Psr Campania, c'è il calendario completo dei bandi 2022

Priorità nei mesi di febbraio e marzo alle iniziative strutturali per la prevenzione dei danni da avversità atmosferica e agli interventi nel comparto zootecnico a carattere ambientale e sanitario

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

banconote-soldi-euro-by-wolfilser-fotolia-750.jpeg

Le misure a superficie e a capo saranno lanciate tutte nel mese di aprile (Foto di archivio)
Fonte foto: © Wolfilser - Fotolia

Il Programma di Sviluppo Rurale Campania 2014-2022 dopo l'approvazione della versione 10.1 - che ha un budget di risorse pubbliche totali sul biennio di espansione 2021-2022 pari a oltre 601,5 milioni di euro - vede la pubblicazione del calendario dei bandi 2022. Nei 30 giorni precedenti l'apertura di ogni specifico bando sarà pubblicata, sulle pagine del sito web della Regione Campania dedicate al Psr Campania 14-22, una pre informativa.

Sarà possibile presentare le domande di sostegno entro 30 giorni dalla data di apertura del bando. Solo per le tipologie 4.2.1 e 6.1.1 il tempo di presentazione sarà esteso rispettivamente a 45 e 90 giorni. Ecco quindi il calendario bandi fornito dall'assessorato Agricoltura della Regione Campania.


Calendario delle misure strutturali

Per le misure strutturali si inizia a febbraio con le seguenti tipologie d'intervento:

  • 3.2.1 - "Sostegno per informazione e promozione svolte da associazioni di produttori";
  • 5.1.1 - "Prevenzione danni da avversità atmosferiche e da erosione suoli agricoli in ambito aziendale ed extra aziendale/azione A";
  • 8.1.1 - "Imboschimento di superfici agricole e non agricole/primo impianto";
  • 16.7.1 - "Sostegno a strategie di sviluppo locale di tipo non partecipativo (Strategia nazionale aree interne)/Azione B".

Entro marzo sono invece annunciati i bandi su queste tipologie rivolte soprattutto al mondo zootecnico bufalino e volte a sostenere processi virtuosi in campo sanitario e ambientale:

  • 4.1.1 - "Sostegno a investimenti nelle aziende agricole/comparto bufalino";
  • 4.1.5 - "Investimenti finalizzati all'abbattimento del contenuto di azoto e alla valorizzazione agronomica dei reflui zootecnici";
  • 4.4.2 - "Creazione e/o ripristino e/o ampliamento di infrastrutture verdi e di elementi del paesaggio agrario".

Il piatto forte è però servito ad aprile, quando secondo il calendario di Regione Campania saranno invece lanciati i bandi di queste tipologie tutte puntate sugli investimenti a lungo termine per la generalità delle aziende agricole:

  • 4.1.1 - "Sostegno a investimenti nelle aziende agricole";
  • 4.2.2 - "Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli per microiniziative agroindustriali";
  • 6.1.1 - "Premio per giovani agricoltori che per la prima volta si insediano come capo azienda agricola";
  • 16.1.2 - "Sostegno ai gruppi operativi del Partenariato Europeo per l'innovazione per l'attuazione di progetti di diffusione delle innovazioni nell'ambito del rafforzamento dell'Agricultural Knowledge and Innovation System campano".

Nei mesi successivi tutti gli altri bandi previsti: maggio vedrà il lancio della tipologia 4.2.1 - "Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli nelle aziende agroindustriali", mentre giugno darà vita all'avviso per la tipologia 5.1.1 - "Prevenzione danni da avversità atmosferiche e da erosione suoli agricoli in ambito aziendale ed extra aziendale/Azione B".

Dopo la pausa estiva, a settembre, saranno pubblicati il secondo bando della tipologia 3.2.1 - "Sostegno per informazione e promozione svolte da associazioni di produttori" e quello della 6.4.1 - "Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole". Infine, ottobre vedrà il lancio del secondo bando della tipologia 4.2.2 - "Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli per microiniziative agroindustriali" e a dicembre uscirà il secondo avviso per la 4.1.1 - "Sostegno a investimenti nelle aziende agricole".


Calendario per le misure a superficie e a capo

Nel prossimo mese di aprile saranno infine lanciati tutti i bandi delle tipologie d'intervento connesse alle superfici e capi. Per quanto riguarda le mere domande di pagamento per la conferma degli impegni, saranno attivate: la tipologia 8.1.1 "Imboschimento di superfici agricole e non agricole/mantenimento", la misura 11 "Agricoltura biologica", e la sottomisura 15 .1 "Pagamenti per impegni silvoambientali impegni in materia di clima". Sempre nel mese di aprile, sarà possibile presentare le domande di sostegno e di pagamento per: la sottomisura 10.1 "Pagamento per impegno agroclimatico ambientali", misura 13 "Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici" e misura 14 "Benessere degli animali".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 277.515 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner