamente a metano. In pratica, le aziende che producono biogas potrebbero farsi il pieno al trattore da sole. Un ciclo chiuso che finora aveva parlato solo la lingua della zootecnia, ma ora si affaccia anche su quello della meccanizzazione.
Il motore è un Fpt Industrial, Italiano da quattro cilindri e tre litri di volume, punto di rifetimento fra le alimentazioni a metano.

Anche la Ftp è infatti marchio che, come Steyr, rientra nell’ambito dell’universo Fiat Industrial. A dispetto dei pregiudizi sul metano, eroga ben 143 cavalli e mostra una coppia massima di 542 newtonmetro in funzionamento extra power. Valori molto vicini al “Profi 4130”, il top di gamma Steyr della linea quattro cilindri. L'autonomia è assicurata da ben nove serbatoi, per un totale di 300 litri di capacità.

Queste contribuiscono anche a dare un look molto particolare al trattore, il quale c'è da chiedersi a questo punto quando sarà possibile discuterne il prezzo presso i concessionari italiani.
 

 

 

L'articolo completo

è disponibile nel pdf allegato

(vedi on line, in calce all'articolo)

Tratto da Macchine Trattori - gennaio 2012

in collaborazione con Editoriale Orsa Maggiore

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Editoriale Orsa Maggiore

Autore:

Tag: macchine agricole

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 232.546 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner