Parmigiano Reggiano? Yes, please!

Il Consorzio del formaggio emblema del made in Italy lancia un sito completamente in inglese per guidare i consumatori stranieri nella scelta del vero 'Parmesan' ed evitare le trappole delle imitazioni

Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

parmigiano-reggiano-parmesan-com-home-page-mag2012.jpg

La home page del sito www.parmesan.com

Novecentomila visitatori entro il 2012: punta decisamente in alto il nuovo sito internet www.parmesan.com lanciato dal Consorzio del Parmigiano Reggiano e realizzato interamente in inglese per raggiungere più facilmente consumatori e mercati internazionali. Una target piuttosto interessante, se si considera che oggi il 30% della produzione viene collocato all'estero.

"Il nuovo progetto – sottolinea il presidente del Consorzio, Giuseppe Alaimira ad accrescere gli elementi di conoscenza di cui possono disporre i consumatori anglofoni a proposito del nostro formaggio, ed è evidente che questo (come del resto appare fin dal nome scelto per il sito) concorrerà anche a smantellare gli elementi di confusione che nel mondo sono ancora presenti sul termine 'Parmesan', contribuendo così alla lotta contro imitazioni ed evocazioni che ingannano per i consumatori".

Alai ricorda che in Europa "nessun formaggio diverso dal Parmigiano Reggiano può essere chiamato 'Parmesan', mentre nel resto del mondo questo termine è purtroppo usato in modo improprio per formaggi duri d'ogni genere; con il sito Parmesan.com andiamo dunque ad affermare esplicitamente che l'unico formaggio che corrisponde a questo termine è il Parmigiano Reggiano, orientando i consumatori a scelte più consapevoli".

Il suo nuovo sito web per i consumatori mette in vetrina ricette (più di 100) e informazioni sulla storia del Parmesan, sull'artigianalità della produzione, sui benefici per la salute. Il sito permette ai consumatori di presentare e valutare ricette, creare link al blog di Parmesan.com e alla pagina Facebook e iscriversi per speciali promozioni e omaggi.

Le ricette su Parmesan.com includono numerose variazioni di piatti classici, ma anche molti spunti innovativi per aperitivi, zuppe, insalate, portate principali e salse; uno sguardo, poi, all'alimentazione dei bambini con piatti semplici e gustosi, che si affiancano alle ricette di grandi gourmet.

Video e giochi concorrono a rendere particolarmente animato il nuovo sito del Consorzio, i cui visitatori potranno vedere la caccia del personaggio Baby Xavier (un bimbo) al formaggio duro da grattugia di migliore gusto, seguire un video informativo che mostra come viene fatto il Parmigiano Reggiano nelle caldaie di rame senza additivi e giocare (apprendendo storia e caratteristiche del Parmigiano Reggiano) con 'The Truth Behind Parmesan' ('La Verità sul Parmesan'), condividendo la propria maestria con gli amici. 

Parmesan.com avrà una programma integrato di social media, che è partito in anticipo rispetto al lancio del sito: il risultato è che su Facebook, in 42 giorni, Parmesan.com ha raggiunto i 18.000 fan.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.800 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner