Agrogeneration, l'agricoltura del futuro passa da qui

La seconda edizione dell'evento del Crea, patrocinato dal Mipaaf e organizzato in collaborazione con Future food institute e Vazapp, si svolgerà all'interno di Seeds&Chips. Focus su spreco alimentare, big data e zootecnia di precisione

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agrogeneration-catania-luglio-2016-fonte-future-food-institute-you-can-group.jpg

Catania, luglio 2016: un momento della prima edizione di Agrogeneration

All'interno di Seeds&Chips, l'evento dedicato al rapporto tra cibo e tecnologia e all'incontro tra startup, imprese, investitori e policy maker che inizia oggi, 8 maggio 2017, si svolgerà la seconda edizione di Agrogeneration, un evento del Crea, patrocinato dal Mipaaf e organizzato in collaborazione con il Future food institute, trust no profit di ricerca su cibo e innovazione e Vazapp, il primo hub rurale in Puglia pensato per accogliere i giovani che si vogliono avvicinare all'agricoltura.

"Il Crea - come dichiara il commissario straordinario Salvatore Parlatoè in prima linea per raccogliere la sfida dell'innovazione e della sostenibilità ambientale e socio-economica nell'agroalimentare, prerequisiti entrambi per la competitività del nostro paese.
Innovazione, infatti, vuol dire una concreta possibilità di sviluppo, in cui la tecnologia è non solo qualità delle produzioni, ma soprattutto qualità della vita. Le tecnologie applicate offrono, inoltre, un'opportunità reale per esprimere appieno il potenziale dei nostri giovani, proprio nello spirito che anima Agrogeneration"
.

Dopo la prima edizione al Monastero dei Benedettini di Catania nel luglio 2016, Agrogeneration prosegue il suo percorso nel solco tracciato da Expo 2015, con l'Italia sempre più protagonista dell'innovazione e della ricerca nella filiera agroalimentare.

Anche AgroNotizie, già community partner ufficiale della prima edizione di Agrogeneration, sarà ad Agrogeneration per moderare due appuntamenti dell'evento.

A Milano focus su big data, spreco alimentare, zootecnia di precisione e trasformazione dei prodotti attraverso conferenze, incontri e un hackathon con 60 studenti da tutta Italia.

"L'agricoltura del futuro - afferma il ministro Maurizio Martina - ha il volto di questa Agrogeneration. Rispondere alla crescente domanda di cibo per soddisfare il bisogno di una popolazione mondiale che nel 2050 raggiungerà quota 9 miliardi vuol dire agire già da ora con progetti concreti all'insegna della sostenibilità e spreco zero.
Ricerca e innovazione sono le parole chiave. L'Italia è all'avanguardia su questi fronti. Oggi, ancora una volta, lanciamo da Milano agli altri paesi una nuova sfida sulla questione alimentare globale. Noi siamo pronti"
.
 

La mappa di Agrogeneration

Area espositiva: Il Crea, il più importante ente di ricerca italiano pubblico dedicato all'agroalimentare, esporrà una selezione di tecnologie eccellenti per ognuno dei temi trattati.
Il ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca ha selezionato i cinque migliori progetti di istituti agrari provenienti da tutta Italia sui temi dell'innovazione della filiera agroalimentare per dare l'opportunità di esporre i propri prototipi durante Agrogeneration.

Hackathon "Hack Waste": Partendo dal sapere e dalle ispirazioni di Expo l'8 e 9 maggio si svolgerà una maratona dove 60 studenti provenienti da scuole superiori italiane, con l'aiuto dei 15 talenti del Food innovation program (Fip), mentori, esperti, aziende e policy makers, lavoreranno insieme con l'obiettivo di creare modelli, soluzioni, prototipi sul tema dello spreco alimentare.

Per gli studenti sarà un'opportunità di teamwork di grande valore, che li connetterà con un contesto innovativo e internazionale, permetterà di apprendere nuovi strumenti di co-progettazione, stimolerà a creare un'idea che sia utile alla società e soprattutto li porterà al termine del percorso a dover esporre la propria idea davanti ad esperti ed esponenti del ministero delle Politiche agricole.
Inoltre le tre squadre vincitrici saranno invitate a partecipare ad Agrogeneration G7 agricolo side event a Bergamo il prossimo ottobre.

Agorà dell'innovazione: Un'arena contadina, uno spazio dedicato all'innovazione, ai giovani e alle idee che ospiterà un calendario di eventi animerà l'agorà di Agrogeneration durante tutta la manifestazione.
  •  Contadinner at lunch: per condividere storie ed esperienze contadine.
  • Panel che vedranno coinvolti operatori del settore e ospiti internazionali illustri.
  • Food is a conversation: incontri con i ricercatori del Crea che condivideranno le loro ricerche e tecnologie. Tra gli speaker: Simona Fabroni, Flora Valeria Romeo, Luigi Cattivelli, Tiziana Cattaneo e Andrea Galli.


Calendario delle attività

Lunedì 8 maggio
Hack Waste opening conference
10:00 - 11:00
Presenta: Nick Difino
Apertura lavori: Simona Montesarchio (direzione denerale, Miur)
Presentano le challenge: Lorenzo Micheli (Miur), Sara Roversi (Future food institute), Simone Gozzi (Camst)
Food innovation global mission - Testimonianze dal mondo: Matteo Pugliese e Chhavi Jatwani (Fip Fellow Team Tetra Pak)

Panel Crea "Agricoltura sostenibile oggi e domani"
11:00 -11:30
Speaker: Luigi Cattivelli (Crea)
Moderator: Tommaso Cinquemani, AgroNotizie

Aperitivo di benvenuto con le Masserie Didattiche
12:00 - 12:45

Opening S&C - Lancio istituzionale
13:00 - 14:00

Food innovation is a global mission - Inspirational panel how global food heroes are reshaping the food system
15:00 - 16:00

Panel "Best practices & agrotech Iinovation prototyping from the italian schools system (Miur)"
16:00 - 17:00

Hack Waste day 1 closing session
17:00 - 18:00


Martedì 9 maggio
Hack Waste
10:00 - 10:45
Presenta: Nick Difino
Apertura lavori: Salvatore Parlato (commissario straordinario del Crea)
Key note: Matteo Vignoli (direttore Food innovation program)

Panel Crea "Prevenire e valorizzare gli scarti: esempi virtuosi nella filiera degli agrumi"
11:00 - 12:00
Speakers: Simona Fabroni e Flora Valeria Romeo (Crea)
Moderator: Tommaso Cinquemani, AgroNotizie

Hack Waste 
12:00 - 13:00
Consegna progetti
Giuria: Simona Montesarchio (direzione generale, Miur), Antonio Perdichizzi (Italia startup - Future food network), Gabriele Molari (Tetra Pak), Francesco Malaguti (Camst), Marco Raspati (Philip Kotler marketing forum)

Hack Waste - Winner announcement
13:00 - 13:30
Il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina incontra gli studenti di Hack Waste ed i delegati delle scuole selezionate per l'esposizione AgroTech best practice

Remarks by president Barack H. Obama
14:00 - 16:00

Hack Waste - Award ceremony
Il ministro dell'Istruzione, dell'università e della ricerca Valeria Fedeli incontra le squadre vincitrici di Hack Waste
16:00 - 17:00

Lancio del Philip Kotler marketing forum e del contest per le startup sulla riduzione degli sprechi
16:30 - 17:00


Mercoledì 10 maggio
Panel Crea "Zootecnia di precisione, nuove frontiere per il welfare animale e per il controllo della filiera"
10:00 - 10:45
Speaker: Andrea Galli (Crea)

Openagri - New skills for new jobs in periurban agriculture
11:00 - 11:45
Speaker: Rossana Torri (direzione Economia urbana e lavoro, Comune di Milano), Elena Donaggio (Avanzi Srl), Antonio Longo (dipartimento di Architettura e studi urbani, Politecnico di Milano), Simone Ravaioli (Future food institute), Fabrizio Trigila (Parco tecnologico padano)

Presentazione di Puglia promozione
12:00 - 12:45
Speech su "Turismo, enogastronomia. Il matrimonio perfetto esiste!"

Contadinner at lunch della Filiera agroalimentare - Masserie didattiche Regione Puglia
13:15 - 14:00

Workshop di Regione Lazio/Lazio innova "From space to novel urban horticulture of high added value plants"
14:00 - 15:20

Esempi di innovazione tra cultura e tradizione
16:30 - 17:20
Vini a denominazione di origine dell'Etna, il Parmigiano Reggiano Dop e l'Aceto Balsamico di Modena Igp a cura di Cultura Italiae in collaborazione con Fondazione Qualivita


Giovedì 11 maggio
Panel Crea "Tecnologie per il monitoraggio in tempo reale della qualità di prodotto: passato, presente e futuro"
10:00 - 10:45
Speaker: Tiziana Cattaneo (Crea)
Moderator: Andrea Radic, Affaritaliani

Contadinner con Food heroes (Tra giovani agricoltori e giovani startupper della Regione Puglia) in collaborazione con Pin - Regione Puglia
12:00 - 13:15

Pranzo contadino
13:30 - 14:00
Food heroes - Startup Cibo

Made in Carcere - Luciana delle donne
14:00 - 14:45


AgroNotizie è media partner di Seeds&Chips

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.532 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner